per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

LOTTA CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze

Nel 2017 la concentrazione di CO2 in atmosfera ha raggiunto nuovi livelli record, più di 405,5 ppm (parti per milione), pari al 146% dei livelli pre-industriali Negli ultimi 10 anni sono presenti i sei anni più caldi di sempre, cinque di questi registrati dal 2015 in poi. Tornano ad aumentare le emissioni gas serra dell’Italia dal 2014. Tre quarti di queste provengano dal settore produttivo, mentre il resto è causato dai consumi familiari.

Segnalazioni

T&E: l’Ue punti a un milione di colonnine per veicoli elettrici entro il 2024

Case automobilistiche, Ong (tra cui Transport&Environment) e associazioni di consumatori hanno firmato una lettera in cui si chiede all’Unione europea di fissare obiettivi ambiziosi nella diffusione di punti di ricarica per veicoli elettrici. Si ricorda che la legge prevede un milione di colonnine entro il 2024 distribuite su tutte le strade europee.

Più scienza in politica

Occorre imparare la lezione che ha impartito la pandemia e aprire una stagione nuova di collaborazione tra politica e scienziati del clima. Questo il messaggio della lettera aperta alle istituzioni promossa dal comitato scientifico di “La scienza al voto”, firmata da molti climatologi e dal Wwf.

Parigi ha fatto troppo poco contro la crisi climatica

"Lo Stato non ha agito contro il riscaldamento climatico, non rispettando quindi gli impegni presi con l'Accordo di Parigi sul clima del 2015. Con questa motivazione il Tribunale Amministrativo di Parigi ha condannato la Francia a una multa di un euro”. Ne scrive Green and Blue, la testata green del gruppo Gedi.

Biden: emissioni nette zero non più tardi del 2050

“Anche se la nostra nazione emerge da profonde crisi di salute pubblica ed economiche portate da una pandemia, affrontiamo una crisi climatica che minaccia la nostra gente e le nostre comunità” ha affermato il neopresidente americano. “Bisogna costruire un'infrastruttura moderna e sostenibile, fornire un futuro energetico equo e pulito entro il 2050”.

Una nuova agenda per renderci più resilienti agli effetti del cambiamento climatico

Il vertice internazionale online Climate adaptation summit (Cas) 2021 riunisce i leader globali e gli stakeholder locali. Durante i lavori sarà lanciata la Adaptation action agenda, che stabilisce impegni chiari per fornire nuovi sforzi e partenariati concreti per rendere il Pianeta più resiliente agli effetti del cambiamento climatico.

Iea: occorrono misure urgenti contro l’inquinamento

Il calo delle emissioni di metano dell'industria petrolifera e del gas nel 2020 è dovuto principalmente alla minore produzione. Lo spiega il nuovo report dell’International energy agency destinato ai decisori politici che si trovano di fronte alla ripartenza dopo la pandemia.

Wwf: il Consiglio nazionale sceglie Alessandra Prampolini come nuova direttrice generale

L’esperta di sviluppo sostenibile Alessandra Prampolini, 39 anni, è la nuova direttrice generale di Wwf Italia, prima donna a ricoprire questa carica nell’associazione. Prampolini, impegnata sui temi legati all’Agenda 2030, affiancherà la presidente Donatella Bianchi. Ne scrive Ansa Energia&Ambiente.

Pubblicata la prima roadmap verso l’abbattimento delle emissioni

In un anno cruciale per le sorti dell’ambiente naturale, l’International energy agency ha pubblicato “The world’s roadmap to net zero by 2050”. Il percorso a tappe sviluppato dalla Iea è il primo esperimento in questo senso, e vuole essere uno strumento prezioso per indirizzare le scelte della politica e delle istituzioni. 

Cambiamenti climatici, 60 mappe per l’Italia dei prossimi decenni 

La fondazione Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici (Cmcc) mette a disposizione sul proprio sito 60 mappe che proiettano il clima atteso nel nostro Paese fino al 2100. L’analisi, fornita gratuitamente, è stata realizzata grazie allo sviluppo di 10 indicatori che anticipano due scenari sui quali modellare le scelte per il futuro

“Race to Zero”: la corsa verso le emissioni zero parte anche in Italia

È partita la campagna italiana del progetto “Race to Zero” voluto dalle Nazioni Unite. Promossa dall’Ambasciata britannica a Roma in collaborazione con Italy for Climate, l’iniziativa coinvolge imprese e territori nel percorso verso l’azzeramento delle emissioni, mettendo in campo impegni mirati alla neutralità carbonica in vista della COP26 del prossimo anno.

Ted: “Global launch of countdown”

L’evento virtuale, trasmesso in streaming il 10 novembre, è stato indetto da Ted e Future Stewards per accelerare le soluzioni alla crisi climatica, con l’intervento di più di 50 relatori.

Nuova tassonomia verde Ue: “troppe scappatoie per le energie fossili”

Basso il limite delle emissioni per gli impianti a gas (100 g di CO2e/kWh), accettati inoltre se in miscela con l’idrogeno. Fino al 2025 porta aperta anche ai veicoli ibridi. Via libera alla combustione di legname come bioenergia sostenibile. Netta l’opposizione del Wwf al documento, che potrà essere comunque migliorato prima dell’entrata in vigore nel 2022.

Coalizione dei ministri delle finanze per l'Azione climatica ribadisce impegno per il clima

La Coalizione ha rilasciato una dichiarazione che riafferma l'impegno a integrare il clima nelle politiche fiscali, economiche e finanziarie tra le sfide poste dalla pandemia Covid-19, “per garantire una ripresa economica inclusiva, a basse emissioni, resiliente e sostenibile”.

Undrr: “The human cost of disasters: an overview of the last 20 years”

Il Rapporto ha rilevato che gli eventi meteorologici estremi, in particolare i disastri legati al clima, sono aumentati notevolmente negli ultimi vent'anni, provocando oltre un milione di morti e quasi tre migliaia di miliardi di dollari di perdite economiche.

Il Green deal conviene: il nuovo report di Italian climate network ed Està

Il documento, presentato all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020, ha individuato traiettorie e scenari di investimento da oggi al 2030 e al 2050 per raggiungere la neutralità climatica, garantire sostenibilità, ricchezza e posti di lavoro.

Finanziare il futuro: come l’emergenza climatica si incontra con la filantropia

Dafne e Active Philanthropy hanno organizzato l'incontro "Funding the future: how the climate crisis intersects with your giving", con lo scopo di discutere la guida realizzata da Active Philanthropy per approfondire gli strumenti filantropici adatti a fronteggiare l’emergenza climatica.

Pubblicato l’Italy climate report 2020

Il documento, presentato durante l'evento "Roadmap climatica per l'Italia", ha esposto una proposta aperta “su cui si intende avviare un confronto con i principali stakeholder nazionali, per declinare in Italia l’ambizioso progetto europeo di diventare la prima regione climate neutral del mondo”.

Cisp: diventa attivista per il clima attraverso il teatro

Il progetto ha come obiettivo la formazione di laboratori di teatro per mettere in scena i problemi riguardanti i cambiamenti climatici e allenarsi collettivamente ad affrontarli, sviluppando il proprio attivismo e facendo rete. 

Google: un progetto per finanziare soluzioni contro il riscaldamento globale

L’azienda statunitense ha destinato dieci milioni di euro per idee innovative che utilizzino la tecnologia per accelerare il progresso europeo verso un futuro verde, attraverso il progetto Impact Challenge. Le organizzazioni selezionate potranno ricevere fino a due milioni di euro, e la possibilità di supporto da parte di Google for startups accelerator.

Tornano i Fridays for future

In tutto il mondo, i giovani attivisti per il clima hanno deciso di tornare nelle piazze e nelle strade per ricordare ai decisori politici che il momento di agire è adesso. In occasione di questa giornata, Legambiente lancia l’appello Save bees and farmers, campagna di mobilitazione per salvare le api.

Funding the future: un rapporto su filantropia e cambiamento climatico

Il report, pubblicato dall’organizzazione Active philanthropy, contiene al suo interno risultati e i suggerimenti in grado di veicolare gli sforzi di fondazioni ed enti filantropici per contrastare in attivamente il cambiamento climatico.

Nazioni unite: una tavola rotonda sulle azioni in materia di clima

António Guterres, segretario generale Onu, ha convocato questa tavola per condividere le soluzioni politiche recentemente adottate dai governi mondiali sul cambiamento climatico, evidenziando i molteplici vantaggi che il recupero dal Covid-19 può garantire per la limitazione del riscaldamento globale.

Iea: il mondo ha bisogno di strumenti per la cattura del carbonio

“Dopo anni di lenti progressi, le tecnologie per catturare le emissioni di carbonio e immagazzinarle o riutilizzarle stanno guadagnando slancio” ha dichiarato l’Agenzia internazionale dell’energia (Iea), nel report “Ccus in clean energy transitions”. Il rapporto è stato lanciato in presenza del primo ministro norvegese, il cui governo ha annunciato il finanziamento di un progetto di cattura del carbonio.

Ref-e: un rapporto sulla decarbonizzazione al centro della strategia economica post-Covid

“Se l’Italia utilizzasse l’80% delle risorse Ue per la decarbonizzazione e l’investimento in settori chiave dell’innovazione tecnologica, aumenterebbe il Pil del 30% e il tasso di occupazione dell’11%” ha dichiarato l’agenzia specializzata in ricerca e consulenza per i mercati energetici. All’elaborazione del documento ha partecipato anche Enrico Giovannini, portavoce dell’ASviS.

Comunicare con creatività i rischi del cambiamento climatico

Giunto all’ottava edizione, il concorso di comunicazione creativa “Cambiamenti climatici -The grand challenge", organizzato dal Centro Universitario Teatrale di Venezia, coinvolgerà, artisti, di vario genere, dando stimoli a nuove produzioni anche attraverso la nascita di collaborazioni tra gli autori selezionati. L’evento affronta la crisi climatica come opportunità per proporre soluzioni innovative.

Groenlandia: fusione record dei ghiacci

Secondo la ricerca scientifica “Return to rapid ice loss in Greenland and record loss in 2019 detected by the Grace-Fo satellites”, recentemente ripresa da The Guardian, la calotta glaciale della Groenlandia ha perso una quantità record di ghiaccio nel 2019, equivalente a un milione di tonnellate al minuto nel corso di tutto l’anno.

Raccolta firme per ridurre l’uso di fonti fossili tramite carbon pricing

L’iniziativa, dal titolo Stop global warming, elaborata da Marco Cappato, fondatore del movimento “Eumans”, ha l’obiettivo di spostare le imposte dalle persone all'ambiente, tassando le emissioni di CO2, stabilendo un prezzo a tonnellata e devolvendo il ricavato a beneficio dei lavoratori, con una riduzione delle tasse nella busta paga.

Disegno di legge "Green New Deal e transizione ecologica del Paese"

Centocinque articoli per dodici titoli. Questa la portata della bozza elaborata dal ministro Sergio Costa. Il disegno di legge si compone, tra le altre, dalle seguenti macro aree di intervento: disposizioni in materia di monitoraggio e controllo sulle attività potenzialmente inquinanti; disposizioni concernenti il Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente; aree protette; transizione ecologica.

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale