Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Innovation village award 2022, il premio sulle innovazioni per la sostenibilità

Il riconoscimento, promosso da Knowledge for business, ASviS ed Enea, valorizza le esperienze di innovazione che contribuiscono al raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu. Candidati entro il 25 luglio!     19/5/22

Nuovo appuntamento con l’Innovation village award, il premio dedicato alle buone pratiche di innovazione sostenibile nei territori, istituito da Knowledge for Business con la collaborazione dell’ASviS e di Enea, sponsorizzato da Optima Italia e sostenuto da numerosi partner.

Destinatari. L’iniziativa si rivolge a startup, imprese, associazioni, professioniste e professionisti, ricercatrici e ricercatori che attraverso i loro prodotti o soluzioni innovative sviluppate negli ultimi due anni (disponibili sul mercato o testate a livello di prototipo) intendono apportare un contributo dimostrabile al raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030.

Le novità dell’edizione. Il quarto Award è stato presentato lunedì 9 maggio in occasione dell’apertura dell’Innovation village 2022, la fiera-evento sull’innovazione e la promozione di circuiti collaborativi fra ricerca e imprese. I temi cardine del 2022 sono: economia circolare e innovazione sostenibile, Industria 4.0, salute, sicurezza e benessere, utilizzo di fonti energetiche a basso impatto ambientale nei sistemi abitati, nell’industria, nella mobilità sostenibile, bio-fucine, ricerca, sperimentazione e trasferimento all’industria di nuovi processi produttivi basati sull’ingegnerizzazione di sistemi biologici.

Quest’anno, inoltre, ci saranno due iniziative speciali: la semifinale del “Phygital sustainability Expo” (termine invio proposte 23 giugno), dedicato alla transizione ecologica dei brand di moda e design ai Fori imperiali a Roma il 12 Luglio, e la semifinale “La cultura non isola” a Procida il 14 ottobre.

La selezione dei progetti. Le esperienze saranno valutate da una giuria composta da esperti nominati da Innovation Village, sulla base dei seguenti indicatori:

  • grado di coerenza rispetto agli SDGs;
  • rilevanza dell’innovazione;
  • potenzialità di diffusione e trasferimento dell’innovazione;
  • dimostrabilità dei risultati ottenuti.

Per partecipare è necessario candidare l’iniziativa entro il 25 luglio.

 

Visita il sito dell’Innovation village award 2022

Giovedì 19 Maggio 2022

Aderenti