per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

PACE, GIUSTIZIA E ISTITUZIONI SOLIDE

Promuovere società pacifiche e più inclusive per uno sviluppo sostenibile; offrire l'accesso alla giustizia per tutti e creare organismi efficienti, responsabili e inclusivi a tutti i livelli

Aumentano gli omicidi di attivisti per i diritti umani, giornalisti o sindacalisti: tra gennaio e ottobre 2018, in 41 Paesi ne sono stati uccisi 397. Peggiora sensibilmente la situazione italiana, dovuta soprattutto a un aumento del sovraffollamento delle carceri (114 detenuti per 100 posti disponibili nel 2017). A livello regionale, la maggior parte delle variazioni negative si registrano nel Nord e nel Centro Italia, mentre nel Sud questa tendenza è invertita.

L’Italia e il Goal 16: meno omicidi, ma cala la partecipazione democratica

Rapporto ASviS 2023: migliorare il sistema giudiziario, rafforzare la partecipazione politico-elettorale e sviluppare un’etica dell’IA. Contro la sfiducia degli italiani verso le istituzioni, il riscatto è nella giustizia sociale. 6/11/23

Elisa Capobianco e Diva Ricevuto, rispettivamente referente e coordinatrice del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 16, espongono dati e proposte contenuti nel Rapporto ASviS 2023 sullo sviluppo sostenibile. 6/11/2023

ASviS Live Costituzione: dare ai giovani formazione, fiducia e responsabilità

Valore delle nuove generazioni non riconosciuto, gli effetti raccontati nel Policy brief presentato all’evento. Pisani (Cng): abbassare età minima per elezione. Ministro Abodi: c’è sfiducia nella politica, dobbiamo mostrarci affidabili. [VIDEO23/2/24

Policy brief ASviS: analisi e proposte per la partecipazione democratica giovanile

Politica distante e inaccessibile per molti giovani. Per avvicinarli alle istituzioni voto a distanza, potenziamento del Servizio civile e valutazione dell’impatto generazionale delle leggi. Le raccomandazioni del documento. 22/2/24

Migrazione e asilo, “case green”: nodi al pettine di fine mandato legislatura Ue

Novità dal 1 al 14 aprile. Risoluzioni legislative del parlamento sul nuovo patto migrazione e asilo. Performance energetica degli edifici. Dialogo con l’industria sul Green Deal e altre novità.

Consulta la rassegna dal 1 al 14 aprile

ASviS firma il Manifesto “Giovani, pace e sicurezza”

Organizzazioni giovanili e società civile hanno sottoscritto insieme un documento volto a promuovere pace e collaborazione multilaterale. Il testo è stato lanciato in occasione del Martin Luther King’s day. 5/4/24

Visione a lungo termine per le aree rurali al 2040. Agricoltura verso il futuro

Settimana 24-31 marzo. Progressi della visione 2040 per le aree rurali e contributi alla riflessione sul futuro dell’agricoltura. Revisioni alla Pac. Contrasto alla disinformazione online verso le elezioni europee.

Consulta la rassegna dal 24 al 31 marzo

Indice di sviluppo umano: bisogna ripensare la cooperazione in un mondo diviso

L’Undp mostra come il benessere globale non si sia ancora ripreso dalla crisi pandemica e crescano le disuguaglianze tra Paesi. Necessaria un’“architettura dei beni pubblici mondiali” adattata al nostro secolo.  28/3/24

Flash news

Sustainability-linked bonds: nel 2023 Italia in testa

Secondo il rapporto realizzato da Climate bonds initiative, a novembre 2023 sono state emesse a livello globale 768 obbligazioni legate a obiettivi di sostenibilità (Sustainability-linked bonds, Slb), pari a 279 miliardi di dollari. L’Italia è al primo posto per importo emesso, con quasi 50 miliardi, seguono Francia (28,7) e Germania (23). In crescita le emissioni nel settore pubblico.  17/4/24

Call per la conferenza internazionale sullo sviluppo sostenibile

Il 19 e 20 settembre si terrà, a New York e online, la 12esima conferenza internazionale annuale sullo sviluppo sostenibile, promossa da Global association of master’s in development practice programs (Mdp) e Sdsn, con l’obiettivo di condividere soluzioni concrete per raggiungere gli SDGs a livello locale e nazionale. L’evento è aperto all’invio di abstract multidisciplinari entro l’1maggio.  16/4/24

Imprese 2030, Manifesto per una transizione industriale giusta

In vista delle elezioni europee di giugno, il network Csr Europe per la sostenibilità e la responsabilità d’impresa, ha pubblicato un documento in cui delinea una serie di proposte per i leader politici volte a realizzare una transizione industriale giusta, “cruciale per raggiungere un’Europa sostenibile entro il 2030”. Tra i temi, l’alleanza tra i settori e l’accesso ai finanziamenti.  17/4/24

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale