Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Sotto l'albero capitolino spuntano 17 doni: è l'impegno per un futuro sostenibile

Luminarie, addobbi e installazioni che richiamano l'Agenda 2030 per celebrare le festività promuovendo responsabilità: “Natale a Roma–Regaliamoci una città sostenibile” è la campagna di Roma Capitale, Fao, ministero Esteri e Acea.  21/12/21

Diciassette pacchi regalo colorati giganti impreziosiscono quest'anno l'usuale albero di Natale di piazza Venezia, a Roma. Forse non tutti i cittadini frettolosamente diretti alle vie dello shopping ne colgono appieno il significato, ma quei 17 cubi infiocchettati rappresentano l'impegno della Città eterna verso il Pianeta, l'umanità e le future generazioni. Si tratta infatti dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 firmati nel 2015 dai 193 Paesi delle Nazioni unite.

La campagna, intitolata “Natale a Roma – Regaliamoci una città sostenibile”, è stata realizzata grazie alla collaborazione tra Roma Capitale, Fao, ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e Acea. All'inaugurazione del grande abete di piazza Venezia ha partecipato anche il neosindaco di Roma Roberto Gualtieri.

Ma l'iniziativa non si limita alla piazza simbolo di Roma, cuore della città: gli Obiettivi sono richiamati anche da una ghiera alla base degli alberi di Natale installati da Acea negli altri 14 municipi. Proprio per diffondere la conoscenza dell'Agenda 2030 e generare tramite le decorazioni natalizie una maggiore consapevolezza, tradizione e tecnologia si incontrano: alla base di ogni albero è possibile infatti rilevare con il cellulare un QRcode e scoprire di più sulla realizzazione dello sviluppo sostenibile a livello locale e globale. Non poteva mancare un richiamo a un Natale più sostenibile anche nelle luminarie predisposte da Acea nelle vie del centro e dello shopping con il progetto Roma by light 2021: anche qui i 17 Obiettivi e la ghiera colorata che li riassume aleggiano sulle teste di cittadini e turisti a ricordare l'attenzione capitolina al benessere di persone e ambiente e al ruolo dei singoli attraverso le scelte quotidiane.

Un “Natale all’insegna della sostenibilità e della responsabilità", come lo ha definito il primo cittadino, è anche quello promosso da numerose associazioni e Comitati di quartiere del Municipio XIV insieme all’assessorato all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti, con il patrocinio dell'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, del Municipio XIV e dell’Ente regionale Roma natura.

 

A partire dall'allestimento di un albero di Natale all’ingresso del Parco Lineare di Monte Mario, in Via di Torrevecchia, addobbato con luci a pannelli solari, palline costituite da materiale di scarto e infografiche: sostenibilità quindi, ma anche partecipazione.

Per l'occasione l'ASviS ha messo a disposizione le borracce realizzate in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021, appese ai rami dell'abete e regalate ai partecipanti all'inaugurazione, e i giochi da tavolo per bambini Go Goals!, per insegnare loro in maniera divertente l'importanza di abitudini e comportamenti individuali.

 

Marco Della Porta, presidente del Municipio XIV, ha così commentato: “Un atto simbolico che ci ha permesso di riattivare gli animatori del bene comune del territorio e contestualmente ribadire la centralità delle tematiche ambientali nella nostra agenda di governo. Alla fine del periodo natalizio l’albero verrà piantumato all’interno del nostro Municipio per dare idealmente inizio all’opera di forestazione urbana che abbiamo intenzione di realizzare nei prossimi anni”.

 

 

di Elis Viettone

Martedì 21 Dicembre 2021

Aderenti