Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Organizzazione e Segretariato

Costi Andrea

Referente Gdl trasversale Fondazioni, e Gdl Goal 7-13

 

Dal 1985 al 2019 e' stato responsabile delle politiche ambientali e della sostenibilita' presso la Uil nazionale, fin dal 1992 anche delegato Uil per gli stessi temi presso la Confederazione europea sindacale, oltre che esperto presso la Confederazione mondiale sindacale e il Comitato economico e sociale europeo. Laureato con specializzazione in Formazione professionale, autore di saggi e pubblicazioni a tema (da 'Sindacato verde', 1987), europrogettista, componente di delegazioni sindacali unitarie - fin dal 2000 - per le Cop Onu sui cambiamenti climatici. Dal 2016 rappresentante Uil presso ASviS. In pensione dal 2019, attualmente è responsabile delle politiche socio-ambientali della Fondazione Bruno Buozzi. 

Mercoledì 29 Luglio 2020

Aderenti