per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI

Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo

A livello globale l’impronta ecologica cresce a un ritmo maggiore del Pil. L’Italia registra progressi nell’indice di circolarità della materia e nella percentuale di riciclo dei rifiuti, è costante la diminuzione del consumo di materiale interno per unità di Pil. È il Lazio la regione che mostra l’avanzamento più incisivo.

L’Italia e il Goal 12: premiare le scelte di consumo e produzione virtuose

Italiani ai primi posti in Ue sull’Obiettivo, bene su rifiuti ed economia circolare. Rapporto ASviS: ora potenziare la filiera corta, aiutare i cittadini a cambiare mentalità e adottare una strategia sullo spreco alimentare.   10//11/22

Un Goal al giorno - Goal 12
"Non c'è produzione responsabile senza consumo responsabile". Valentino Bobbio, coordinatore del gruppo di lavoro ASviS sul Goal 12, nell'ambito dell'iniziativa dell'Alleanza che ripercorre il Rapporto ASviS 2022 sullo sviluppo sostenibile. 10/11/22

Innovazione e ottimizzazione degli sprechi per un futuro agroalimentare più equo

Tecnologia, ruolo dei consumatori, sicurezza alimentare, rinnovamento del settore al centro dell’evento nazionale del Gruppo di lavoro ASviS su fame ed economia circolare. Martina: innovare per “produrre meglio consumando meno”.    21/10/22

FOCUS. Il mondo si mobilita contro l’inquinamento da plastica

Entro il 2060 il consumo di plastica potrebbe triplicare. I negoziati per un accordo internazionale vincolante e le misure dei singoli Paesi dimostrano crescente attenzione e impegno per affrontare il problema.  [Da FUTURAnetwork.eu3/2/23

Rapporto Sdsn 2022: Europa in stallo sulla realizzazione dell’Agenda 2030

Alimentazione e ambiente gli ambiti più critici su cui intervenire. Rimangono ampi i divari territoriali. Italia in miglioramento rispetto al 2021: si posiziona 19esima su 38 Paesi.   2/2/23

Nove città italiane a impatto zero entro il 2030: la sfida della Cities mission Ue

Dalla Commissione 360 milioni di euro per trasformare 100 città in smart e climate neutral, a partire da energia, trasporti, edilizia e rifiuti. Ad Alta sostenibilità, su Radio Radicale, in studio Manieri e Viettone. Ospiti: Giovannini, Mercogliano, Zanchini. [VIDEO30/1/23

Scuole e sostenibilità: solo il 4,2% degli edifici è in classe energetica “A”

Percorsi “casa-scuola” poco sicuri, impianti per lo sport scarsi e inaccessibili, aree verdi inutilizzate. Legambiente fotografa il patrimonio edilizio e i servizi delle istituzioni scolastiche italiane. 26/1/23

Flash news

In Italia trend positivo per la certificazione “Fsc”

Secondo il report 2022 del Forest stewardship council (Fsc), cresce in Italia l’interesse di aziende e consumatori per la certificazione Fsc, che garantisce prodotti provenienti da foreste gestite nell’ottica della sostenibilità ambientale, sociale ed economica. I settori del packaging e dell’arredamento per interni ed esterni confermano nel 2022 gli incrementi più rilevanti. 3/2/2023

Acidi grassi trans: Paesi “sulla buona strada” per eliminarli

Nel suo rapporto annuale l’Oms riferisce che i Paesi stanno rispondendo con slancio all’invito di eliminare gli acidi grassi trans prodotti industrialmente (Tfa), noti per essere un fattore di rischio per la salute umana. Ma servono ulteriori sforzi per raggiungere l’obiettivo entro il 2023. L’Italia è tra i Paesi in cui sono in vigore policy migliori. 3/2/2023

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale