Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Lorenzo Scheggi Merlini

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

"Un Goal al giorno": 17 focus per raccontare il Rapporto ASviS 2021

Sui canali dell’Alleanza approfondimenti e video quotidiani dedicati a ciascuno dei 17 Goal dell'Agenda 2030 per fare il punto sullo stato delle politiche e presentare le proposte di policy contenute nel Rapporto. 25/10/21

A partire da oggi, lunedì 25 ottobre, prende avvio l'iniziativa dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile “Un Goal al giorno”, per raccontare e ripercorrere l'articolata analisi, condotta grazie al contributo degli oltre 800 esperti degli Aderenti all’ASviS e contenuta nel Rapporto annuale ”L’Italia e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile”, sulla posizione italiana ed europea rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite.

Contenuti. Attraverso news di approfondimento, grafici, video-interviste di esperti, e – novità di quest’anno – infografiche che sintetizzano i dati e alcune delle proposte più salienti, per 17 giorni saranno pubblicati, sul portale ASviS e nei suoi siti tematici per Goal, nonché sui canali social, dei focus dedicati a ciascun SDGs. Ogni articolo riporterà lo stato dell’arte, anche da un punto di vista normativo, sulla realizzazione dell’Agenda globale, allargando lo sguardo all'Europa con una comparazione tra i vari Paesi membri, e farà il quadro dell’Italia rispetto a ciascun Obiettivo. A concludere, saranno illustrate le relative proposte sui Target fissati al 2030. L’ordine di pubblicazione degli articoli seguirà alcuni filoni tematici, che rappresenteranno anche il fil rouge attraverso cui i focus pubblicati saranno raccolti, settimanalmente, in newsletter ad hoc.

Struttura e nuclei tematici. Ricalcando l’analisi e la configurazione del Rapporto, le macroaree riguarderanno, con un taglio trasversale relativo ad ogni ambito, gli aspetti:

  • istituzionali, a livello nazionale;
  • ambientali, con in aggiunta uno specifico riferimento ai Goal 6 (acqua), 7 (energia) ,13 (clima), 14 (vita sott’acqua) ,15 (biodiversità);
  • sociali, arricchiti dal rimando ai Goal 1 (povertà), 3 (salute), 4 (educazione), 5 (parità di genere), 10 (disuguaglianze);
  • economici, che approfondiranno anche i Goal 2 (fame), 8 (occupazione), 9 (infrastrutture e innovazione), 11 (città), 12 (produzione e consumo);
  • su cooperazione internazionale, sviluppo partecipativo e democratico, con un focus sui Goal 16 (istituzioni) e 17 (partenariati).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Le proposte dell’Alleanza. All’interno dei vari approfondimenti, nello spazio dedicato alle proposte, saranno riportate alcune tra quelle contenute nel Rapporto ASviS. Quest’anno infatti, per la prima volta, le analisi sono state presentate seguendo i singoli Target degli Obiettivi dell’Agenda 2030, permettendo così una maggiore attenzione sui singoli temi e offrendo una più efficace comparabilità nel tempo. Inoltre, l’Alleanza raccomanda una serie di misure trasversali, tra cui: 

  • inserire in Costituzione il principio di sviluppo sostenibile, basato sul principio di giustizia intergenerazionale;
  • definire con chiarezza la responsabilità della Presidenza del Consiglio nel sovraintendere all’attuazione complessiva dell’Agenda 2030 in Italia;
  • aggiornare la Strategia nazionale di sviluppo sostenibile (SNSvS), in coerenza con le proposte formulate nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e con il Programma nazionale di riforma (Pnr);
  • assumere gli impegni internazionali sul contrasto ai cambiamenti climatici e perdita di biodiversità come guida delle politiche nazionali;
  • creare, con la Legge di Bilancio per il 2022, un Ente pubblico di ricerca per gli studi sul futuro e la programmazione strategica.

La campagna sarà condivisa anche sui social (FacebookTwitterYoutube,  Instagram e Linkedin) dell’Alleanza, contrassegnata con gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno.

 

Leggi le news su: 

 

di Elita Viola

Martedì 09 Novembre 2021

Aderenti