per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Notizie sullo sviluppo sostenibile

Approvazione mozione emergenza climatica - Green deal Europa – Profughi del clima – Rapporto Istat su condizioni vita - Forum Med - Giungla urbana - Piantumazione alberi Città metropolitana Milano 12/12/2019

  • Grazie alla mozione presentata a prima firma dalla parlamentare Leu Rossella Muroni, approvata alla Camera l’11 dicembre con 243 voti favorevoli, il Parlamento impegna il Governo italiano a dichiarare emergenza climatica.
     
  • La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha presentato il “Green deal” per l’Europa spiegando che si reggerà su due pilastri: il target emissioni zero nel 2050 e un piano per portare la riduzione delle emissioni Ue dal 40% al 50-55% entro il 2030. Sarà anche istituito il Fondo di transizione equa per aiutare i Paesi più in difficoltà a disinvestire dai fossili.
     
  • Si è tenuta mercoledì 11 dicembre a Roma la presentazione del libro “Profughi del clima. Chi sono, da dove vengono, dove andranno”, di Francesca Santolini. Il libro si concentra sul fenomeno dei migranti ambientali indagando rischi e proposte per fronteggiare il problema e ribadendo la necessità della battaglia per il clima.
     
  • Dal recente rapporto Istat su condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie emerge che nel 2017 il reddito delle famiglie residenti in Italia è cresciuto in termini nominali (+2,6% da +2,0%) ma rallentato in termini reali (+1,2% da +2,1%). Inoltre risulta che il reddito totale delle famiglie più abbienti continua a essere più di sei volte quello delle famiglie più povere.
  • L’Istituto per gli studi di politica internazionale, in collaborazione con il ministero degli Affari esteri, ha organizzato a Roma, dal 5 al 7 dicembre, la quinta edizione di “Rome Med – Mediterranean Dialogues” con l’obiettivo di ripensare i tradizionali approcci all’area mediterranea, analizzando le sfide condivise a livello regionale e internazionale e le relative proposte di superamento nell’ottica di un’agenda positiva.
     
  • Gli studenti del liceo artistico Bramante di Roma hanno realizzato dei murales ecologici chiamati "Giungla urbana".  Si tratta di opere realizzate con polveri capaci di assorbire l'inquinamento atmosferico e rilasciare ossigeno. Cento metri quadri di murales realizzati con questa pittura potrebbero svolgere la stessa funzione di cento alberi.
     
  • La Città metropolitana di Milano ha messo a dimora, presso il Parco agricolo sud Milano, le piante forestali che hanno composto l’installazione utilizzata dalla stessa Città metropolitana durante l’evento del Festival dello sviluppo sostenibile 2019 a maggio.
     
  • L’Università degli studi di Roma Unitelma Sapienza e Fondazione Roma Sapienza hanno organizzato l’evento “Quale cooperazione per l’Africa?” per andare oltre le stereotipate interpretazioni sul continente e offrire un’occasione di confronto tra rappresentanti istituzionali ed esperti sulle profonde criticità sociali che lo affliggono. 
     
  • Un articolo di Elena Ghidini su Ultimavoce.it dal titolo “La disuguaglianza di genere in 10 statistiche” dimostra come la strada per abbattere le disparità tra uomo e donna è ancora lunga. Per il Global Gender Gap del 2018 del World economic forum dal 2006 il divario di genere si è ridotto del 3,6%, ma il 38% dei Paesi ha visto un peggioramento della condizione femminile.
     
  • 2031 La community per la sostenibilità è uno dei progetti innovativi che saranno presentati nel corso del Salone della Csr 2020. 2031 è una piattaforma digitale, libera e gratuita, contenente articoli, interventi, filmati, notizie e approfondimenti utili a stimolare un dibattito critico e di valore attorno al tema della sostenibilità.
     
  • La Commissione economica per l’Europa delle Nazioni unite (Unece) ha lanciato il “Knowledge hub on statistics for SDGs to support ‎evidence-driven policies”, una piattaforma condivisa per aiutare i Paesi a sviluppare e comunicare dati statistici solidi, necessari a formulare, valutare e informare gli stakeholder sulle politiche basate sulle evidenze.
     
  • Stefano Laporta dell’Ispra è il nuovo presidente della Consulta dei presidenti degli enti pubblici di ricerca (Conper), ente che ha il compito di supportare il Governo nel promuovere, sostenere e rilanciare le attività nel settore della ricerca e di formulare proposte per la redazione, l'attuazione e l'aggiornamento del Programma nazionale della ricerca (Pnr).
     
  • Il 7 dicembre è stato l’Oceans action day, giornata dedicata agli oceani nell’ambito della Cop25, quest’anno soprannominata “Blue Cop” con l’intento di portare il tema più incisivamente al centro dei negoziati. In tale occasione è stata ribadita la necessità di implementare una strategia coerente che tenga conto del legame tra cambiamento climatico e oceani.
     
  • Sull’ultimo numero della rivista Nature è stata pubblicata un commento di alcuni noti scienziati che da anni stanno lavorando sui tipping points e i planetary boundaries. Secondo lo studio nove “punti di non ritorno” climatici sono stati già superati.
     
  • Aiesec e Csvnet hanno rinnovato la loro collaborazione nell’ambito del progetto “InteGreat”. Il progetto mira all’integrazione e all’inclusione sociale dei migranti che vivono in Europa attraverso il contributo di giovani volontari internazionali accolti a loro volta dalle associazioni italiane del terzo settore.
     
  • Nell’ambito del premio “leQuotabili19” istituito da Pambianco, il gruppo Davines - attivo nel settore cosmetico - ha ricevuto il premio dedicato alla sostenibilità. Tale riconoscimento premia il virtuoso modello di business che concilia valori e profitto, ambiente e welfare aziendale. Il gruppo già nel 2016 aveva ottenuto la certificazione B corporation.
     
  • È stato pubblicato il 53esimo rapporto Censis dal quale emerge un dato significativo sullo stato d’animo degli italiani rispetto al presente e al futuro. Pensando al domani, il 69% dei cittadini dichiara di provare incertezza, il 17,2% pessimismo e solo il 13,8% ottimismo. Stress esistenziale, disillusione e sensazione di tradimento i principali effetti generati. Prevale su tutti la sensazione di sfiducia verso gli altri.

 

#segnalazioni

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale