per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

VITA SULLA TERRA

Proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell'ecosistema terrestre, gestire sostenibilmente le foreste, contrastare la desertificazione, arrestare e far retrocedere il degrado del terreno, e fermare la perdita di diversità biologica

Le risorse naturali hanno subito dagli anni ‘50 del secolo scorso un declino senza precedenti nella storia umana. Una specie su otto è a rischio estinzione. Per l’Italia la tendenza è estremamente negativa, causata dal netto peggioramento degli indicatori elementari relativi alla frammentazione del territorio e al consumo di suolo.

Notizie

Cambiamento climatico e pandemie: la lezione imparata dal Coronavirus

Analizzare le vulnerabilità del sistema sanitario per non ripetere gli errori che hanno portato all'emergenza, elaborando risposte resilienti, coordinate e condivise. A cura di Manieri e Viettone, ospiti Bologna (Wwf) e Collicelli (Cnr). [AUDIO] 30/3/20

Il Wwf ha pubblicato di recente uno studio intitolato “Pandemie, l’effetto boomerang della distruzione degli ecosistemi”, in cui spiega come queste a cui assistiamo non sono delle catastrofi casuali quanto la conseguenza dell’azione dell’uomo sugli ecosistemi naturali. La progressiva perdita di flora e fauna fa sì infatti che i patogeni (come i virus), prima ospitati da animali e piante, si disperdano “come polvere che si alza dalle macerie”.

Si tratta di un’ulteriore conferma di come la tutela – o la non tutela - dei sistemi naturali abbia conseguenze dirette su tutte le attività umane, in primis sulla nostra salute. E anche il Papa alcuni giorni fa con le parole “pensavamo di rimanere sani in un mondo malato” ha sottolineato questa inscindibile relazione tra uomo e natura. Qual è dunque la lezione appresa in chiave di vulnerabilità e resilienza dall'attuale emergenza sanitaria? Quali sono i punti deboli emersi nel sistema italiano e quali risposte di anticipazione, prevenzione e riduzione del danno si possono elaborare per eventi analoghi futuri?

Ne hanno discusso a Radio Radicale nella rubrica ASviS a cura di Valeria Manieri ed Elis Viettone gli ospiti Gianfranco Bologna, di Wwf Italia, e Carla Collicelli, referente del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 3 “Salute e benessere” e ricercatrice senior associata del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr).

 

ASCOLTA L’ULTIMA PUNTATA DI ALTA SOSTENIBILITÀ - Cambiamento climatico, distruzione degli ecosistemi e pandemie: la lezione imparata dalla crisi

Gianfranco Bologna, Wwf Italia, coordinatore Gruppo di lavoro ASviS Goal 6, Acqua,
Goal 14 e 15, Flora e fauna acquatica e terrestre

 

 

Carla Collicelli, referente Gruppo di lavoro ASviS Goal 3, Salute e benessere,
e
 ricercatrice senior associata del Cnr

 

 

 

Vai all'archivio delle puntate di Alta sostenibilità, la trasmissione di ASviS a cura di Valeria Manieri ed Elis Viettone, in onda il lunedì dalle 12:30 alle 13:00 su Radio Radicale.

Lunedì 30 Marzo 2020

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale