per dare un futuro alla vita   
e valore al futuro

L’Italia e il Goal 12: trend positivo su economia circolare, ma in lieve calo

Integrare i criteri sociali negli acquisti pubblici, anticipare la normativa europea sulla due diligence, combattere il greenwashing: queste alcune proposte dal Rapporto ASviS 2023. Scopri di più sulla campagna Un Goal al giorno. 20/11/23

Un Goal al giorno - "Consumo e produzione responsabili"
Valentino Bobbio ed Eleonora Gori, rispettivamente coordinatore e referente del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 12, raccontano proposte e dati contenuti nel Rapporto ASviS 2023 sullo sviluppo sostenibile. 20/11/23

Banche, istituzioni e consumatori attori chiave per una finanza quotidiana sostenibile

Tra direttive europee, attenzione alla sostenibilità e inclusione sociale, l’evento ASviS su finanza e Goal 12 ha analizzato i passi necessari per una finanza responsabile. A Bper Banca il Premio di Assosef. 14/5/24

Sulla sostenibilità occorre informarsi correttamente per scegliere correttamente

Riconoscere l’impatto, aumentare la conoscenza, cambiare abitudini: la cultura e i social possono veicolare messaggi importanti per sensibilizzare i consumatori. La comunicazione al centro dell’evento del Festival sui Goal 12 e 16.  14/5/24

Confimprese e ASviS insieme con una campagna video sugli acquisti consapevoli

 L’iniziativa, nata nell’ambito del Manifesto per la sostenibilità nel retail per sensibilizzare clienti e personale dei negozi, è stata presentata all’evento di apertura del Festival dello Sviluppo Sostenibile.  13/5/24

Rapporto ASviS: “Accelerare e investire subito sulla transizione ecologica conviene”

Sviluppato con Oxford economics, lo studio con scenari al 2030 e al 2050 ribadisce che i costi dell’inazione sono di gran lunga superiori a quelli dell’azione. La trasformazione del sistema Italia porterebbe a +2,2% di Pil.  7/5/24

FOCUS. La crescita dell’economia circolare non basta per fronteggiare l’impiego di risorse

L’umanità utilizza cento miliardi di tonnellate all’anno di materiali, tre volte il quantitativo di cinquant’anni fa, con prospettive di ulteriore crescita. La risposta nelle tre R: riuso, riciclo, riduzione dei consumi. [Da FUTURAnetwork.eu4/4/24

Visione a lungo termine per le aree rurali al 2040. Agricoltura verso il futuro

Settimana 24-31 marzo. Progressi della visione 2040 per le aree rurali e contributi alla riflessione sul futuro dell’agricoltura. Revisioni alla Pac. Contrasto alla disinformazione online verso le elezioni europee.

Consulta la rassegna dal 24 al 31 marzo

Flash news

L’Ausl della Romagna è finalista agli European sustainable energy awards

Il Piano energetico dell’azienda sanitaria della Romagna, che prevede la riqualificazione dei suoi edifici con un approccio globale e replicabile, è tra i finalisti nella categoria “Local energy action” agli Eusew awards, il riconoscimento della Commissione europea a progetti innovativi su efficienza energetica e rinnovabili. Le votazioni online sono aperte fino al 2 giugno, l’11 la premiazione a Bruxelles.  27/5/24

Aperte le candidature agli Un SDG action awards 2024

C’è tempo fino al 17 giugno per inviare le candidature alla nuova edizione del concorso promosso dalla UN SDG action campaign, volto a valorizzare le migliori iniziative, individuali e collettive, che contribuiscono al raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 attraverso la creatività e l’innovazione. La cerimonia di premiazione è prevista a ottobre a Roma. 16/5/24

Competenze in sostenibilità: al via la formazione Ungcn per le imprese

Sono aperte le iscrizioni al corso “La sostenibilità per piccole e medie imprese: sfide, strumenti e opportunità”, promosso da Un Global network Italia a Milano e online dal 28 maggio al 12 novembre. L’obiettivo è rafforzare, con un approccio pratico e testimonianze aziendali, le competenze per fissare obiettivi di sostenibilità misurabili e accelerare l’attuazione dell’Agenda Onu 2030.  16/5/24

Greenwashing: 20 compagnie aree nel mirino dell’Ue

La Commissione europea e le autorità della rete Cpc hanno invitato 20 compagnie aree ad allineare le loro pratiche al diritto dell’Ue in materia di tutela dei consumatori, a seguito di una segnalazione su asserzioni ambientali potenzialmente ingannevoli. Tra queste, far ritenere che il pagamento di un supplemento tariffario per finanziare progetti o l’uso di carburanti sostenibili compensi le emissioni di CO2 di un volo.  7/5/24

Aderenti

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS
Via Farini 17, 00185 Roma C.F. 97893090585 P.IVA 14610671001

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale