per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

PARTNERSHIP PER GLI OBIETTIVI

Rafforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile

Nel 2016, gli Aiuti pubblici allo sviluppo da parte dei Paesi Ocse sono aumentati dell'8,9% e Germania, Danimarca, Lussemburgo, Norvegia, Svezia e Regno Unito hanno raggiunto il traguardo fissato dall'Onu di portarli allo 0,7% del reddito nazionale lordo. In Italia, l’obiettivo è ancora lontano e si attende l’approvazione della legge sul Commercio equo e solidale.

Documenti

OECD Survey on Planning and Coordinating the implementation of the SDGs, 2016

L’indagine dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico circa il coordinamento e la realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

The Sustainable Development Goals Report 2016, 2016

Il rapporto inaugurale sul monitoraggio dei progressi relativi agli SDGSs.

Rapporto ASviS 2016 - L'Italia e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

La prima analisi della situazione dell’Italia rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile sottoscritti all’Onu sviluppata dall'ASviS grazie al contributo di tutti i suoi aderenti. Analisi e proposte per fotografare la situazione del nostro paese e supportare gli sforzi per raggiungere gli obiettivi concordati.

European Commission, Sustainability Now! A European Vision for Sustainability, 2016

Rapporto di Karl Falkenberg dell’European political strategy center alla Commissione Europea sul ruolo dell'Europa nell'affermazione di un modello di sviluppo sostenibile.

Relazione del Segretario generale Ban Ki-Moon, Progress towards the Sustainable Development Goals, 2016

La relazione del Segretario generale Ban Ki-Moon, diffusa in occasione dell'High-level Political Forum on Sustainable Development, analizza singolarmente i 17 Goals, offrendo una panoramica supportata da dati e stime sulla situazione globale, esaminando dove possibile le tendenze negli ultimi decenni e fornendo prospettive relative agli anni a venire

OECD, OECD Development Cooperation Report 2016. The SDGs as business opportunities, 2016

L’ OECD Development Cooperation Report 2016 individua cinque percorsi per mettere a sistema l’enorme potenziale del settore privato come partner nel raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 e garantire la quantità e la qualità di investimenti necessari per sostenere lo sviluppo sostenibile.

Oecd, Better Policies for Sustainable Development 2016. A New Framework for Policy Coherence, 2016

Parallelamente al passaggio da MDGs a SDGs si rende sempre più necessario il passaggio dalla cosiddetta policy coherence for development (PCD) alla policy coherence for sustainable development (PCSD). È così che l’Ocse ha sviluppato un nuovo quadro analitico (the PCSD Framework) per facilitare questa transizione. Obiettivo, dunque, di questo sistema è quello di supportare i paesi interessati ad adattare i loro meccanismi istituzionali, processi e pratiche per migliorare la coerenza delle loro politiche in relazione all’Agenda 2030

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale