per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Segui la diretta dell'incontro di apertura del Festival 2019

La Conferenza che inaugura il terzo Festival italiano dello Sviluppo Sostenibile, il 21 maggio a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica (Sala Petrassi), è dedicata al futuro dell'Europa. 20/5/2019

Segui l'evento in diretta streaming su questa pagina, oppure sulla pagina Facebook dell'ASviS (@asvisitalia) in italiano, in inglese sulla pagina Youtube e con live tweeting dalla pagina Twitter dell'ASviS (@ASviSItalia). Partecipa al dibattito sui social taggando le nostre pagine (FacebookTwitterLinkedinInstagramYoutube) e utilizzando gli hashtag #FestivalSviluppoSostenibile e #METTIAMOMANOALFUTURO. L'evento verrà inoltre trasmesso sul sito dell'Ansa in italiano.

Il terzo Festival dello Sviluppo Sostenibile si svolgerà in un momento cruciale per il futuro del Paese e dell’Europa. Il 2019, infatti, vedrà l’inizio di un nuovo ciclo politico per il nostro continente, caratterizzato dalle elezioni del Parlamento Europeo, la nomina della nuova Commissione Europea e del Presidente della Banca Centrale Europea. L’Unione Europea, così come il resto del mondo, si trova di fronte a enormi sfide economiche, sociali, ambientali e istituzionali. La nuova legislatura europea avrà quindi il compito di attuare politiche credibili ed efficaci per migliorare la qualità di vita dei cittadini e contribuire a un futuro pacifico e prosperoso sul nostro pianeta.

 

SEGUI LA DIRETTA (ITALIANO)

 

LIVE STREAMING (ENGLISH)

Il Trattato di Lisbona riconosce lo sviluppo sostenibile come uno degli obiettivi principali dell’Unione Europea che, nonostante le crisi dell’ultimo decennio, rimane la regione geo-economica più sostenibile del mondo. Eppure l’Ue non si trova su un sentiero sostenibile e, senza un cambio di rotta, non conseguirà gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile concordati nell’Agenda 2030. L’intero pianeta dovrà affrontare enormi rischi economici, ecologici e sociali, dove i conflitti per le risorse in esaurimento, le migrazioni di massa e i disastri causati dal cambiamento climatico esacerberanno le tensioni politiche all’interno e tra le nazioni.

Per condurre l’Europa e il mondo su un sentiero di sviluppo sostenibile, sono necessarie e urgenti riforme istituzionali e cambiamenti nelle politiche economiche, sociali e ambientali dell’UE e dei suoi Stati membri. L’obiettivo della Conferenza di apertura del terzo Festival dello Sviluppo Sostenibile, che si svolgerà pochi giorni prima delle elezioni per il Parlamento Europeo, sarà di identificare alcune delle azioni chiave che le istituzioni europee dovranno intraprendere per rafforzare la propria capacità di guidare il nostro continente e il mondo verso un futuro più equo e sostenibile. La Conferenza, organizzata direttamente dal Segretariato dell’Alleanza, si terrà in lingua inglese con servizio di traduzione simultanea e vedrà la partecipazione di rappresentanti di alto livello delle istituzioni europee, del mondo della finanza e della società civile. 

Seguirà il "Concerto per un’Europa sostenibile” eseguito dal Complesso d'Archi della European Union Youth Orchestra (Euyo).

Oltre ai tre eventi organizzati dal Segretariato dell'ASviS e agli eventi nazionali dedicati ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, molti altri eventi (in totale oltre 800) arricchiscono il calendario degli eventi, consultabile qui.

Per la realizzazione dell'evento inaugurale del Festival e degli altri appuntamenti organizzati dal Segretariato dell'Alleanza, l’ASviS ha rinnovato il suo impegno di collaborazione con Treedom per neutralizzare l’anidride carbonica dei tre eventi, attraverso la piantumazione di alberi. Guarda la pagina ASviS su Treedom.

Guarda il programma

ATTENZIONE: Dato l’elevato numero di registrazioni già ricevute, informiamo che la partecipazione all’evento del 21 è garantita esclusivamente per chi ha ricevuto l’email di conferma, ma è possibile seguire la diretta.

 

lunedì 20 maggio 2019
#ASviS_Altre_News

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale