per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

PARTNERSHIP PER GLI OBIETTIVI

Rafforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile

Nel 2015, i paesi in via di sviluppo hanno ricevuto 541 milioni di dollari in sostegno finanziario che rappresenta solo lo 0,3% dell’Aiuto pubblico allo sviluppo (Aps) totale, a scapito di quanto necessario per garantire che questi paesi attuino i loro programmi di sviluppo. Per quanto riguarda l'Italia, rispetto all’impegno preso a livello internazionale di destinare all’Aps lo 0,7% del Rnl, nel 2017 la spesa è stata di 5.086 milioni di euro, pari allo 0,29% del Rnl.

GUARDA IL VIDEO DI MEDIAMO.NET SUL GOAL 17 "PARTNERSHIP PER GLI OBIETTIVI" NEL PROGETTO "E TU COSA FAI?"

Goal 17: bisogna migliorare la coerenza delle politiche per lo sviluppo sostenibile

Secondo il Rapporto ASviS 2018, nonostante il miglioramento dell’indicatore sull’Aiuto pubblico allo sviluppo rispetto al 2010, è necessario accelerare sull’attuazione delle leggi esistenti per la cooperazione internazionale. 7/11/2018

[...]

Dal Club di Roma arriva il “piano per l’emergenza globale”

10 impegni e 10 trasformazioni che il mondo dovrà necessariamente mettere in pratica da qui al 2030 per mettere a freno la crisi sistemica che ha investito gli ecosistemi. 24/9/2019

[...]

Gsdr 2019: cambiare drasticamente politiche di sviluppo, incentivi e azioni

Gli scienziati incaricati dall’Onu di fare il punto sugli SDGs chiedono interventi urgenti per non vanificare i risultati ottenuti. Bisogna modificare radicalmente il rapporto uomo-ambiente, pena il declino irreversibile dell’umanità. 23/9/2019

[...]

Impatti negativi delle politiche Ue: chi paga il conto dell’insostenibilità?

È il tema trattato nel rapporto di SDG watch Europe che mostra le esternalità negative prodotte in tutto il mondo dalle decisioni sbagliate prese dall’Unione europea. 20/9/2019

[...]

Von der Leyen: “Commissari Ue sono responsabili del conseguimento degli SDGs”

Nelle lettere di missione ai nuovi Commissari, la presidente ribadisce anche l’impegno complessivo della Commissione per realizzare l’Agenda 2030. Giovannini: è una nostra vittoria, ora riformiamo il Semestre europeo.11/9/19

[...]

I video dell’High Level Political Forum 2019

Ecco alcuni contributi multimediali che descrivono incontri e iniziative nel corso dell’incontro annuale di New York: il video realizzato dall’ASviS, quello ufficiale dell’Onu e due performance del gruppo Jobel. 25/7/2019

[...]

Alta formazione a New York nei giorni dell’High-level political forum

Si è svolto tra l’8 e il 14 luglio il corso “Wip Ecosoc” di Associazione Diplomatici, ong italiana in status consultivo con l’ Ecosoc delle Nazioni Unite, in collaborazione con l’ASviS. 25/7/2019

[...]

ASviS a Rimini con uno spazio su sussidiarietà e lavoro e interventi di Giovannini

L’Alleanza partecipa al Meeting nell’area dedicata alle sfide sociali ed economiche dei prossimi decenni. Ecco il video dell'intervento del portavoce dell’ASviS sul tema “Al cuore della sostenibilità”. [VIDEO] 22/8/2019

[...]

Eurostat: il futuro è ricco di incognite, soprattutto per clima e biodiversità

Un rapporto delinea i progressi compiuti dall’Ue verso il 2030. Bene sanità, educazione, lavoro, lotta alla povertà e qualità della vita nelle città, ma non mancano i ritardi che richiedono un maggiore impegno. 11/7/2019

[...]

I Paesi del G20 confermano l’impegno sull’Agenda 2030 e gli accordi di Parigi

A Osaka si è discusso di finanza, commercio, innovazione, disuguaglianze e cambiamento climatico. Riconfermati i finanziamenti su mitigazione e adattamento, con l’eccezione degli Stati Uniti. 4/7/2019

[...]

Rapporto Bertelsmann Sdsn: “nessun Stato sulla buona strada per tutti gli SDGs"

I punteggi peggiori registrati per i Goal 13, 14, 15, ma male anche lotta alla fame e libertà di stampa. Rating rosso per il 78% delle nazioni sulla gestione dell’azoto. Il rapporto avverte: “Divario tra retorica e azione deve scomparire”. 1/7/2019

[...]

Lettera della società civile ai Capi di Stato Ue: “inizi il nostro futuro sostenibile”

Diverse organizzazioni, tra cui l’ASviS, chiedono all’Europa un futuro migliore orientato sul benessere: “la voglia tra i cittadini c’è, manca la volontà politica”. Agire subito su clima e giusta transizione. 28/6/2019

[...]

Appello dei Consigli economici e sociali: Agenda 2030 come strategia europea

Ces e Cese: “il perseguimento degli SDGs è un vantaggio per tutti, Europa sia leader dello sviluppo sostenibile”. Tra le proposte: un vicepresidente della Commissione responsabile dell’attuazione dell’Agenda Onu. 26/6/2019

 

[...]

La Commissione Ue non comunica l'impatto delle sue misure sulla sostenibilità

Secondo la Corte dei Conti europea, l’Unione non dispone ancora di una strategia in materia di sviluppo sostenibile fino al 2030, che definisca gli SDGs pertinenti, né i target in merito ai quali riferire. 22/06/19

[...]

Rapporto annuale Onu sugli SDGs: siamo ancora “troppo lontani” dal 2030

Di questo passo non riusciremo a raggiungere gli Obiettivi dell’Agenda 2030. Passi in avanti per i Goal 3, 5, 7, 8 e 11. Male su cambiamento climatico e tutela della biodiversità, la povertà diminuisce ma non abbastanza. 12/6/2019

[...]

Le buone pratiche degli SDGs in vista del prossimo High level political forum

La piattaforma gestita dall’Onu propone oltre 500 azioni replicabili, sviluppate dagli stakeholder in tutto il mondo, per raggiungere i goal dell’Agenda 2030. Tra queste il Festival dello sviluppo sostenibile. 13/6/2019

[...]

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale