per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

Green new deal Ue e Italia: così verranno orientati e ripartiti i fondi

Da Radio Radicale la rubrica ASviS a cura di Valeria Manieri ed Elis Viettone, ospiti Antonia Carparelli (Commissione Ue in Italia), Fabio Pammolli (Consulente Bei) e Massimo Sabatini (Agenzia per la coesione territoriale). [AUDIO] 10/2/20

Il Green New Deal, ovvero la strategia condivisa dalle istituzioni europee per portare l'Ue a essere il primo continente a raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, superando la crisi economica e l'emergenza ambientale, orienterà le prossime decisioni verso nuovi comparti produttivi, per la riconversione di posti di lavoro e dell'industria.
Il 75% delle emissioni di gas serra deriva dalla produzione e utilizzo di energia, il 40% dagli edifici e il 25 % dai trasporti.
Affinché l'Europa possa raggiungere l'obiettivo zero emissioni, quindi, si tratta di intervenire su settori che ci riguardano personalmente: automobili meno inquinanti, edifici più efficienti, industrie decarbonizzate e a basso impatto. Ma non tutti i Paesi e non tutti i cittadini all'interno degli stessi Paesi partono dallo stesso punto.

Proprio questo è il significato delle parole della presidente della Commissione europea, Ursula Von Der Leyen “non lasciare nessuno indietro” e per questo sono stati previsti dei fondi che vadano a compensare alcuni ritardi o situazioni sfavorevoli affinché i necessari costi non gravino solo sulle spalle dei più svantaggiati.
L'Agenzia per la coesione territoriale avrà un grosso ruolo in questo riassestamento di investimenti così come la Bei, Banca europea per gli investimenti, fondamentale attore per accompagnare questa epocale svolta.

Da Radio radicale ne hanno discusso Antonia Carparelli della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Fabio Pammolli, professore al Politecnico di Milano e membro indipendente del comitato investimenti della Bei, Massimo Sabatini, Direttore generale dell’Agenzia per la Coesione territoriale.

ASCOLTA L'ULTIMA PUNTATA DI ALTA SOSTENIBILITA' - Green new deal Ue e Italia: così verranno orientati e ripartiti i fondi

 

Antonia Carparelli, Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Consigliere per gli affari economici

lunedì 10 febbraio 2020
#ASviS_Altre_News

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale