Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Global Goals Week: a Expo Dubai una settimana tutta dedicata alla sostenibilità

Alimentazione, uguaglianza di genere, istruzione, energie rinnovabili, biodiversità: questi alcuni dei temi che saranno trattati dal 15 al 22 gennaio. Tra gli appuntamenti, anche un evento promosso dall’ASviS e un forum della Rus. 14/1/22

RIVEDI I MIGLIORI MOMENTI DEGLI EVENTI DEL PADIGLIONE ITALIA

Per la prima volta nella sua storia, la Global Goals Week lascia l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e prende vita a Expo 2020 Dubai. L’esposizione universale, attualmente in svolgimento (iniziata il primo ottobre 2021, terminerà il 31 marzo 2022) è la prima Expo dell’area Menasa (Medio Oriente, Nord Africa e Asia meridionale), e arriva in un momento molto significativo per la comunità internazionale, alle prese con la pandemia e i suoi effetti socio-economici.

La Global Goals Week si svolgerà dal 15 al 22 gennaio 2022: attraverso più di 20 eventi, che si concentreranno sui temi dell’Agenda 2030 – tra cui alimentazione, uguaglianza di genere, energie rinnovabili, istruzione, sviluppo tecnologico, biodiversità – centinaia di partner, attivisti e attiviste di tutto il mondo si riuniranno per mobilitare e accelerare il cammino verso gli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs).

La settimana dedicata agli Obiettivi globali prenderà il via con un evento di apertura, “Global Goals for all”, che mira ad accrescere la consapevolezza sugli SDGs, evidenziando la necessità di maggiori impegni per mantenere la promessa del Decennio di azione. “Solo attraverso partnership a livello locale, regionale e internazionale, saremo in grado di raggiungere gli Obiettivi globali”, si legge sulla pagina dedicata. “Durante questo evento, celebreremo quanto lontano siamo arrivati ​​e i cambiamenti registrati finora, osservando le aree in cui i progressi si sono bloccati o, in alcuni casi, sono regrediti a causa della pandemia”.


 LEGGI ANCHE - QUANTO È SOSTENIBILE L’EUROPA? CIBO, AMBIENTE, LAVORO, POVERTÀ LE MAGGIORI SFIDE


Anche l’ASviS parteciperà alla Global Goals Week. Il 18 gennaio alle 7:30 (ora italiana) si terrà l’evento di alto livello “Una ripresa sostenibile e condivisa basata sugli SDGs” (“A shared sustainable recovery based on the SDGs”), organizzato dall’Alleanza in collaborazione con il Padiglione Italia e la Commissione Europea. Obiettivo dell’incontro, che sarà disponibile online sui canali dell’ASviS, è quello di promuovere la cultura della sostenibilità, approfondendo la riflessione sul multilateralismo come strumento indispensabile per governare le relazioni globali, focalizzandosi sulla governance e sul ruolo che il settore privato e la società civile possono giocare per raggiungere gli SDGs.

Il forum della Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (Rus). Sempre il 18 gennaio, all’interno della Global Goals week, si svolgerà alle 13.00 (ora italiana) l’incontro “Universities in action for the Un 2030 Agenda”, organizzato dalla Rus in collaborazione con la Conferenza dei rettori delle università italiane (Crui) e l’ASviS. Il forum sarà l’occasione per instaurare un dialogo fra istituti internazionali di istruzione superiore e studenti, discutendo del ruolo delle università all’interno dell’Agenda 2030 e delle buone pratiche adottate. Focus del forum saranno People, Planet e Prosperity (tre delle cinque “P” dell’Agenda globale).

La partnership scientifica e culturale dell’ASviS. Molti altri eventi e iniziative nazionali vengono ospitati presso il Padiglione italiano dell’Expo 2020 di Dubai, dedicato quest’anno al tema della bellezza, un tratto distintivo e caratteristico del nostro Paese. Per sviluppare al meglio questa occasione di incontro e confronto, il Commissariato generale dell’Italia per Expo 2020 Dubai e l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) hanno definito una partnership scientifica e culturale a sostegno delle iniziative collegate alle tematiche sostenibili.

“L’ASviS è onorata di fare la sua parte nel valorizzare l’esperienza del Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai, nell’ambito dell’accordo che ci vede come partner scientifico. L’obiettivo di questa collaborazione è di costruire un percorso di divulgazione e confronto sui temi dello sviluppo sostenibile”, ha dichiarato il presidente dell’Alleanza Pierluigi Stefanini, in occasione dell’inaugurazione del padiglione. L’ASviS ha infatti supportato il Commissariato nell’individuazione di progetti ed esperienze innovativi sui temi dell’Agenda 2030, promuovendo eventi e iniziative che verranno presentati durante la settimana dedicata ai Global Goals. Gli incontri si concentreranno principalmente su quattro dimensioni: governance dello sviluppo sostenibile; territorializzazione degli SDGs a livello regionale; ruolo del settore privato; contributo dei network universitari.

 

di Flavio Natale

Venerdì 14 Gennaio 2022

Aderenti