per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

LAVORO DIGNITOSO E CRESCITA ECONOMICA

Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un'occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti

Nel 2018 il tasso globale di disoccupazione è sceso al 5%. In Italia i giovani disoccupati che non studiano né si formano (Neet) hanno raggiunto i livelli più alti dell’Ue. Inoltre, permangono fortissime differenze territoriali, con le regioni del Mezzogiorno ben distanti da quelle del Centro e del Nord in termini di output economico e di occupazione.

Flash news

“D20Leader”: una formazione digitale, sostenibile, smart

Entro il 15 aprile è possibile candidarsi per partecipare al percorso formativo “D20Leader” realizzato da Fondirigenti, volto a formare giovani innovatori tra i 21 e i 27 anni ispirandosi ai criteri del management 2.0, “digitale, sostenibile e smart”. L’iniziativa, completamente gratuita, prevede una prima fase di formazione seguita da una successiva esperienza in ambito aziendale.

Gender gap: donne più preparate ma meno occupate e con retribuzioni inferiori

Dal rapporto AlmaLaurea “Laureate e laureati: scelte, esperienze e realizzazioni professionali” emerge uno svantaggio strutturale per le donne nel mondo del lavoro in Italia: sebbene a livello accademico risultino più preparate, le donne continuano ad avere esiti occupazionali inferiori rispetto a quelli degli uomini, con un divario salariale pari al 20% in meno.

Mims-Anac: protocollo d’intesa su opere commissariate

Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, e il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Giuseppe Busia, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che prevede un accordo di vigilanza collaborativa per le grandi opere e i progetti speciali, con particolare attenzione alla gestione delle 102 opere commissariate. L’obiettivo è assicurare l’attuazione dei progetti previsti dal Pnrr nel rispetto della legalità.

Deloitte diventa società benefit

Le società del network Deloitte in Italia hanno intrapreso il percorso di trasformazione in società benefit, inserendo negli statuti l’impegno nel perseguire attività di beneficio comune in modo responsabile e sostenibile. Fabio Pompei, Ceo di Deloitte Italia, ha sottolineato come questo rappresenti “un passo importante, in linea con il nostro impegno sulla sostenibilità”.

Paesi in via di sviluppo: eolico può creare 2,2 milioni di posti di lavoro entro 2026

Secondo il rapporto “Capturing green recovery opportunities from wind power in developing economies” del Global wind energy council, una ripresa green attraverso l’impiego dell’energia eolica potrebbe generare 2,2 milioni di posti di lavoro nel settore energetico nelle principali economie in via di sviluppo (Brasile, India, Messico, Filippine e Sud Africa) entro il 2026.

Premio “Finanza per il sociale”: tempo fino al 4 marzo per partecipare

Fino al 4 marzo è possibile candidarsi al premio giornalistico “Finanza per il sociale”, promosso da Abi, FEduF e Fiaba onlus. Dedicata ai giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi fino a 35 anni, l’iniziativa pone al centro l’educazione finanziaria quale strumento di supporto per lo sviluppo sostenibile.

 

Nona edizione del premio “Cultura + impresa”

E' stato prorogato al 14 marzo il termine per candidarsi all’edizione 2022 del premio “Cultura + impresa”, promosso dall’omonimo Comitato no profit, per premiare i migliori progetti di “Sponsorizzazione e partnership culturale, di produzione culturale d’impresa, e di applicazione dell’Art bonus”, che contribuiscono allo sviluppo sociale, economico e culturale del Paese.

Aea: disaccoppiare la produzione dei rifiuti dalla crescita economica

Secondo il rapporto Aea “Progress towards preventing waste in Europe – the case of textile waste prevention”, tra il 2014 e il 2018 la produzione di rifiuti in Europa è aumentata del 5,2%, mentre il Pil è cresciuto del 14,8%. L’analisi rileva che occorre fare di più per assicurare una significativa riduzione dei rifiuti a fronte di un’economia in crescita.

Un mondo in transizione: la guida di Reuters per il 2022

“Un mondo in transizione” è il titolo dell’eBook curato e pubblicato con cadenza annuale da Reuters sulle grandi tendenze che influenzeranno l’economia globale. Quest’anno le tematiche del testo sono suddivise in sei sezioni principali: Transizione ecologica, Il luogo di lavoro, Transizione digitale, Geopolitica, Transizione finanziaria, Inclusione sociale.

Donne nelle discipline Stem: al via il progetto di Coding diversity

“Pcto in coding & data science” è il nuovo corso di CD:50/50 – Coding diversity, associazione no profit con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo delle competenze specializzate tecnologiche e digitali, per superare il gap di genere e contribuire all'avanzamento rispetto agli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Il corso è patrocinato dall’ASviS.

Pandora rivista: leggere e capire il Pnrr

È disponibile il nuovo numero di Pandora rivista “Next generation Eu. Leggere il Pnrr”, che ospita la prospettiva delle istituzioni, con i contributi dei ministri Giovannini, Bianchi, Messa e Orlando, e i punti di vista delle reti della società civile. Luigi Di Marco, membro del segretariato ASviS, ha scritto un articolo dal titolo “Pnrr e sviluppo sostenibile”.

Socioeconomia e sviluppo sostenibile: il ruolo delle agenzie Ue

È stato pubblicato il rapporto “Socioeconomics and sustainable development – The role of Eu agencies”, redatto dalla Rete delle agenzie dell'Unione europea per la consulenza scientifica, in relazione allo sviluppo sostenibile e al Green deal europeo. Il documento copre settori quali l'economia, l'occupazione, la formazione, le disuguaglianze di genere, la salute e i diritti sociali.

Nuove misure per affrontare la povertà lavorativa

Il ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha presentato la relazione “Interventi e misure di contrasto alla povertà lavorativa” per affrontare il fenomeno del working poor, che in Italia interessa l’11,8% dei lavoratori. Si tratta di un dato più marcato rispetto alla media europea, che vede il 9,2% di lavoratori in condizioni di povertà. 

Gestione del rischio: l’importanza dei fattori Esg

Impronta etica ha realizzato un documento che raccoglie gli esiti del Laboratorio tra soci “Rischi e scenari: strumenti e opportunità per l’impresa”, svoltosi nel corso del 2020-2021. Il Laboratorio ha evidenziato l’importanza per le aziende di approcciare in maniera strutturata agli scenari di lungo periodo, integrando i fattori Esg nelle proprie strategie.

Sbilanciamoci!: la Controfinanziaria 2022

È online il Rapporto con le 105 proposte di Sbilanciamoci! sul Disegno di legge di bilancio 2022 del Governo. Il documento prevede interventi per un valore complessivo di quasi 32 miliardi in diverse aree di analisi, dall’istruzione al lavoro, dall’ambiente alla salute, per un’Italia più giusta e sostenibile.

Appalti pubblici: accordo per l’applicazione dei Criteri ambientali minimi

Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, e il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Giuseppe Busia, hanno sottoscritto un accordo di durata triennale con l’obiettivo di monitorare gli obblighi relativi all’applicazione dei Criteri ambientali minimi, fornendo ausilio alle stazioni appaltanti e garantendo la trasparenza nell’attuazione del Pnrr.

Premio Innovatori responsabili: 32 progetti vincitori

Sono stati premiati i vincitori della settima edizione dell’iniziativa promossa dalla Regione Emilia Romagna per valorizzare realtà innovative e sostenibili. Tra queste ci sono un progetto sulla formazione continua in chiave 4.0 di Bonfiglioli Academy, uno spazio per l’incubazione di imprese e co-working di EmilBanca e un percorso di cittadinanza attiva del Teatro dell’Argine di San Lazzaro.

Ocse: integrare SDGs nella cooperazione allo sviluppo offre vantaggi concreti

Gli SDGs rappresentano una tabella di marcia che può guidare verso uno sviluppo più efficace. Lo rileva l'Ocse, che ha condotto un progetto di ricerca triennale basato su casi di studio comparativi, in collaborazione con sette governi. L’organizzazione invita a lavorare affinché gli impegni politici si traducano in azioni concrete.

Rapporto Svimez: Sud meno reattivo, fondamentale il ruolo del Pnrr

Presentato il rapporto Svimez 2021 “L’economia e la società del mezzogiorno”, che prevede per il 2022 un aumento del Pil del 4,2% al Centro-Nord e del 4% al Sud. Nel Mezzogiorno la questione salariale e il basso tasso di occupazione frenano i consumi. La ricerca considera decisivo per lo sviluppo delle regioni meridionali il coordinamento tra Pnrr e politiche di coesione.

Indagine Unioncamere: le professioni green del futuro

Il rapporto Excelsior di Unioncamere e Anpal, presentato a Job&Orienta,  prevede che entro il 2025 sei lavoratori su dieci dovranno avere competenze digitali e green, per rispondere alla domanda di soluzioni ecosostenibili da parte delle imprese. Prevista la nascita di nuove professioni, come il progettista in edilizia sostenibile o il certificatore di prodotti biologici nell’agroalimentare.

La piattaforma G20 su città intermedie e SDGs

La presidenza italiana del G20 ha lanciato il “Platform on SDGs localisation and intermediary cities” (G20 Plic), spazio collaborativo con l’obiettivo di aiutare le città di medie dimensioni, la cui attrattività è cresciuta anche a seguito dello smartworking imposto dalla pandemia, ad affrontare i cambiamenti climatici e a raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030.

Qual è lo stato dell’economia globale?

Il report “The rise of the global balance sheet: how productively are we using our wealth?” della società McKinsey fornisce uno sguardo approfondito sull’economia mondiale dopo due decenni di turbolenze finanziarie, corollate con la pandemia. Il patrimonio netto globale è triplicato dal 2000.

Donne per la scienza

In occasione dell’edizione 2022 della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, Ecofuturo Magazine lancia l’iniziativa “Bringing to light - Scienziate per il clima”, rivolta a tutte le ricercatrici che operano nel settore delle scienze ambientali, in Italia e all’estero. La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata al 15 dicembre.

Stranieri in azienda: opportunità e difficoltà dell’inclusione

L’indagine Ipsos, commissionata dal Global compact network Italia, mostra che il 75% delle aziende interpellate ritiene l’inclusione del personale straniero un’opportunità, pur riconoscendo le difficoltà linguistiche e organizzative. Tra le misure adottate dalle imprese, programmi di formazione per educare alla multiculturalità sul luogo di lavoro.

Il gruppo di lavoro Onu su imprese e diritti umani visita l’Italia

Si è conclusa il 6 ottobre la visita in Italia del Working group on business and human rights delle Nazioni unite. Nella dichiarazione finale, apprezzamenti per “l’ampio quadro legislativo” del nostro Paese ma non manca la preoccupazione per le morti sul lavoro, per il trattamento dei lavoratori migranti e per i progressi troppo lenti sulla parità di genere.

Generali lancia un premio per le Pmi innovative

Assicurazioni Generali ha istituito il premio EnterPRIZE destinato alle piccole e medie imprese (Pmi) europee leader nel proprio settore che hanno introdotto innovazioni nel campo della sostenibilità, migliorando il benessere e i legami sociali nelle proprie comunità. Il premio mira a spingere le Pmi a sviluppare modelli di attività sostenibili, a stimolare il dibattito sui temi della sostenibilità e a creare una piattaforma paneuropea delle aziende innovative.

Scuola di alta formazione per la transizione ecologica: iscrizioni al via

Dal 15 ottobre prendono il via i corsi organizzati da Safte, Scuola di alta formazione per la transizione ecologica, promossa da Ecomondo, sotto la direzione dell’Università di Bologna, in collaborazione con Legambiente. Un’offerta formativa indirizzata a manager, dirigenti, amministratori che intendono trasformare le attività delle proprie aziende. Aperte le iscrizioni.

Presentato a Bruxelles il piano normativo per i green bonds

Il Commissario europeo al bilancio, Johannes Hahn, ha presentato il quadro normativo che regolerà l’emissione dei titoli verdi da parte della Commissione Ue. Si tratta di uno schema volontario che definisce ciò che può essere commercializzato come green e mira a garantire gli investitori che i fondi saranno destinati a progetti verdi. La Commissione intende emettere obbligazioni verdi fino a 250 miliardi di euro, pari al 30% del Next Generation Eu.

Un podcast per immaginare il capitalismo del futuro

Saranno condotte da Amit Bouri, Ceo e cofondatore del Global impact investing network, le puntate del nuovo podcast su capitalismo e futuro. Nelle puntate saranno tracciati i possibili percorsi ed evoluzioni del mondo della finanza e dei suoi attori, in modo che diventi uno dei motori del cambiamento sociale e sia in grado di aiutare nel far fronte alle grandi sfide del nostro tempo.

Il Mims pubblica un bilancio dei primi sei mesi

Investimenti, messa in sicurezza delle infrastrutture, disegno e attuazione del Pnrr, sostenibilità al centro delle nuove infrastrutture e della mobilità, gestione delle criticità, innovazione organizzativa. Sono le direttrici sulle quali si è concentrata l’azione del Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (Mims) Enrico Giovannini, che ha diffuso un bilancio dei primi sei mesi di attività.

Una open call per gli imprenditori del futuro

Parità di genere, imprese, innovazione, riduzione delle diseguaglianze, città e comunità sostenibili, consumo e produzione responsabili, pace, istruzione, giustizia e istituzioni solide. Questi i temi dei One day hackathon, eventi online dedicati ai progetti sostenibili messi in campo dai giovani. Le iniziative fanno parte nel progetto Welfare di prossimità. L’obiettivo: costruire una Rete di hub di prossimità pensati per valorizzare l’impegno dei ragazzi.

Oil: una fotografia dei lavoratori stranieri

Il Global estimates on international migrant workers: results and methodology, presentato dall’Oil, calcola le stime più recenti sui lavoratori migranti a livello internazionale, fornendo analisi disaggregate per età, sesso, fascia di reddito nazionale e metodologia di stima. Il report precede l'inizio della crisi sanitaria e offre un punto di riferimento rispetto al quale i cambiamenti dovuti al Covid possono essere analizzati in futuro.

Adb: in Asia 75-80 milioni di poveri in più per Covid-19

Secondo un nuovo rapporto della Asian development bank, la pandemia di coronavirus sta minacciando i progressi dell'Asia e del Pacifico verso gli obiettivi nell'ambito degli SDGs. Secondo gli indicatori chiave, la pandemia ha spinto da 75 a 80 milioni di persone in più nella povertà estrema a partire dallo scorso anno. Un dato influenzato della pandemia che si è diffusa proprio in quell’area.

Online il Rapporto "La bioeconomia in Europa"

Il Rapporto, realizzato dalla Direzione centro studi di Intesa Sanpaolo in collaborazione con Assobiotec, stima il potenziale economico della bioeconomia nel nostro Paese e quanto l'Italia possa esprimere in termini competitivi nei settori identificati dalla Commissione europea: agricoltura, silvicoltura, pesca, alimentare, industria del legno e della carta e quella parte del settore chimico che può utilizzare prodotti rinnovabili come input.

Il nuovo sito di Fondazione Aurora è online!

Più intuitivo, completo e facile da navigare. Il nuovo sito dell'organizzazione non profit impegnata nella promozione dello scaling up d imprese africane ad impatto sociale, con capacità innovative e relazioni territoriali, vuole garantire maggiore capacità di interazione con la comunità della Fondazione. Sulla nuova piattaforma, infatti, l’utente avrà la possibilità con pochi clic di approfondire i temi e le attività di Aurora.

Istruzione e lavoro al centro nel rapporto Bes di Roma

La crisi dovuta al Covid ha messo a dura prova il benessere dei cittadini e delle cittadine italiane. Per cogliere tempestivamente i nuovi bisogni scatenati dalla crisi sanitaria, il Comune di Roma ha anticipato la pubblicazione del Quarto rapporto sul Benessere equo e sostenibile /Bes) a Roma, 2021. Il rapporto confronta i 122 indicatori con l'andamento regionale, nazionale e in numerosi casi con quello degli altri grandi comuni italiani.

Quali saranno le iniziative per rendere trasparente il Pnrr?

L’Osservatorio civico sul Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e il Forum disuguaglianze e diversità hanno inviato una lettera al presidente del Consiglio e al ministro dell’Economia e delle Finanze per sollecitarli a rendere pubbliche le iniziative di trasparenza e partecipazione con le quali il governo si appresta a soddisfare la raccomandazione dell’Unione europea nella realizzazione del Pnrr. 

Ocse: un report sugli effetti della pandemia su ambiente ed economia

Fotografare gli effetti a lungo termine del Covid-19 sulle economie e sull’ambiente, valutando le risposte dei governi. Il nuovo report dell’Ocse collega l'impatto degli shock settoriali e regionali sull'economia fino al 2040 a una serie di questioni ambientali, tra cui le emissioni di gas serra, le emissioni di inquinanti atmosferici, l'uso di materie prime e l’evoluzione dello sfruttamento del suolo.

È nato in Trentino il “Paese delle api”

“Il Paese delle api”, ideato nel corso della pandemia, vede il coinvolgimento di cittadini, associazioni e amministrazione di Levico Terme, in provincia di Trento. Il Comune entra così a far parte della Rete dei Comuni amici delle api, composta da circa 80 amministrazioni comunali di cui sei solo in Trentino Alto-Adige. La Valsugana, inoltre, è la prima destinazione italiana a ottenere il certificato di destinazione per il turismo sostenibile.

Istat: pubblicato il ventinovesimo Rapporto annuale

A metà del 2021, le conseguenze dell’emergenza sanitaria caratterizzano ancora il quadro economico e sociale. Nonostante un moderato recupero occupazionale nei mesi recenti, a maggio ci sono 735mila occupati in meno rispetto a prima dell’emergenza. Pil italiano previsto in rialzo del 4,7% nel 2021. È quanto emerge dal Rapporto annuale 2021 dell’Istat, presentato il 9 luglio dal presidente Gian Carlo Blangiardo.

Al via l’Hlpf, l’incontro intergovernativo sull’Agenda 2030

La pandemia ha innescato la peggiore recessione dal 1930, colpendo tutti gli indicatori relativi ai 17 SDGs dell’Agenda 2030. Come intervenire su questo arretramento sarà l’oggetto dei lavori dell’High-level political forum on sustainable development (Hlpf) 2021. Nel summit sarà fatto il punto sull'impatto del Covid-19 sugli SDGs e si forniranno raccomandazioni sulla ripresa sostenibile dell’economia.

Sna, una pagina monografica sul turismo sostenibile

La Scuola nazionale dell’amministrazione (Sna) dedica un focus accessibile a tutti sul tema del turismo sostenibile. È online, infatti, la pagina monografica "Turismo e sviluppo sostenibile”, che esplora il legame tra lo sviluppo economico e sociale legato a modelli più sostenibili della gestione dello sconfinato patrimonio naturale e storico artistico italiano.

Ashoka Italia: il progetto per ascoltare le nuove generazioni

Ci siamo mai messi in ascolto delle nuove generazioni? Per questo nasce il progetto di Ashoka Italia, partner di Assifero, che mira a incentivare il protagonismo giovanile e a costituire una comunità di ragazze e di ragazzi che siano promotori del cambiamento sociale, sostenendo gli imprenditori più innovativi a livello internazionale. Ne parla Federico Mento, direttore Ashoka Italia, su Vita.it. 

Enel premia l’economia circolare dei giovani

Un concorso a premi interamente da remoto: Enel presenta PlayEnergy 2021. La kermesse internazionale, destinata a ragazzi e ragazze di età compresa tra i 14 e i 20 anni, permetterà di competere sui temi dell’economia circolare. Grazie a questa sfida, i giovani avranno modo di imparare in prima persona i concetti che stanno alla base della sostenibilità. L’edizione dell’anno scorso ha visto la partecipazione di più di 10mila persone.  

Economia circolare: aperta la call for papers di Ecomondo

C’è tempo fino al 30 giugno per iscriversi alla call for papers della manifestazione Ecomondo 2021. Il concorso, destinato a ricercatori universitari, enti di ricerca nazionali e internazionali, sarà concentrato sui progetti nei settori: gestione e valorizzazione dei rifiuti e dell’acqua, economia circolare, monitoring & control, tecniche di bonifica sostenibile, agri-food, forestry & biobased industry.

Sono 160 milioni i bambini e le bambine costrette a lavorare

Il numero di bambini costretti in lavoro minorile è salito a 160 milioni nel mondo, facendo registrare un aumento di 8,4 milioni negli ultimi quattro anni. Ad aggravare la situazione, il Covid: la ricerca, realizzata congiuntamente dall’Organizzazione internazionale del lavoro (Oil) e dall’Unicef, spiega che sono milioni i bambini e le bambine che sono a rischio sfruttamento a causa della pandemia.

Il Fai apre il bando per formare mediatori artistico-culturali

Il Fai, Fondo ambientale italiano, ha pubblicato il bando per la terza edizione del corso di formazione per mediatori artistico-culturali nell'ambito del progetto “Fai ponte tra culture”. L’iniziativa intende coinvolgere cittadini di origine straniera che vivono in Italia nella fruizione del patrimonio artistico e culturale, considerato come strumento di dialogo e di integrazione con il territorio e la comunità locale.

Cnel: quale ruolo per la ricerca nella crescita dell’area mediterranea

Si è svolta alla presenza del presidente del Cnel Tiziano Treu, dei ministri Mara Carfagna ed Enrico Giovannini, del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, l’assemblea straordinaria dell’organo di rilevanza costituzionale dal titolo: “Il Tecnopolo del Mediterraneo per lo sviluppo sostenibile: governance e lancio di un programma Paese”.  Focus del webinar: approfondire il ruolo della ricerca per la crescita dell’area mediterranea. 

Stefano Granata è il nuovo presidente di Aiccon

Il Consiglio direttivo dell’Associazione italiana per la promozione della cultura della cooperazione e del non profit (Aiccon), il Centro studi promosso dall’Università di Bologna, dall'Alleanza delle Cooperative italiane e da numerose realtà operanti nell’ambito dell’economia sociale, ha eletto Stefano Granata come nuovo presidente. Inoltre, si è insediato anche il nuovo Consiglio direttivo per il triennio 2021-2024. 

Master strategia e gestione della sostenibilità aziendale

Il corso, organizzato dalla 24Ore Business School in collaborazione con l’ASviS, si rivolge a sustainability manager, responsabili di funzione, imprenditori che devono integrare modelli di business, a figure professionali che si occupano di investimenti nel settore green. I partecipanti acquisiranno le competenze necessarie per integrare la sostenibilità nella strategia aziendale. Le iscrizioni al corso si chiuderanno il 25 giugno.

La digitalizzazione come strumento per abbattere il gender gap

L’Istituto di studi superiori sulla donna lancia la call for ideas “What4digital” per sviluppare una nuova cultura inclusiva e sostenibile della digitalizzazione. La call nasce come parte del progetto “Women enhancing work change 2021 con lo scopo di approfondire il dibattito sul tema della trasformazione digitale, del gender gap e dell’empowerment femminile nella ripresa dopo la pandemia.

Forum dd propone le “Officine” per i lavoratori da remoto

Lockdown e distanziamento sociale hanno accelerato drasticamente un cambiamento dei luoghi e tempi di lavoro che era già in atto. Per questo, Forum disuguaglianze e diversità lancia le “officine municipali”, spazi di lavoro raggiungibili a piedi o in bicicletta, sicuri, ben attrezzati e connessi, dove i lavoratori potranno svolgere le proprie attività da remoto senza dover occupare la propria abitazione.

Mathias Cormann si è insediato come sesto segretario generale dell'Ocse

I ministri e gli alti funzionari dei 38 Paesi membri dell'organizzazione e il segretario generale uscente Angel Gurría hanno accolto il politico australiano in una cerimonia di passaggio di consegne presso la sede dell'Ocse a Parigi tenuta durante la riunione del Consiglio. “Sono profondamente onorato dalla fiducia” ha spiegato Cormann.

Sapienza e Aiquav: un convengo sui cambiamenti del turismo

Affrontare il tema delle trasformazioni del turismo e della società alla luce della pandemia. Questo il focus del convegno “Psicologia del turismo e qualità della vita: ripensare il viaggio per riavviare le società” in programma a settembre. L’evento, organizzato dall’università “Sapienza” e Aiquav sarà arricchito da contribuiti e proposte che potranno essere consegnate entro il prossimo 30 giugno.

Pnrr: Fondirigenti lancia una quick survey per le imprese

A fronte del Piano nazionale di ripresa e resilienza, Fondirigenti ha avviato una indagine rivolta alle imprese per analizzare i principali ambiti di intervento su cui puntare per misurare le proprie competenze. A questo proposito è previsto un focus sull'investimento nella formazione manageriale per far fronte alla transizione digitale e green. Partecipando alla quick survey si potrà, inoltre, ricevere il report finale dell’analisi.

Nature: sfruttiamo quasi un terzo di tutta la superficie terreste

Lo sfruttamento del suolo ha riguardato, tra il 1960 e il 2019, quasi un terzo (32%) della superficie terrestre globale. Un dato circa quattro volte maggiore per estensione rispetto a quanto stimato in precedenza dalle valutazioni del cambiamento del suolo a lungo termine. A spiegarlo è il rapporto “Global land use changes are four times greater than previously estimated”, pubblicato dalla rivista scientifica Nature.

Sostenibilità e tecnologia, quale rapporto?

Non sfruttiamo il digitale come risorsa per lo sviluppo sostenibile e non ci rendiamo pienamente conto di quale sia il suo l’impatto ambientale. Questo uno degli aspetti emerso dalla ricerca del Digital transformation institute sulla consapevolezza degli italiani in materia di sostenibilità digitale. Lo studio fornisce alcune indicazioni fondamentali per iniziare a progettare una nuova normalità per il Paese. 

Ocse: è necessaria una riforma sulla tassazione delle eredità

Un diverso approccio nella gestione delle eredità e nelle donazioni da parte dei sistemi fiscali giocherebbe un ruolo importante nella lotta alla disuguaglianza e nel migliorare le finanze pubbliche. A spiegarlo è il report “Inheritance taxation in Oecd countries” diffuso l’11 maggio, nel quale l’organizzazione pone l’accento sull’opportunità di una riforma dopo l’impatto economico del Covid.

Giovannini: cambiare il modello capitalista neoliberista

Al di là degli indubbi successi del cosiddetto sistema capitalista neoliberista, il modello “da un lato non è sostenibile da un punto di vista ambientale, dall’altro non è stato in grado di sconfiggere le disuguaglianze. Questo rende necessario un cambio di approccio”. Così il portavoce dell’ASviS Enrico Giovannini, nell’intervista concessa all’Istituto Luigi Sturzo.  

Banca mondiale: l’economia globale crescerà del 4% nel 2021

Il Covid-19 ha causato "un pesante bilancio di morti e malattie, facendo precipitare milioni di persone nella povertà” per un periodo prolungato. Per questo i policy makers hanno l’obbligo di essere rapidi nel prendere decisioni che vadano secondo le prospettive economiche globali. Lo spiega un comunicato stampa della Banca mondiale.     

Fondirigenti: nuova survey sullo smart working

Il Fondo ha inserito il “lavoro agile” tra le priorità strategiche per il 2020, e per questo motivo ha scelto di dare seguito all’indagine promossa a marzo 2020 per analizzare potenzialità e problematiche nell’adozione dello smart working all’interno delle aziende.

Pubblicato il Welfare index Pmi

Il documento, che ha analizzato il welfare aziendale nelle piccole e medie imprese dopo il Covid-19, ha evidenziato che “negli ultimi quattro anni le Pmi hanno sviluppato piani di welfare aziendale strutturati, e molte iniziative di welfare "su misura" sono state implementate per rispondere alla pandemia e ai suoi effetti”.

La Controfinanziaria 2021 di Sbilanciamoci!

Online il report annuale della Onlus, che contiene l’analisi del Disegno di legge di Bilancio 2021. Si tratta di oltre 100 proposte a costo zero, che gli autori hanno individuato per uscire dall’emergenza Covid-19 “con un’Italia in salute, giusta, sostenibile”.

Giovannini: capitale e debito nella ripartenza dopo il Covid

La ricostituzione del capitale (specialmente di quello umano e sociale) dopo la pandemia richiederà un aumento delle spese che oggi i sistemi di contabilità classificano come spese correnti ma che, a guardare bene, sono investimenti. Questo uno dei passaggi dell’articolo che Andrea Boitani e il portavoce dell’ASviS Enrico Giovannini hanno pubblicato su lavoce.info.

Come finalizzare il Piano nazionale di ripresa e resilienza dell’Italia

Il policy brief, elaborato dalla Luiss Sep, individua le linee guida per utilizzare le risorse, messe a disposizione dalla Ue, per rilanciare la crescita e riformare in profondità l’economia italiana. Il successo o il fallimento del programma europeo dipenderanno in larga misura dalla credibilità del Pnrr italiano, si legge nel documento.

Lavoratori stranieri: per l'Italia più benefici che costi

A dirlo è il Rapporto sull'economia dell'immigrazione della Fondazione Leone Moressa, che ricorda una volta di più l'importanza di partire dai dati per avviare un dibattito informato su questo tema.

#road2forumpa2021: il ciclo di interviste parte da Luca Mercalli

Per avviare un confronto sui temi che verranno approfonditi in occasione dell’evento nazionale del Forum Pa “Connettere le energie vitali del Paese”, gli organizzatori propongono una serie di interviste che si concentrano sulle grandi questioni che dovremo fronteggiare in futuro. In occasione della Giornata della Terra il Forum ha intervistato il meteorologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli. 

Marketing e sostenibilità: corso del Gambero Rosso sulle evoluzioni della filiera alimentare

“Il rapporto tra alimentazione, salute e ambiente ha assunto negli ultimi anni crescente rilevanza” si legge nel comunicato. Il corso è stato costituito per affrontare il tema del food marketing sostenibile, promuovendo prodotti e servizi in grado di generare un ridotto impatto ambientale.

Report: "regolarizzazione 2020 a rischio fallimento"

La campagna lanciata lo scorso maggio dal precedente governo per regolarizzare i lavoratori di origine straniera impiegati irregolarmente in agricoltura e nel lavoro domestico rischia di trasformarsi in un flop. Lo spiega un report della onlus “Ero straniero” riportato da Avvenire. Il documento lancia l’allarme: al 31 dicembre, delle 207 mila domande ne erano state accettate meno dell’1%. 

12 cooperative italiane tra le più importanti del mondo

Presentato il World Cooperative Monitor 2020, il rapporto di Euricse e International Co-operative Alliance che analizza e classifica le 300 cooperative più importanti a livello globale, tra le quali compaiono 12 italiane.  Nell’edizione 2020 sono state destinate due sezioni al Covid e al cambiamento climatico.

Nonostante i miglioramenti, ancora troppe disuguaglianze nel mondo del lavoro

Negli ultimi due decenni la partecipazione delle donne al mondo del lavoro è aumentata; anche la quota degli occupati tra i migranti e i loro figli sta crescendo in quasi tutti i Paesi Ocse; inoltre, un numero sempre più alto di persone lgbti dichiarano il loro orientamento sessuale nel posto di lavoro. Tuttavia, esistono ancora troppe disuguaglianze tra i lavoratori.

Onu: andare oltre il Pil e includere l’impatto sull’ecosistema

È iniziato il 2 marzo il percorso di audizioni che, auspica il segretario generale dell’Onu António Guterres, porteranno all’adozione da parte dei 193 Paesi membri dell’accordo quadro “System of environmental-economic accounting-ecosystem accounting” (Seea Ea). Si tratta di un nuovo indicatore che supera il Pil, includendo anche il bilancio dell’impatto sull’ecosistema naturale.

Orlando: nasce comitato per ottimizzare Reddito di cittadinanza

Il ministro del Lavoro Andrea Orlando ha istituito il 10 marzo il Comitato scientifico per la valutazione del Reddito di cittadinanza. L’obiettivo è analizzare l’impatto della misura e mettere appunto le necessarie migliorie, anche alla luce dell’esplosione della povertà assoluta dovuta agli effetti del Covid-19. Il gruppo di lavoro sarà guidato dalla sociologa Chiara Saraceno.

Percorsi di secondo welfare: pubblicato il rapporto “Smart workers e smart working places”

Il documento si è posto l'obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere gli esercizi pubblici - come bar e caffetterie - sul lavoro agile e sulla creazione di spazi in grado di accogliere gli smart worker.

“La finanza pubblica per noi”, online il nuovo manuale

A poche settimane dalla legge di bilancio, Sbilanciamoci! dedica un nuovo ebook alla finanza pubblica. Nel sito dell’associazione, si legge che il manuale “La finanza pubblica per noi” vuole essere uno strumento per le associazioni, i movimenti, le campagne, i gruppi e i comitati locali, ma anche per studenti e cittadini che vogliono saperne di più.

Innovation Village Award 2021: al via il concorso

Premiare tecnologie in grado di apportare un beneficio in termini di sviluppo sostenibile e che siano riconducibili ai 17 Obiettivi dell’Agenda Onu 2030: è l’obiettivo di Innovation village award 2021, il premio annuale che valorizza le esperienze di innovazione sostenibile realizzate nel territorio italiano e che vede il patrocinio di ASviS. Possono partecipare gratuitamente innovatori, associazioni e fondazioni, startup e imprese sociali.

La Bei e i progetti fuori dal’Unione

Per illustrare a esperti e all’opinione pubblica quali sono i suoi progetti all’esterno dei confini comunitari, la Banca europea degli investimenti ha diffuso un report che illustra l’impegno nelle aree più arretrate del Pianeta. Portare acqua pulita ed energia verde, costruire nuove infrastrutture e istituire fondi per le imprese femminili, sono alcuni dei progetti realizzati.

Rapporto Cnel: la pandemia impone una riforma del welfare

"La pandemia ha evidenziato la necessità di mettere in campo azioni strutturali per il lavoro”, sono stati 12 milioni i lavoratori che hanno subito una riduzione delle ore di lavoro o hanno perso il posto. Questo, in sintesi, il discorso con cui il presidente del Cnel Tiziano Treu ha introdotto il XXII Rapporto dell’organo costituzionale sul mercato del lavoro. 

Da Palermo prende i via il progetto U-Solve

La Commissione Europea, tramite il programma Eni Cbc Med, ha lanciato ufficialmente il progetto U-Solve. L’idea è quella di garantire la cooperazione transfrontaliera tra le regioni che si affacciano sul Mediterraneo, favorendo uno sviluppo economico, sociale e territoriale giusto, equo e sostenibile, favorevole all'integrazione, che punta alla valorizzazione dei territori urbani dei Paesi partecipanti

SDG Action Manager: funzionalità e scenari del tool di Ungc e B-Lab

È stato presentato l’“SDG Action Manager” strumento strategico, operativo e gratuito nato dalla partnership tra UN Global compact (Ungc) e B-Lab che integra la valutazione del B Impact, i Dieci Principi dell'UN Global compact e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile per le imprese nel misurare e sviluppare l’impatto delle proprie performance di sostenibilità, accelerando verso gli SDGs.

Sicurezza e formazione al tempo della pandemia

Quale organizzazione sociale ed economica per il lavoro dopo la pandemia e quale ruolo per la formazione dei lavoratori? Queste le domande dalle quali prende avvio l’analisi di Luigi di Marco pubblicata sulla rivista Quaderni della sicurezza dell'Associazione Italiana formatori ed operatori della sicurezza sul lavoro.

Primo report della Piattaforma internazionale della finanza sostenibile

Il documento, presentato nei giorni scorsi in chiusura dell’Annual meeting del Fondo monetario internazionale, ha annunciato l’avvio di un confronto tra Paesi Ue ed extra Ue sugli approcci in materia di finanza sostenibile, creando un gruppo di lavoro per classificare le attività economiche verdi (tassonomie).

Al via il corso per fornire ai manager gli strumenti per la transizione delle imprese

Sono aperte le iscrizioni al percorso formativo proposto da Scuola capitale sociale e realizzato in collaborazione con la Federazione trentina della cooperazione. C’è tempo fino al 21 maggio. Il corso è rivolto ai management e alla governance delle imprese e mira a fornire strumenti per l’attivazione di strategie organizzative e decisionali per uno sviluppo aziendale ecosostenibile.

Aid presenta un percorso di sensibilizzazione per aziende dyslexia friendly

Nell'ambito del progetto "Dsa: lavoro, orientamento, tutela e ricerca", finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali,l’Associazione italiana dislessia (Aid) promuove "Dislessia e dsa nel mondo del lavoro: conoscerli per valorizzarli", percorso di sensibilizzazione online gratuito sui disturbi specifici dell'apprendimento rivolto alle imprese. Iscrizioni entro il 18 maggio 2021.

Sbilanciamoci!: online la traduzione del nuovo Rapporto EuroMemorandum

È disponibile online gratuitamente la consueta traduzione in italiano dell’EuroMemorandum 2021 realizzata da Sbilanciamoci!. Il lavoro “Un’agenda per la trasformazione socio-ecologica dell’Europa dopo la pandemia”, è il sunto dei dibattiti e delle relazioni presentate alla conferenza annuale dall’EuroMemo group, una rete di economisti europei vicini ai temi dell’Agenda 2030.

Assonime: un decalogo su doveri degli amministratori e sostenibilità

Le grandi società quotate stanno sviluppando una crescente attenzione ai rischi ambientali e sociali. In Italia questa evoluzione, allineata con le imprese di altri Paesi, contribuisce a responsabilizzare i consigli di amministrazione che stanno integrando i fattori ambientali e sociali anche nelle proprie strategie di crescita a lungo termine. È quello che emerge dal rapporto annuale di Assonime.

Un nuovo traguardo per i titoli green

Nel dicembre scorso, il mercato della finanza verde ha varcato la soglia, non solo simbolica, dei mille miliardi di dollari di titoli emessi a partire dal suo esordio, avvenuto nel 2007. La stima è della Climate bond initiative.

Consob: maggiore trasparenza nelle informazioni non finanziarie aziendali

La Commissione nazionale per la società e la Borsa ha recentemente pubblicato una call for evidence per acquisire elementi di valutazione sul regime volontario di adesione al reporting non finanziario, “in ragione dell’utilizzo sempre più frequente di elementi Esg nella selezione di investimenti e dell’evoluzione del quadro normativo europeo in materia di finanza sostenibile”.

Quali azioni per una Pa protagonista della ripresa?

Accesso alle posizioni lavorative; semplificazione della burocrazia; competenze e formazione del capitale umano; digitalizzazione. Entro il 7 maggio, grazie alla pagina dedicata dal Forum Pubblica amministrazione, sarà possibile dire la propria opinione sulle quattro aree principali riguardanti le linee guida espresse dal ministro Renato Brunetta.

Forum dd: al Pnrr manca una visione, necessario un monitoraggio aperto e di qualità

“L’Italia non sta usando il Piano per costruire una visione condivisa, forte e mobilitante per un futuro migliore del nostro Paese. I cittadini e le cittadine e le organizzazioni della società devono contribuire a dare anima al Piano, a costruire la motivazione che manca”. Con queste parole il Forum disuguaglianze e diversità ha presentato il suo documento di commento al Pnrr.

Una strategia europea per il lavoro

L’European trade union confederation (Etuc) ha pubblicato il rapporto “Trade union imputa for national recovery and resilience plans: A people’s recovery”. Il documento propone una strategia globale elaborata dai sindacati europei rivolti all'Ue, basata sull’agenda politica dello sviluppo sostenibile e della massima occupazione, da sfruttare durante la ripresa dopo la pandemia.

Fondazione Marco Vigorelli: pubblicato il nuovo Quaderno

Si intitola “Comunità che conciliano” il nuovo volume della collana di Quaderni della Fondazione Marco Vigorelli (Fmv). La pubblicazione vuole approfondire i diversi ambiti della corporate family responsibility, raccogliendo il know-how della Fondazione e le riflessioni dei principali esperti di settore. I Quaderni analizzano le crisi e gli sviluppi, i mutamenti e le trasformazioni della società contemporanea e il loro impatto sulla vita delle famiglie.

Il processo decisionale negli investimenti ad impatto

Il report, realizzato dal Global impact investing network, approfondisce la performance finanziaria degli investimenti ad impatto. In particolare, emerge che gli investitori adottano un approccio multidimensionale nel prendere le proprie decisioni, includendo variabili come gli obiettivi e rischi d'impatto oltre al ritorno e al rischio finanziario, la disponibilità di risorse e i vincoli di liquidità.

L’intervento di Jeffrey Sachs a “The economy of Francesco”

“Il Green Deal europeo è un eccellente quadro per i 27 Stati membri dell’Ue. Ogni altra parte del mondo dovrebbe attuare il proprio Green Deal”. L'economista ha aperto l'evento Economy of Francesco (19-21 novembre) la tre giorni dedicata a “Economisti, imprenditori e changemakers, per dare un’anima all’economia globale”.

Una luce sulla Fibromialgia

Per la Giornata mondiale della Fibromialgia, una sindrome dolorosa ancora poco studiata che riguarda almeno 3 milioni di persone in Italia, soprattutto donne, alcuni dei principali monumenti nazionali si coloreranno di viola per illuminare idealmente anche il mondo del lavoro. Contestualmente alle celebrazioni, infatti, sarà presentata la ricerca “Fibromialgia e lavoro: quali accomodamenti ragionevoli?”, che affronta il tema della malattia sul posto di lavoro.

Gef: occorre supportare i Paesi più poveri nella transizione

Dopo una settimana di lavori, i membri del Consiglio della Global environment facility (Gef) hanno approvato un programma da 64 milioni di dollari da destinare ai Paesi più poveri.

Carta di Firenze: la svolta dell’economica civile

La Carta, consegnata al Presidente Sergio Mattarella, ha riassunto in otto punti le proposte che già molte imprese hanno intrapreso: sostenere il valore del lavoro e delle persone, credere nella biodiversità delle forme d’impresa, promuovere l’inclusione sociale, valorizzare l’impresa come luogo di creatività, investire nell’educazione, proporre una nuova idea di salute, coltivare la cura dell’ambiente, favorire l’innovazione.

Conclusa la ventesima edizione delle Giornate di Bertinoro per l’economia civile

L’edizione 2020, promossa da Aicoon, si è chiusa il 10 ottobre dopo due giornate di dibattiti e confronti sulle potenzialità trasformative dell’economia civile e sul nuovo protagonismo del Terzo pilastro.

Banca Mondiale: nei Paesi poveri solo un lavoro su 26 può essere svolto da casa

Il documento, dal titolo “Who on Earth can work from home?” ha fatto notare che, specialmente nelle nazioni in via di sviluppo, i giovani lavoratori scarsamente istruiti e lavoratori con contratti temporanei “hanno meno probabilità di lavorare da casa e sono più vulnerabili agli shock del mercato del lavoro da Covid-19”.

Greenhero: online il video del webinar per aiutare le aziende green

È disponibile il video della presentazione dell’Azione Greenhero, dedicata alle aziende green che cercano investitori privati e che vogliono eventualmente accedere al cofinanziamento del Fondo rilancio gestito da Cassa depositi e prestiti. È possibile presentare i progetti entro il prossimo 8 febbraio. 

Nature for life: come gestire lo sviluppo economico in modo sostenibile

La giornata “Nature for life: business and finance day” ha richiamato l’attenzione sulla necessità di porre la natura al centro del processo economico e decisionale, lanciando iniziative centrate su una migliore rendicontazione dei dati e gestione del rischio.

Visco: “rimbalzare in avanti verso un mondo post-pandemico”

Il governatore della Banca d’Italia, intervenuto in occasione del Rome roundtable 2020 della Global foundation, ha suggerito un approccio multilaterale per affrontare le sfide del futuro: sostenibilità ambientale, eliminazione della povertà, apertura commerciale, stabilità finanziaria.

Papa Francesco: verso una nuova finanza sostenibile

Finanza e inclusione sono i due binomi tradotti in proposta da gruppi di under 35 chiamati dal Papa a contribuire e dare seguito concreto all’enciclica “Fratelli tutti”. Questi temi verranno trattati da The Economy of Francesco (19-21 novembre), la tre giorni sul tema che si svolgerà ad Assisi.

Al via la sesta edizione del premio giornalistico "Finanza per il sociale”

Prende il via la sesta edizione del premio "Finanza per il sociale”. Il concorso è rivolto a tutti i giovani giornalisti e praticanti che con il loro lavoro hanno sostenuto l’impegno verso la cultura finanziaria. Tema di questa edizione: “Storie di inclusione finanziaria e sociale quale leva di sviluppo sostenibile: gli obiettivi dell'educazione finanziaria e al risparmio e il benessere globale.”

Cei: i 17 Obiettivi Onu come guida per la gestione delle risorse finanziarie

La Conferenza episcopale italiana, attraverso il documento “La chiesa cattolica e la gestione delle risorse finanziarie con criteri etici di responsabilità sociale, ambientale e di governance”, ha consolidato la scelta di gestire le proprie risorse economiche con attenzione ai fattori Esg (environmental, social e governance).

Assifero e Italia non profit misurano l’impatto della pandemia sul Terzo settore

Alla fine dell’anno scorso il calo delle entrate per le organizzazioni no-profit ha raggiunto il 51% nel 41% dei casi analizzati dal “Non profit philanthropy social good Covid-19 report 2020”, realizzato da Assifero e Italia non profit.

Lo slancio per la leadership trasformazionale

Terminati i Race to zero dialogues (9-19 novembre), organizzati dal Club di Roma e dall'Istituto di Potsdam per la ricerca sull'impatto climatico, con l'obiettivo di promuovere il passaggio a un’economia decarbonizzata in vista della Cop26.

Vaccino o lockdown. L'impatto di Next Generation Eu sotto diversi scenari

Il policy brief, realizzato da Cdp think tank, analizza l’evoluzione del contesto macroeconomico e stima l’impatto di Next Generation Eu sull’economia italiana, simulando tre scenari epidemiologici differenti (pessimistico, base e ottimistico).

Rapporto Deloitte: l’Italia migliora nel digital banking

Presentato il Deloitte digital banking maturity 2020, report che fotografa il livello di digitalizzazione delle banche retail nel mondo. Basato su un campione di 318 banche in 39 Paesi, lo studio analizza le funzionalità digitali, le preferenze nella scelta dei canali di utilizzo e l’esperienza degli utenti nelle relazioni con la banca. Nonostante lo spazio per miglioramenti consistenti, lo studio evidenzia passi avanti degli ultimi anni.

Ocse: pubblicato il rapporto “Social dialogue, skills and Covid-19”

Il documento è stato prodotto per analizzare e stimolare il dialogo sociale e la contrattazione collettiva, dato il ruolo chiave che questi strumenti svolgono nella ricostruzione di un'economia sostenibile, “in cui i benefici della crescita siano distribuiti in tutta la società”.

Online il nuovo rapporto EuroMemorandum 2021

È online, scaricabile gratuitamente, il rapporto EuroMemorandum 2021 “Un’agenda per la trasformazione socio-ecologica dell’Europa dopo la pandemia” tradotto dalla rete “Sbilanciamoci!”. Il volume vuole fornire un’analisi della situazione economico-politica e un pacchetto di soluzioni per impostare la ripartenza dopo la pandemia basandosi sul coordinamento di un’Unione europea più giusta e sostenibile.  

Rapporto Censis-Eudaimon: welfare aziendale potrebbe valere 53 miliardi di euro

Se tutte le imprese private adottassero misure di welfare aziendale, si potrebbe generare un valore economico di circa 53 miliardi di euro, si legge nel IV Rapporto Censis-Eudaimon sul welfare aziendale. Per quanto ambizioso, si tratta di un obiettivo realizzabile visto che l'87% delle organizzazioni considerate dallo studio valuta il welfare integrativo sempre più importante nel prossimo futuro. 

Nuovo rapporto del Wwf: "Verso un'economia del benessere dell'Unione europea”

Il documento ha chiesto all'Unione di orientare le scelte future verso “un’economia del benessere '', ovvero un’economia al servizio delle persone e dell'ambiente (piuttosto che centrata sulla crescita economica e sul Pil), utilizzando gli obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 come quadro per raggiungere una ripresa giusta e socialmente inclusiva.

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale