Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

L'Asvis produce ogni anno un Rapporto sullo Sviluppo Sostenibile, un report sulla legge di bilancio ed altre pubblicazioni rilevanti.

Il Rapporto ASviS rappresenta la pubblicazione principale dell’Alleanza per il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile in Italia. 

Contatti: Responsabile Comunicazione - Claudia Caputi

Alta sostenibilità: la tutela dei diritti umani nel panorama della crisi globale

A rischio il raggiungimento del Goal 16 dell’Agenda 2030. Questo il tema della rubrica ASviS su Radio Radicale condotta da Manieri e Viettone con gli ospiti Goracci (Rai), Giustino (Radio Radicale), Fassino (deputato Pd). [AUDIO] 14/9/20

Che la pandemia abbia indotto i governi di tutto il mondo a rivedere le loro priorità politiche è un dato di fatto. La crisi economica e sociale globale innescata dal Covid-19, in molti casi, ha fatto passare in secondo piano i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030. Tra questi, a essere particolarmente colpito è stato il Goal 16 che auspica pace, giustizia e istituzioni solide e quindi la tutela dei diritti umani.  Gli esempi nel mondo sono purtroppo molti e si potrebbe dire che a pagare un prezzo più alto di questo periodo sono proprio gli equilibri democratici in numerosi Paesi. Tantissimi sono gli attivisti ambientali e politici assassinati o imprigionati ingiustamente, numerose le proteste represse nel sangue.

Sappiamo che l'Agenda 2030 è stata sottoscritta da tutti i Paesi delle Nazioni Unite nel 2015, ma ancora oggi, a cinque anni dalla firma, i comportamenti di tanti governi non sempre vanno in quella direzione. In Italia la Terza commissione Affari esteri e comunitari della Camera sta conducendo un'indagine conoscitiva sull'impegno dell'Italia nella comunità internazionale per la promozione e tutela dei diritti umani e contro le discriminazioni.

Ne hanno discusso su Radio Radicale, nella rubrica Alta sostenibilità a cura di ASviS condotta questa settimana da Valeria Manieri e Elis Viettone, gli ospiti Lucia Goracci, corrispondente Rai dalla Turchia, Mariano Giustino, corrispondente Radio Radicale dalla Turchia e Piero Fassino, deputato Pd e presidente della terza commissione Affari esteri e comunitari della Camera.

 

ASCOLTA L'ULTIMA PUNTATA - Alta sostenibilità: la tutela dei diritti umani nel panorama della crisi globale

 

Lucia Goracci, corrispondente Rai dalla Turchia

 

 

Mariano Giustino, corrispondente Radio Radicale dalla Turchia

 

Piero Fassino, deputato Pd e presidente della terza commissione Affari esteri Camera

 

 

Vai all'archivio delle puntate di Alta sostenibilità, la trasmissione di ASviS a cura di Valeria Manieri ed Elis Viettone, in onda il lunedì dalle 12:30 alle 13:00 su Radio Radicale.

 

#goal16

Aderenti