per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

PARTNERSHIP PER GLI OBIETTIVI

Rafforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile

Nel 2018 in diminuzione del 2,7% gli aiuti pubblici verso i Paesi in via di sviluppo, rispetto al 2017. Dopo sei anni di aumento costante, nel 2018 la spesa per Aiuto pubblico allo sviluppo (Aps) in Italia è diminuita in modo significativo con una riduzione del 21,3% in termini reali rispetto al 2017, cifra destinata a scendere ancora stando alle previsioni della Legge di Bilancio 2019.

Notizie

L’ASviS a Expo Dubai 2020 per confrontarsi su quale futuro costruire

Insieme alla Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (Rus), l’Alleanza organizzerà un forum internazionale a Dubai per individuare soluzioni concrete e innovative alle grandi sfide globali. [VIDEO] 6/4/20

Mancano sei mesi all’apertura della prossima Esposizione universale, la prima a svolgersi in un Paese del mondo arabo. Dubai, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, ospiterà la manifestazione dedicata al tema “Connecting minds, creating the Future” (Collegare le menti, creare il futuro) che si svolgerà dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021.

L’Italia sarà presente con un padiglione dedicato al tema della bellezza, scelto in quanto tratto inconfondibile del nostro Paese. Per l'occasione, il Commissariato Generale dell’Italia a Expo 2020 Dubai e l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) hanno definito una partnership scientifica e culturale a sostegno delle iniziative collegate allo sviluppo sostenibile.

Guarda il video di Enrico Giovannini:

 

 

“Disegnare il futuro”, questo l’obiettivo che l’Alleanza vuole perseguire insieme alle università, alle istituzioni e alla società civile. La prossima Expo sarà l’occasione perfetta per i Paesi per confrontarsi proprio su quale futuro costruire all’indomani di una pandemia che sta colpendo il mondo e che avrà forti ripercussioni sulle dimensioni sociali, economiche, istituzionali e ambientali.

In qualità di partner scientifico, l’ASviS supporterà il Commissariato nell’individuazione di progetti ed esperienze innovativi sui temi dello sviluppo sostenibile e, insieme alla Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (Rus), altro partner del Padiglione Italia, realizzerà un forum internazionale dedicato agli Obiettivi dell’Agenda 2030. L’obiettivo del Forum è quello di favorire il confronto tra il modello italiano e le migliori pratiche internazionali nell’implementazione dell’Agenda 2030 e nella diffusione della cultura della sostenibilità, con riferimento a quattro dimensioni: governance dello sviluppo sostenibile;  territorializzazione degli SDGs a livello regionale;  ruolo del settore privato;  contributo dei network universitari. Gli studenti di tutta Italia verranno coinvolti attraverso hackaton per individuare soluzioni concrete e innovative alle grandi sfide globali.

Alla luce dell’attuale emergenza sanitaria dovuta al COVID19 che ha colpito molti Paesi partecipanti, si segnala che è stato chiesto al Bureau International des Expositions (Bie) di esplorare l’ipotesi di rinviare di 12 mesi l’apertura dell’Esposizione Universale. La procedura ora prevede che il Ministero degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti sottoponga al Bie una proposta formale con le nuove date dell’Esposizione e che due terzi dei 160 Paesi membri del Bie votino a favore del rinvio.

 

di Ottavia Ortolani

 

Lunedì 06 Aprile 2020

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale