per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

ISTRUZIONE DI QUALITA'

Assicurare un’istruzione di qualità, equa ed inclusiva, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti

In Italia la dispersione scolastica passa dal 14,7% nel 2018 al 13,1% nel 2021, a fronte di una media Ue del 9,7%. Permangono divari di genere più forti che negli altri Paesi europei e allarmanti disparità sociali e territoriali con riferimento alla qualità degli apprendimenti.

L’Italia e il Goal 4: dispersione scolastica l'emergenza educativa più grave

Recuperare i ritardi degli apprendimenti, potenziare i servizi per l’infanzia, migliorare l’agibilità delle strutture tra le proposte del Rapporto annuale ASviS. Scopri di più sulla campagna Un Goal al giorno.  10/11/23

Andrea Gavosto e Silvia Moriconi, rispettivamente coordinatore e referente del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 4, raccontano proposte e dati contenuti nel Rapporto ASviS 2023 sullo sviluppo sostenibile.

L’autonomia differenziata rischia di aggravare i divari di apprendimento

Per una scuola davvero equa servono più infrastrutture, più formazione per i docenti, ma anche fare rete a livello locale. Le riflessioni all’evento ASviS sul Goal 4 nel Festival, che ha approfondito le implicazioni del ddl.  27/5/24

Unicef: la povertà alimentare infantile non è affare solo dei poveri

1 bambino su 4 sotto i 5 anni vive in grave povertà alimentare, un fenomeno che nel 54% dei casi interessa le famiglie dei ceti medio-alti e che ha effetti anche sullo sviluppo cognitivo. Cause, conseguenze e possibili azioni.  13/6/24

Rapporto ASviS: “Accelerare e investire subito sulla transizione ecologica conviene”

Sviluppato con Oxford economics, lo studio con scenari al 2030 e al 2050 ribadisce che i costi dell’inazione sono di gran lunga superiori a quelli dell’azione. La trasformazione del sistema Italia porterebbe a +2,2% di Pil.  7/5/24

Educare alla sostenibilità: Italia ed Europa a confronto

Lo sviluppo sostenibile è entrato nelle scuole, seppur con livelli diversi. Assente nel nostro Paese l’alfabetizzazione al futuro, bene invece sulla formazione dei docenti.  L’indagine di Eurydice su 39 sistemi educativi europei.  24/4/24

Conciliare lavoro e vita familiare è veramente possibile?

Secondo una ricerca di Fondazione Crc e Percorsi di secondo welfare, Italia prima in Ue su spesa pubblica per gli anziani, ma 27esima per le famiglie. Congedo di paternità e asili nido arrancano. Le best practice guidano il cambiamento.  3/4/24

Flash news

Alleanza per l’Infanzia: “Rispettare gli impegni sui servizi educativi”

Garantire l’accesso universale ai servizi per la prima infanzia, i costi di gestione, la formazione e la stabilità del personale e la raccolta dati per monitorarne la qualità. Sono alcuni punti del documento diffuso dall’Alleanza per l’infanzia, in cui la rete sollecita l’attuazione della Dichiarazione di La Hulpe che impegna a rafforzare l’agenda sociale europea nella legislatura 2024-2029.  14/6/24

Call per l’Innovation village award 2024

C’è tempo sino alla fine di luglio per candidarsi alla sesta edizione dell’iniziativa promossa da Knowledge for business con ASviS ed Enea, che mira a premiare i migliori progetti che attraverso l’applicazione dell’innovazione tecnologica in diversi ambiti contribuiscono al raggiungimento dei 17 Goal dell’Agenda 2030 Onu. La finale si disputerà a novembre in un evento a Napoli.  13/6/24

Torna il bando Cdp “A scuola per il futuro”

La Fondazione Cassa depositi e prestiti (Cdp) mette a disposizione risorse per 1,5 milioni di euro per progetti capaci di arginare il fenomeno dell’abbandono scolastico della scuola primaria e secondaria e che prevedano il coinvolgimento delle comunità. Il bando è attivo fino al 4 luglio ed è rivolto a partenariati tra scuole ed enti del Terzo settore, organizzazioni e associazioni.  4/6/24

Enrico Giovannini ospite del podcast Reimagine talks

Nell’ultimo episodio, in lingua inglese, del podcast prodotto dal think tank Reimagine Europa, il direttore scientifico dell’ASviS ha dialogato con Luca De Biase e Erika Stäel von Holstein sullo sviluppo sostenibile. Tra i temi, l’impatto delle tensioni geopolitiche sugli accordi internazionali, la scelta dei modelli giusti per valutare le politiche e le sfide dell’intelligenza artificiale.  29/5/24

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale