per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI

Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo

A livello globale, il Material footprint, che indica i flussi di risorse minerali e organiche che sono state rimosse dall’ambiente per produrre un bene, è passato dai 48,5 miliardi di tonnellate del 2000 a 69,3 miliardi di tonnellate nel 2010. In Italia si stanno affermando modelli di produzione e consumo più responsabili, ma occorre sensibilizzare i cittadini sulla riduzione degli sprechi.

Dall’economia circolare al lavoro, l’impegno individuale e delle imprese

Innovazioni tecnologiche, bioeconomia, infrastrutture resilienti, modelli di business sostenibili: gli eventi del Festival sui Goal 8, 9 e 12 dell'Agenda 2030 hanno promosso dialogo e condivisione di best practice per ripensare l’attuale paradigma.

[...]

Cresce la sensibilità ambientale verso modelli di produzione e consumo responsabili, ma serve più attenzione alla dimensione sociale. Il Position paper del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 12. Guarda l'intervista a Luca Raffaele di NeXt - Nuova economia per tutti.

Goal 12: bisogna rimettere al centro il rapporto tra uomo e impresa

Cresce la sensibilità ambientale verso modelli di produzione e consumo responsabili, ma serve più attenzione alla dimensione sociale. Il Position paper del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 12.

[...]

In Italia la sostenibilità è diventata popolare ed è destinata a crescere

Secondo l’Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile il 67% degli italiani è coinvolto nella sostenibilità, nella lotta alla plastica monouso e nella raccolta differenziata, con le donne lavoratrici in prima linea. 19/4/2019

[...]

Economia circolare: la posizione dell’Italia rispetto alle altre grandi economie Ue

Il Circular economy network, con l’Enea, pubblica il primo rapporto sui progressi del Paese con dieci proposte. Occorre aumentare il ciclo di vita dei prodotti e ridurre la produzione di rifiuti. 25/3/2019

[...]

Unep: il consumo di risorse è insostenibile e aumenta del 3,2% ogni anno

Dalla quarta Assemblea delle Nazioni Unite sull’ambiente di Nairobi arrivano numeri preoccupanti sulla perdita di servizi ecosistemici: nel 2017 prelevate 92 miliardi di tonnellate di materie prodotte dall’ambiente. 15/3/2019

[...]

Spostare l’onere fiscale verso imposte meno dannose per la crescita sostenibile

Un workshop al ministero dell'Ambiente fa il punto su fiscalità e green economy. La sostenibilità non “frutta” quanto dovrebbe, anche perché il sistema tributario non la valorizza adeguatamente. 12/2/2019

[...]

Global Opportunity Explorer: trasformare i rischi climatici in opportunità

Le aziende devono adeguarsi alle nuove regole di mercato dettate dal cambiamento climatico. Normative, carenza di risorse, interesse crescente di consumatori e investitori verso la sostenibilità. È iniziata una nuova sfida. 18/2/2019

[...]

Aumenta lo spreco alimentare: una piaga per la società e l'ambiente

Un terzo del cibo prodotto viene buttato, se fosse una nazione sarebbe il terzo emettitore di gas serra al mondo. Il nuovo studio Ispra propone un approccio sistemico al problema. 15/2/2019

[...]

Annual circularity gap report: l'economia globale è circolare solo al 9%

L’utilizzo globale delle risorse è più che triplicato dal 1970 e potrebbe raddoppiare entro il 2050 se non si cambia rotta. Bisogna abbandonare il modello dell’economia lineare per massimizzare l'uso delle risorse esistenti. 13/2/2019

[...]

Rifiuti elettronici: una miniera d’oro che vale oltre 62 miliardi di dollari

Nel mondo si producono quasi 50 milioni di tonnellate di rifiuti elettrici ed elettronici. Nonostante una tonnellata di e-waste contenga 100 volte più oro rispetto a una tonnellata di minerale, ne ricicliamo appena il 20%. 8/2/2019

[...]

Per rendere l’agricoltura sostenibile bisogna migliorare la gestione delle acque

La Fao indica cinque pilastri per raggiungere la sostenibilità nel settore agricolo. Fondamentale un buon uso della risorsa idrica, da sostenere con investimenti in infrastrutture verdi e mediante la tutela dei servizi ecosistemici. 1/2/2019

[...]

Verso l’abolizione dei gas serra: 65 Paesi firmano l’Emendamento Kigali

Riducendo dell’80% l’uso e il consumo degli idrofluorocarburi, usati negli impianti di refrigerazione e climatizzazione, si può ridurre di oltre 0,4 °C il riscaldamento globale entro la fine del secolo. 10/1/2019

[...]

Consumatori, imprese e finanza, un circuito virtuoso per lo sviluppo locale

Goal 12 dell’Agenda Onu: un italiano su cinque sceglie prodotti sostenibili a parità di prezzo, l’Italia si conferma il Paese dell’economia civile. Il Gruppo di lavoro dell’ASviS è già al lavoro sul piano strategico 2019. 17/12/2018

[...]

Il contributo dell’arte nella lotta ai cambiamenti climatici

Emissioni di CO2 diminuite del 35% e consumi energetici ridotti del 23% dal 2012, con un risparmio di 16,5 milioni di sterline. Sono i risultati ottenuti dalle organizzazioni artistiche e culturali dell’Arts Council England. 10/12/2018

[...]

Findomestic e Mark Up: due analisi delle relazioni tra consumatori e sostenibilità

Mentre Thomson Reuters e McKinsey introducono la sostenibilità nei parametri di analisi, diverse aziende modificano le priorità. “Ma è necessario introdurre il valore condiviso nel core business” dice Michael Porter. 10/12/2018

[...]

L'Italia protagonista della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

Il Paese è in cima alla classifica delle azioni di sensibilizzazione, con più di cinquemila proposte. L’edizione di quest’anno ha dedicato particolare attenzione allo smaltimento dei materiali tossici. 27/11/2018

[...]

Per l’industria italiana l’economia circolare è già un presupposto di sviluppo

Fare tanto con poco: per l’Italia non è una novità. Merito dell’innata capacità dell’industria di ridurre la produzione di rifiuti e reimpiegarli nei processi produttivi. Il documento di Confindustria. 8/11/2018

[...]

Tre mld di persone in più: lo sfruttamento delle risorse raddoppierà nel 2060

La crescita del Pil beneficerà tutto il mondo ma dovrà realizzarsi con un minor impiego di materiali, dice l’Ocse. Servitization e sviluppo tecnologico possono aiutare, ma potrebbero non bastare. 6/11/2018

[...]

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale