per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

SCONFIGGERE LA FAME

Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un’agricoltura sostenibile

Dal 2014 è tornato a crescere il numero di persone che nel mondo soffrono la fame, nel 2017 erano 821 milioni. In Italia dal 2010 al 2017 l’uso di pesticidi e diserbanti in agricoltura è diminuito del 20%, ma tra il 2016 e il 2017 è aumentato l’utilizzo di fertilizzanti.

ASviS e Santa Chiara lab pubblicano un Volume sull’Agenda 2030

Un supporto educativo per università e scuole di alta formazione e uno spunto di riflessione per il pubblico: questi gli obiettivi della raccolta di contributi volti a stimolare un apprendimento tematico sui temi della sostenibilità. 20/7/21

In occasione della conclusione dell’High level political forum (Hlpf), momento centrale delle Nazioni unite per il follow-up e la revisione delle strategie attuate per il raggiungimento dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGS), tenutosi quest’anno dal 6 al 15 luglio, l’ASviS e il Santa Chiara lab dell’Università di Siena hanno pubblicato il volume “Agenda 2030. Un viaggio attraverso gli Obiettivi di sviluppo sostenibile". Il Volume, nato nell’ambito di un progetto comune di educazione allo sviluppo sostenibile, offre un percorso di apprendimento tematico su vari argomenti inerenti alla sostenibilità ambientale, economica e sociale di cui ciascun Goal è espressione.

L’obiettivo del lavoro è offrire conoscenze e spunti di riflessione a un pubblico ampio ed essere un supporto educativo per università e scuole di alta formazione in un’ottica di multidisciplinarietà e di interconnessione. Raccoglie 25 contributi, realizzati da 42 autori e autrici, articolati in 17 capitoli cui corrispondono i 17 SDGs dell’Agenda 2030.

Nello specifico, il Volume affronta le disuguaglianze e la povertà in un’ottica di equità e giustizia sociale; approfondisce temi inerenti a una sana alimentazione e nutrizione e alle buone pratiche di agricoltura sostenibile; analizza le interazioni tra economia, felicità e benessere, e individua soluzioni volte a rispondere in maniera integrata alle nuove esigenze sanitarie; spiega il valore di un’istruzione di qualità e del raggiungimento della parità di genere ai fini dello sviluppo sostenibile. Esplora, inoltre, tematiche relative alla sostenibilità delle risorse idriche, energetiche ed economiche; indaga gli aspetti caratterizzanti il fenomeno della mobilità e dell’immigrazione, delle disuguaglianze e della decrescita; evidenzia il ruolo rilevante ricoperto dalle imprese nel conseguimento della sostenibilità e nella promozione di modelli di produzione e consumo sostenibili; esamina il legame tra sostenibilità e sviluppo dei centri urbani;  affronta il problema delle microplastiche e l’inquinamento dei fondali oceanici; illustra l’applicazione di soluzioni ecocompatibili grazie all’innovazione tecnologica; presenta i fondamenti biofisici e giuridici della sostenibilità, sottolineando infine l’importanza delle partnership globali per un’efficace attuazione dell’Agenda 2030.

Il Volume riflette anche sull’impatto della pandemia da Covid-19 sulla realizzazione dell’Agenda 2030. La crisi sanitaria in corso, come sottolineato da Enrico Giovannini, già portavoce dell’ASviS, e da Angelo Riccaboni, presidente del Santa Chiara Lab, nella loro introduzione, ha provocato effetti diretti sia a livello sanitario che socio-economico, aumentando il tasso di povertà e di disoccupazione nel mondo, ostacolando la transizione verso uno sviluppo sostenibile.

Il volume è disponibile gratuitamente sul sito Santa Chiara Lab e sul sito ASviS.

 

Leggi il comunicato stampa

 

Di Maddalena Binda

Martedì 20 Luglio 2021

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale