per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

ENERGIA PULITA E ACCESSIBILE

Assicurare a tutti l'accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni

Nel mondo la quota di energia da fonti rinnovabili è arrivata al 17,5% dei consumi finali. In Italia capofila del consumo di energia pulita sono la Valle d’Aosta (89%) e le province autonome di Trento (45%) e Bolzano (66%), mentre la media nazionale si attesta ancora al 17%.

Alta sostenibilità: le sfide energetiche dopo la Pandemia

Il greggio crolla mentre le rinnovabili si dimostrano resilienti. Questo il tema della rubrica ASviS su Radio Radicale con Manieri e Speroni. Ospiti Agostini (Enel) e Tabarelli (Nomisma energia). [AUDIO]. 27/4/20

 

Tra le varie conseguenze della Pandemia rientra un inedito crollo del prezzo del petrolio. Il blocco della domanda energetica cinese e lo stop pressoché generalizzato dei trasporti, in particolare dei voli aerei, ha fatto sì che la domanda di greggio subisse un tracollo a livello globale. Di fronte a tale shock, l’Opec e altri membri esterni hanno reagito firmando un accordo per la riduzione della produzione. Ma ciò non è bastato a mitigare l’eccesso di offerta portando, per la prima volta nella storia, il prezzo del greggio a livelli negativi.

 

Secondo gli esperti questo fenomeno potrebbe portare ad una maggiore concorrenza tra le fonti energetiche nel futuro prossimo, favorendo l’ulteriore crescita delle rinnovabili. L’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (Irena) sottolinea infatti come questo settore abbia costituito nel 2019 almeno il 70% dell'espansione della capacità totale di energia in quasi tutte le regioni del mondo.

 

Ma basteranno questi segnali positivi a garantire la transizione energetica verso una crescita sostenibile?

 

Ne hanno discusso a Radio Radicale, nella rubrica Alta sostenibilità a cura di ASviS condotta questa settimana da Donato Speroni e Valeria Manieri, gli ospiti Daniele Agostini, responsabile politiche energetiche e low carbon di Enel e Davide Tabarelli, presidente di NE - Nomisma energia.

 

ASCOLTA L'ULTIMA PUNTATA - Alta sostenibilità: le sfide energetiche dopo la pandemia

 

Daniele Agostini, responsabile politiche energetiche e low carbon di Enel

 

 

#AltaSostenibilità @RadioRadicale - Daniele Agostini @EnelGroupIT: La crisi sta avendo un impatto anche sulle rinnovabili, ma i Governi sembrano voler indirizzare le risorse alla greeneconomy. La forte volatilità del prezzo del petrolio spinge i Paesi all'indipendenza energetica.

 

Davide Tabarelli, presidente di NE - Nomisma energia

 

Lunedì 27 Aprile 2020
#AltaSostenibilità #goal7

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale