Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Radio-Tv Alta Sostenibilità

Auto elettrica e stop Ue: abbiamo 13 anni per governare la transizione energetica

Produzione di batterie, stazioni di ricarica e veicoli intelligenti per una nuova mobilità sostenibile. Su Radio Radicale, la rubrica Alta Sostenibilità, a cura dell'ASviS. In studio Manieri e Po. Ospiti Bentivogli, Poggio, Sommella. [VIDEO5/7/22

GUARDA L'ULTIMA PUNTATA DI ALTA SOSTENIBILITÀ

Nei giorni scorsi il Parlamento Ue ha approvato lo stop alla vendita di automobili endotermiche, in particolare benzina e diesel, a partire dal primo gennaio 2035. Necessarie dunque politiche industriali ma anche sociali e per il lavoro.

Marco Bentivogli, Coordinatore nazionale di Base Italia “Attualmente in Italia non produciamo accumulatori per uso domestico e batterie per le auto elettriche. La transizione elettrica pone una questione di cambio nel modo di utilizzo dell’auto. Con le attuali tecnologie già possiamo fare esperienza di guida autonoma e per questo sono necessarie politiche settoriali". 

 

Andrea Poggio, Responsabile nazionale mobilità sostenibile Legambiente e Gruppo di lavoro Asvis sul Goal 11, Città e comunità sostenibili. “La transizione è già iniziata. Con il processo di elettrificazione non dipenderemo più dai carburanti petroliferi. Nel 2030 la gran parte della auto che si venderanno saranno elettriche e tra il 2025 e il 2027 l’elettrico costerà meno dell’endotermico”. 

 

Roberto Sommella, Direttore di Milano finanza “ Oggi la più grande azienda manifatturiera al mondo è la Apple, per 100 miliardi di utili occupa negli Usa circa 80 mila persone. 50 anni fa era l’azienda automobilistica General motors, che per produrre 10 miliardi di utili occupava 800 mila persone. La transizione è già avvenuta”. 

 

 

RIASCOLTA L’ULTIMA PUNTATA  - Alta Sostenibilità - Auto elettrica e transizione. Quali prospettive?

 

Vai all'archivio delle puntate di Alta sostenibilità, la trasmissione di ASviS a cura di Valeria Manieri, Ruggero Po ed Elis Viettone, in onda il lunedì dalle 12:30 alle 13:00 su Radio Radicale.

Martedì 05 Luglio 2022

Aderenti