per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

ISTRUZIONE DI QUALITA'

Assicurare un’istruzione di qualità, equa ed inclusiva, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti

Nel mondo sono 750 milioni gli adulti analfabeti, due terzi dei quali sono donne. In Italia permangono forti disuguaglianze tra le regioni, dovute al divario del Mezzogiorno rispetto alla media nazionale, evidente per la quota di laureati tra i 30-34 anni (21,6% nel Mezzogiorno, rispetto alla media nazionale del 26,9%) e per l'uscita precoce dal sistema di formazione che si attesta al 18,5% rispetto alla media italiana del 14%.

Notizie

Concorso ministero dell'Istruzione-ASviS: i vincitori della quarta edizione

L’iniziativa, rivolta a scuole di ogni ordine e grado, mira alla promozione di una cultura della sostenibilità. Coinvolti migliaia di studenti sui temi dell’Agenda 2030. 17/9/20

Quarto appuntamento con “Facciamo 17 goal. Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”, il concorso promosso dal ministero dell'Istruzione (Mi) e dall’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, il cui obiettivo è lo sviluppo di una cultura della sostenibilità tra i giovani in età scolare e all’interno delle scuole.

Il concorso Mi-ASviS promuove, infatti, attraverso l’espressione di mezzi e di linguaggi differenti, l’educazione allo sviluppo sostenibile e a stili di vita rispettosi dell’ambiente, di tutte le popolazioni del mondo e delle generazioni future; i diritti umani; l’uguaglianza tra i popoli e le persone; una cultura di pace e di non violenza; la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversità culturale; l’innovazione sostenibile e la lotta alla povertà.

Per l’edizione 2020, ai partecipanti è stato chiesto di proporre progetti che mettessero in relazione i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile con gli articoli della Costituzione italiana. Un’occasione per i giovani di prendere confidenza non solo con i Goal previsti dall’Agenda 2030, ma anche con i principi fondamentali e le disposizioni sui quali si basa il nostro ordinamento. Docenti e studenti hanno approfondito e sviluppato insieme queste tematiche importanti, proponendosi come agenti di cittadinanza attiva.

Anche quest’anno molti istituti hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, presentando progetti che hanno visto il coinvolgimento attivo di migliaia di studenti e studentesse che, attraverso i loro lavori, hanno raccontato un’Italia diversa, che guarda al futuro e al progresso, ma sempre nel rispetto degli altri.

Di seguito è possibile consultare l’elenco delle scuole che hanno vinto l’edizione 2020 del concorso “Facciamo 17 Goal. Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile” (scarica l'annuncio ufficiale del Ministero per maggiori dettagli sulle classi e gli insegnanti), premiati ufficialmente a ottobre:

 

Modalità A - Diffondiamo l’Agenda 2030 in raccordo con la Carta costituzionale

Categoria Infanzia

  • Primo posto ex aequo: Scuola dell'infanzia “Corropoli”, Corropoli (TE) Abruzzo, titolo “Io, tu, noi... ‘ci differenziamo’ per difenderti”; Scuola dell'infanzia “Corropoli”, Corropoli (TE) Abruzzo, titolo “Ogni cuore può fare la differenza!”
  • Secondo posto: Infanzia “Turriaco”, Turriaco (GO) – Friuli Venezia-Giulia, titolo “In viaggio con la nuvola Olga”
  • Terzo posto: Scuola dell’infanzia “F. M. Ferri” di Ammeto, Marsciano (PG) Umbria, titolo “Il domani è nelle nostre mani”

 

Categoria Primaria

  • Primo posto: I.C.S. “Cales - Salvo D'acquisto”, Calvi Risorta (CE) Campania, titolo “Conoscere i prodotti locali (km 0) e mangiare a ‘Colori’”
  • Secondo posto: I.C. Elisabetta "Betty" Pierazzo, Noale (VE) Veneto, titolo “Attiviamoci”
  • Terzo posto: I.C. San Nilo, Grottaferrata (RM) Lazio, titolo “Leonardo da Vinci e la biodiversità”

 

Categoria Secondaria I grado

  • Primo posto ex aequo: I.C. "Egisto Paladini", Treia (MC) Marche, titolo “Crescere nella cooperazione ‘Per fare goal…facciamo girare la terra dal verso giusto’”; I.C.”Aldo Moro”, Gorlago (BG) Lombardia, titolo “Please... Don't Hurt the Heart of My Earth”
  • Secondo posto: “Don Evasio Ferraris”, Cigliano (VC) Piemonte, titolo “Voices for future - Voci per la comunità”
  • Terzo posto: Scuola Secondaria di I grado "Guido Novello" Ravenna (RA) Emilia-Romagna, titolo “Obiettivo 2030: il futuro dal presente”

 

Categoria Secondaria II grado

  • Primo posto: Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Ovidio” Sulmona (AQ) Abruzzo, titolo “ARTis” (periodico del Liceo Artistico Mazara)
  • Secondo posto: ITI "G.B. Bosco Lucarelli" Benevento, Campania, titolo “Un'alternanza alternativa”
  • Terzo posto: Convitto Nazionale “Umberto I” Torino, Piemonte, “Verso l'eliocrazia”

 

Categoria Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (Cpia)

  • Primo posto: Cpia Messina Sede associata “Battisti Foscolo”, Messina, Sicilia, titolo “Se puoi sognarlo...puoi farlo”
  • Secondo posto ex aequo: Cpia1 “Brindisi", Brindisi, Puglia, titolo “Capaci di Futuro: La sfida 2030”; Cpia “Verona – Trento” Messina, Sicilia, titolo “...e se fosse una fiaba?”

 

Modalità B - In cammino verso un curricolo sostenibile a partire dalla nostra Carta costituzionale

Categoria Primaria

  • Primo posto: Istituto Comprensivo 2 di Vicenza, Veneto, titolo “UDA I 5 sensi, supereroi della tavola”
  • Secondo posto: Istituto Comprensivo “Lucio Fontana”, plesso Brembio, Roma, Lazio, titolo “Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare (A. Einstein)”
  • Terzo posto: Istituto Comprensivo “Lucio Fontana” plesso Castelseprio, Roma, Lazio, titolo “Salviamo il mondo”

 

Categoria Secondaria I grado

  • Primo posto: Istituto Comprensivo."Ferrajolo-Siani", Acerra (Na), Campania, titolo “Nati con radici ed ali”
  • Secondo posto: IC “Diamante - Buonvicino – Maierà”, Maierà (CS), Calabria, titolo “Piccoli schiavi invisibili”
  • IC “Cadelli” Rovereto in Piano (PN), Friuli-Venezia Giulia, titolo “La forza delle donne”

 

Categoria Secondaria II grado

  • Primo posto: I.I.S. “Vittoria Colonna” Arezzo, Toscana, titolo “Facciamo squadra!”
  • Secondo posto ex aequo: Liceo scientifico Internazionale annesso al Convitto Nazionale "Umberto 1" Torino, Piemonte, titolo “Oro blu”; I.I.S.”Primo Levi “Vignola (Mo), Emilia Romagna, titolo “Dalla mia impronta ecologica all'antropocene”
  • Terzo posto: ITES “A. Olivetti”, Lecce, Puglia, titolo “FACCIAMO GOAL 13: La lotta contro le emissioni di CO2 inizia in casa”

 

La collaborazione tra l’ASviS e il Mi è proseguita a seguito di un Protocollo d’intesa, sottoscritto il 4 dicembre 2019, volto a favorire la promozione di iniziative di informazione e formazione e a sostenere il progressivo inserimento dell'educazione allo sviluppo sostenibile nei curricoli di ogni ordine e grado di istruzione e di formazione, a partire dall'insegnamento dell'educazione civica e valorizzando i percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (Pcto).

Scopri di più sulle edizioni precedenti del concorso:

 

di Alessia Piccioni

Giovedì 17 Settembre 2020

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale