per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Protocollo ASviS – Miur per favorire la diffusione della cultura della sostenibilità

Previste iniziative di formazione dei docenti e materiali per promuovere l’educazione allo sviluppo sostenibile. L’Alleanza fornirà un corso e-learning e il ministero gli darà la massima diffusione.

È stato firmato il Protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (Miur) e l’ASviS, che ha per oggetto "Favorire la diffusione della cultura della sostenibilità in vista dell’attuazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030”. Con questo documento Miur e ASviS “si impegnano a stabilire una collaborazione sul tema della promozione e divulgazione di iniziative di informazione, formazione e diffusione della cultura dello sviluppo sostenibile e del potenziamento dell’educazione alla sostenibilità in ogni grado di istruzione”.
Il programma prevede che le parti si impegnino a:

1) definire e promuovere iniziative di informazione sul tema dello sviluppo sostenibile e su tutti gli aspetti riconducibili ai 17 obiettivi dell’Agenda 2030 rivolte agli alunni e agli studenti di tutti gli ordini ed i gradi di istruzione, alle loro famiglie e al territorio;

2) definire e promuovere proposte congiunte per sostenere, nel rispetto dell’autonomia didattica ed organizzativa delle singole istituzioni, la progettazione curricolare delle tematiche connesse allo sviluppo sostenibile;

3) definire, promuovere ed attivare, nel rispetto delle competenze e delle responsabilità disegnate dal piano nazionale della formazione dei docenti, iniziative di sensibilizzazione e di formazione dei docenti, sul tema dell’educazione allo sviluppo sostenibile, con particolare riferimento ai docenti:

  • che collaborano ai programmi di alternanza scuola-lavoro/apprendistato in alternanza scuola-lavoro/educazione all’imprenditorialità;
  • orientati agli alunni con disabilità e DSA;

4) concordare, elaborare e diffondere materiali e percorsi di innovazione curricolare ed interdisciplinare sul tema dello sviluppo sostenibile, valorizzando i materiali già elaborati, o che verranno predisposti nell’ambito del presente Protocollo d’intesa, dagli aderenti all’ASviS e dalle stesse scuole;

5) valorizzare le esperienze e le progettualità didattico-formative delle scuole attraverso l’istituzione di premi o la partecipazione ad eventi ed iniziative organizzati nell’ambito della collaborazione tra il Miur e l’ASviS, anche con l’apporto di soggetti terzi, quali l’Unesco, istituzioni pubbliche e private, ecc.

In particolare, per quanto riguarda le attività formative, il programma prevede che gli interventi siano mirati in particolare alla individuazione di percorsi formativi per gli insegnanti, anche attraverso il ricorso alle nuove tecnologie  e include l’impegno dell’ASviS “a fornire un corso di formazione e-learning gratuito rivolto ai docenti, a fronte dell’impegno del Miur “a dare massima diffusione a tale iniziativa presso gli Uffici Scolastici Regionali e le istituzioni scolastiche statali e paritarie”.

La gestione del Protocollo, che avrà durata triennale, sarà affidata a un Comitato di coordinamento di tredici membri, composto da rappresentanti del Miur e dell’ASviS e presieduto dal Capo del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione.

Vedi il testo integrale del documento.

 

di Donato Speroni
 

giovedì 01 dicembre 2016
#goal4 #ASviS_News_Alleanza

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale