per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Lo sviluppo sostenibile per ridurre la fuga di competenze all’estero

Avviato il progetto di Fondirigenti per formare i giovani leader di domani e far scoprire come applicare le competenze acquisite in Italia. Il corso sullo sviluppo sostenibile per i futuri imprenditori è stato tenuto dall’ASviS. 15/10/2019

Nell’ambito del progetto D20 Leader promosso da Fondirigenti, rivolto a 100 giovani talenti di età compresa tra 20 e 27 anni con l’obiettivo di formarli per essere in grado di agire nei territori con le imprese e le altre forze vive della comunità, l’ASviS ha organizzato un corso di una settimana incentrato su come le aziende hanno inserito i principi dello sviluppo sostenibile nei loro processi rendendole più stabili e competitive a livello internazionale. Ai ragazzi partecipanti sono stati proposti dei casi concreti di aziende leader nel loro settore come Davines, compagnia produttrice di prodotti cosmetici, e Enel, che hanno fatto della sostenibilità il loro core business.

L’edizione pilota del progetto D20 Leader di Fondirigenti, avviata a ottobre, sta offrendo a 50 ragazzi l’occasione di formarsi per otto settimane per conoscere le dinamiche di impresa. L’intero progetto si è posto come missione quella di ridurre la fuga di competenze all’estero, di offrire ai giovani la possibilità di anticipare la conoscenza di sé stessi e di formare i futuri leader.

Tutte le lezioni della settimana a cura dell’ASviS hanno avuto l’obiettivo di dare una panoramica generale del quadro in cui si ingerisce l’Agenda 2030 approfondendo temi quali i metodi di misurazione dello sviluppo sostenibile, la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile, il concetto di benessere, la città del futuro, la rendicontazione non finanziaria e il bilancio di sostenibilità, lo sviluppo sostenibile nelle Pmi, i modelli di business non tradizionale, le Bcorp, la mobilità sostenibile, il concetto di innovability, il turismo sostenibile e l'educazione allo sviluppo sostenibile che ha visto come protagonisti i partecipanti delle due edizioni della Siena Summer School.

L’ultimo giorno di lezione tutta la classe è stata accompagnata a visitare, sotto la guida di esperti di Enel Green Power, la centrale geotermica di Larderello, uno dei centri della geotermia mondiale che fornisce energia elettrica pulita e sostenibile a tutta la zona, fornendo servizio elettrico a oltre 10mila utenze, tra abitazioni private, servizi pubblici e attività industriali. 

La seconda edizione del progetto D20 Leader si svolgerà da febbraio a luglio 2020; è possibile iscriversi entro il 30 ottobre 2019 sulla piattaforma online d20leader.fondirigenti.it. La partecipazione al progetto è gratuita.

 

a cura di Giulia D’Agata

#ASviS_News_Alleanza

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale