per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

ISTRUZIONE DI QUALITA'

Assicurare un’istruzione di qualità, equa ed inclusiva, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti

Nel mondo sono 750 milioni gli adulti analfabeti, due terzi dei quali sono donne. In Italia permangono forti disuguaglianze tra le regioni, dovute al divario del Mezzogiorno rispetto alla media nazionale, evidente per la quota di laureati tra i 30-34 anni (21,6% nel Mezzogiorno, rispetto alla media nazionale del 26,9%) e per l'uscita precoce dal sistema di formazione che si attesta al 18,5% rispetto alla media italiana del 14%.

Notizie

Università e ricerca: l’Agenda 2030 tra i criteri di valutazione dei casi studio

Lo sviluppo sostenibile entra tra gli ambiti dell’Anvur per la valutazione della Terza missione delle Università. 11/02/21

L’ultimo bando di Valutazione della qualità della ricerca (Vqr) dell’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur), riferito al periodo 2015 – 2019, inserisce l’Agenda 2030 e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile tra i campi d’azione di riferimento per la presentazione dei casi studio al Gruppo di esperti della valutazione (Gev) nell’Area tematica interdisciplinare legata alla Terza missione delle Università.

Per Terza missione, s’intende l’insieme delle attività con le quali le università entrano in interazione diretta con la società, accanto alle missioni tradizionali di insegnamento (prima missione, che si basa sulla interazione con gli studenti) e di ricerca (seconda missione, in interazione prevalentemente con le comunità scientifiche o dei pari).

Nel programma delle attività dell’Anvur 2021 – 2023, l’Agenzia, attraverso la valutazione di impatto, si pone l’obiettivo di misurare la capacità degli atenei e dei dipartimenti di mettere a disposizione della società i risultati della propria ricerca e le specifiche attività di servizio, con particolare riguardo anche a: produzione e gestione di beni culturali (poli museali, scavi archeologici), sperimentazione clinica e formazione medica (trial clinici, centri di ricerca clinica e bio-banche, corsi di educazione continua in medicina), formazione continua; public engagement (monitoraggio delle attività di public engagement e schede descrittive per iniziative selezionate), politiche per la sostenibilità.

Il tema dello sviluppo sostenibile entra nella programmazione dell’Anvur grazie anche al dialogo con la Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (Rus), con la quale è prevista nel corso del 2021 una collaborazione istituzionale più ampia, contando anche sul coinvolgimento del ministero dell’Università e della ricerca. Questa collaborazione consentirà all’Anvur di focalizzare l’attenzione sulle migliori pratiche che a livello nazionale le diverse università stanno intraprendendo in riferimento ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Si tratterà di “un lavoro necessario e propedeutico a individuare, in prospettiva, adeguate modalità per valorizzare le attività e i risultati degli atenei in questa fondamentale dimensione”.

 

di Giulia D’Agata

Giovedì 11 Febbraio 2021

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale