per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Il database ASviS per verificare l’andamento dell’Italia rispetto agli SDGs

La piattaforma è alimentata da 168 indicatori suddivisi per Goal. Presenta inoltre gli indicatori compositi per ciascun Goal. Consente di visualizzare grafici, mappe e tabelle, esportare i dati, eseguire confronti.

La piattaforma Asset, sviluppata da FPA (www.forumpa.it), è un sistema di analisi grafica che permette di visualizzare i valori e gli andamenti degli indicatori SDGs in tre modalità: grafici, mappe e tabelle. È possibile inoltre scaricare le serie storiche, esportare i dati, eseguire confronti tra regioni e macroregioni su più indicatori anche di goal diversi.

La piattaforma Asset è alimentata da 168 indicatori di base, per lo più di fonte Istat, suddivisi per Goal. Per maggiori informazioni consultare la lista completa degli indicatori.

Inoltre la piattaforma Asset permette di visualizzare l’andamento degli indicatori compositi dei 17 Goal calcolati da ASviS a partire dagli indicatori di base (si veda Rapporto ASviS 2017 pagg. 50 - 55). Per maggiori informazioni cosultare la lista degli indicatori che compongono i compositi.

Per scegliere se visualizzare gli indicatori SDGs o i compositi una volta in Asset cliccare sul menù a tendina in alto a sinistra e selezionare alternativamente “SDG” o “SDG_Indicatori compositi”.

Una volta effettuata la scelta, con il menù ad albero a sinistra si può selezionare il Goal e l’indicatore d’interesse. Asset visualizza al centro la cartina delle regioni d’Italia con colori diversi a seconda dell’intensità del fenomeno se è disponibile il dato a livello regionale. In alternativa Asset visualizza un grafico a barre dell’ultimo anno disponibile se l’indicatore scelto è disponibile solo a livello di ripartizione e l’andamento della serie storica del dato Italia se l’indicatore è disponibile solo a livello nazionale.

Con i menù a destra si può accedere a diverse funzioni. Le funzioni base permettono di realizzare le seguenti operazioni:

  • Grafici: permette di realizzare dei grafici a barre su una o più unità territoriali e uno o più indicatori.
  • Serie storiche: permette di realizzare un grafico a linea per rappresentare la serie storica di una o più unità territoriale e uno o più indicatori.
  • Esportare i risultati: permette di esportare i risultati delle elaborazioni in xls o csv.

Le funzioni di analisi (menù sottostante a destra) permettono di realizzare analisi più approfondite. In particolare:

  • La funzione checkup permette di confrontare una regione a scelta con un’unità di riferimento (Italia o una ripartizione). Questa funzione restituisce lo scostamento della regione prescelta dal valore di riferimento permettendo di visualizzare rapidamente se la situazione nella regione è migliore o peggiore rispetto al riferimento. Nel calcolo dello scostamento la funzione di checkup tiene conto della polarità dell’indicatore per cui la situazione nella regione selezionata sarà migliore se un indicatore negativo (come la povertà) sarà più basso del valore di riferimento e viceversa per gli indicatori positivi.
  • La funzione di benchmark funziona con la stessa logica ma permette di creare un grafico di confronto tra più regioni che visualizza lo scostamento rispetto a un valore di riferimento.
  • La funzione report infine permette di generare dei report pdf con delle statistiche per le unità di analisi e gli indicatori selezionati.

Per maggiori dettagli sulle funzionalità della piattaforma:

 

 

 

 

 

 

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale