per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Presentazione alla Camera del primo Rapporto dell’ASviS: programma definitivo

Dopo l’introduzione di Laura Boldrini, il Rapporto, al quale hanno contributo i 130 aderenti all’Alleanza sarà illustrato da Giovannini. Ne discuteranno: Gozi, Bonaccini, Frey, Quadrio Curzio, Spadoni e Quartapelle, con conclusioni di Stefanini.

A che punto si trova oggi l’Italia rispetto agli impegni sottoscritti con l’Agenda 2030? Quali sono i punti di forza e gli ambiti in cui bisogna intervenire per mettere il Paese sul sentiero della sostenibilità economica, sociale e ambientale? Quali sono le proposte per realizzare questo processo? Il Rapporto dell’ASviS, realizzato grazie al contributo dei suoi 130 aderenti, offre un primo quadro della situazione italiana rispetto agli impegni sottoscritti e formula raccomandazioni alle istituzioni politiche e agli altri attori della società italiana per disegnare la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile.

Il Rapporto sarà presentato mercoledì 28 settembre alle 10 alla Camera dei Deputati, Sala della Regina. L’incontro sarà introdotto dalla Presidente della Camera Laura Boldrini. Il Portavoce dell’ASviS Enrico Giovannini illustrerà il Rapporto e alla sua relazione faranno seguito gli interventi di Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni, Marco Frey, Presidente della Fondazione Global Compact Network Italia, Alberto Quadrio Curzio, Presidente dell’Accademia dei Lincei, Maria Edera Spadoni e Lia Quartapelle, rispettivamente Presidente e Vice-Presidente del Comitato Permanente sull’Attuazione dell’Agenda 2030 e gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile della Commissione Esteri della Camera. Le conclusioni saranno affidate a Pierluigi Stefanini, Presidente dell’ASviS.

L’evento potrà essere seguito in diretta dal sito della Camera dei Deputati.


Il programma
 

di Donato Speroni

 

martedì 27 settembre 2016
#ASviS_News_Alleanza

Aderenti

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale