Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare la società italiana, i soggetti economici e sociali e le istituzioni allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Progetti e iniziative per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Radio-Tv Alta Sostenibilità

Elezioni europee: cosa ci dicono le urne su riforme, Green Deal e pilastro sociale

Nella prima puntata post-elettorale una riflessione sul nuovo panorama dell’Europarlamento e sul futuro delle politiche dell’Ue. In studio Colombo (ASviS), Dastoli (Movimento europeo) e Frassoni (Eu-Ase, Eces). Conduce Valeria Manieri. [VIDEO] 12/6/24

Dopo il voto che definisce, fino al 2029, gli equilibri nel Parlamento europeo, gli ospiti si sono confrontati sull’evoluzione dello scenario politico nell’Unione.

Secondo Anna Colombo, esperta ASviS per il Goal 16 (Pace, giustizia e istituzioni solide), “le destre estreme avanzano, anche di più rispetto al 2019, ma di nuovo non sfondano, nonostante il risultato atteso ma comunque clamoroso in Francia e Germania. Si profila un’alleanza classica, europeista, con al centro il Partito popolare europeo”.

La discussione è proseguita con l'intervento di Pier Virgilio Dastoli, presidente del Movimento europeo in Italia, che ha letto il contesto da un altro punto di vista. “Ci sono alcune politiche dell’Unione che, rispetto a questa situazione post-elettorale, rischiano non soltanto di non andare avanti, ma di arrestarsi o di fare dei passi indietro. Non solo sull’ambiente ma anche negli investimenti in materia sociale”.

Monica Frassoni, presidente dell'Alleanza europea per il risparmio energetico (Eu-Ase), e presidente dell'European center for electoral support (Eces), ha fatto un’analisi sull’andamento del partito dei Verdi europei, che “sono sicuramente in una situazione difficile a causa dei risultati in Francia e in Germania, ma in molti altri Paesi sono cresciuti”. Si tratta di percentuali piccole di rappresentanti nell’Europarlamento, ma bisogna relativizzare l’idea che improvvisamente i Verdi siano spariti.

Di questo si è discusso ad Alta sostenibilità, in onda lunedì 10 giugno alle 12.30, su Radio radicale e disponibile in podcast. Ospiti: Anna Colombo, esperta ASviS, partecipa alla consulta dell’Alleanza per il Goal 16 "Pace, giustizia e istituzioni solide", per molti anni funzionario del Parlamento europeo; Pier Virgilio Dastoli, presidente del Movimento europeo in Italia e portavoce della rete europea della società civile “Cambiamo rotta all’Europa”; Monica Frassoni, presidente dell'Alleanza europea per il risparmio energetico (Eu-Ase), presidente dell'European center for electoral support (Eces). Conduce Valeria Manieri.

 

Anna Colombo, esperta ASviS, partecipa alla consulta dell’Alleanza per il
Goal 16 "Pace, giustizia e istituzioni solide". È stata per molti anni funzionario del Parlamento europeo

 

Pier Virgilio Dastoli, presidente del Movimento europeo in Italia e
portavoce della rete europea della società civile “Cambiamo rotta all’Europa”

 

Monica Frassoni, presidente dell'Alleanza europea per il risparmio energetico (Eu-Ase), 
presidente dell'European center for electoral support (Eces)

 

 

RIASCOLTA L’ULTIMA PUNTATA - Alta sostenibilità - Green deal e sostenibilità alla prova del voto europeo: quale futuro, dati alla mano?

VAI ALL'ARCHIVIO DELLE PUNTATE DI ALTA SOSTENIBILITÀ, la trasmissione di ASviS in onda ogni lunedì dalle 12:30 alle 13:00 su Radio Radicale, salvo dirette parlamentari, e disponibile in podcast.

A cura di Valeria Manieri, Ruggero Po ed Elis Viettone, con il supporto organizzativo di Monica Sozzi.

mercoledì 12 giugno 2024

Aderenti