Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare la società italiana, i soggetti economici e sociali e le istituzioni allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Progetti e iniziative per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Composizione del Gruppo di lavoro 11

Coordinatrici e coordinatori

Silvia Brini (Ispra) - Rossella Muroni (Nuove Rigenerazioni) 
Simone Ombuen (Urban@it) - Walter Vitali (Urban@it) 

Referenti

Donatella Donato, Lorenzo Pompi

Esperte ed esperti

Gianluigi Bovini - Gianni Bottalico - Riccardo Della Valle - Federica Daniele - Tiziana Gallo - Elio Manti - Luigi Di Marco - Emanuele Negrenti - Fausto Sacchelli - Michele Torsello

Organizzazioni partecipanti

Adiconsum

Adiconsum è un’associazione dei consumatori, promossa dalla Cisl nel 1987. Si batte per un mercato di prodotti e servizi che sia sempre più sostenibile dal punto di vista economico, sociale ed ambientale. Dal 1998 Adiconsum gestisce, su incarico del ministero dell’Economia, il Fondo di prevenzione del sovraindebitamento e dell’usura, rivolto alle famiglie in difficoltà economica e dal 2006 il Centro europeo consumatori italia della rete Ecc-Net, istituita dalla Commissione europea, per dare assistenza ai consumatori in caso di controversie con aziende aventi sede in uno dei Paesi dell’Unione europea.

Aib - Associazione italiana biblioteche

Nata nel 1930, Aib è la più importante associazione professionale italiana attiva nel settore delle biblioteche. Si fonda sull’impegno volontario degli associati, autofinanziandosi con le quote d’iscrizione, i corsi professionali, la vendita delle pubblicazioni. Aib rappresenta l’Italia nelle principali organizzazioni internazionali del settore e agisce in stretto collegamento con le altre associazioni italiane e straniere e con l’Unione europea, anche attraverso la partecipazione a progetti comunitari.

Aiccon - Associazione italiana per la promozione della cultura della cooperazione e del nonprofit

Aiccon è il centro studi promosso dall’Università di Bologna, dall'alleanza delle cooperative italiane e da numerose realtà, pubbliche e private, operanti nell’ambito dell’economia sociale, con sede presso la Scuola di economia, management e statistica di Forlì - Università di Bologna. Aiccon è parte di un network nazionale e internazionale (Emes network) di persone e istituzioni che formano il suo nucleo di operatività e con i quali vengono svolte attività di formazione e ricerca sui temi più rilevanti per il mondo della cooperazione, del non profit e dell'economia civile.

Aidda - Associazione imprenditrici donne dirigenti d'azienda

Aidda è da 60 anni il punto di riferimento per le donne con ruoli di responsabilità. Aidda è la prima associazione italiana nata con lo specifico obiettivo di valorizzare e sostenere l’imprenditoria al femminile, il ruolo delle donne manager e delle professioniste. Fondata nel 1961 a Torino, è il più autorevole punto di riferimento per le donne che assumono ruoli di responsabilità nella struttura economica italiana ed è una organizzazione che interagisce e stimola attivamente il tessuto socioeconomico e culturale della società civile.  Aidda con le sue iscritte, dà un prezioso supporto e contributo in termini di idee e di esperienza del mondo imprenditoriale e professionale femminile, rappresentato dalle piccole, medie e grandi imprese femminili italiane con una trasversalità in ogni settore merceologico, una forte rappresentanza di aziende familiari, storiche, artigianali specchio di una Italia fatta di tradizione, creatività, eccellenza, qualità; un inestimabile patrimonio economico, storico.

Aiquav – Associazione italiana per gli studi sulla qualità della vita

Aiquav – Associazione italiana per gli studi sulla qualità della vita nasce a Firenze il 22 dicembre 2010, frutto delle reti consolidate sia a livello internazionale che nazionale. L’associazione intende costituire un punto di riferimento per tutti coloro che nel nostro Paese, ma non solo, conducono riflessioni teoriche e ricerche empiriche sul tema della qualità della vita; tema sempre più cruciale in una società contemporanea fortemente caratterizzata da squilibri sociali, effetti ambientali negativi, contraddizioni legate allo sviluppo economico.

Ali - Associazione autonomie locali

Legautonomie è un'associazione di comuni, province, regioni, impegnata per la crescita democratica e civile del Paese. Si  propone di favorire le esperienze di buon governo locale, lo sviluppo sostenibile e il riequilibrio economico, sociale e territoriale tra aree forti e aree svantaggiate del paese secondo i principi della solidarietà, della sussidiarietà e della cooperazione tra istituzioni. L’Associazione promuove attività formative, seminariali e di servizio agli enti locali associati.

Ance - Associazione nazionale costruttori edili

L’Ance - Associazione nazionale dei costruttori edili - rappresenta dal 1946 l’industria italiana delle costruzioni, con l’obiettivo di promuoverne e diffonderne i valori imprenditoriali e del lavoro, concorrendo al perseguimento degli interessi generali del Paese. L’Associazione, cui aderiscono migliaia di imprese private, specializzate in opere pubbliche, edilizia abitativa, commerciale e industriale, tutela ambientale, promozione edilizia e lavorazioni specialistiche, vanta una struttura diffusa capillarmente su tutto il territorio nazionale ed è articolata in 89 associazioni territoriali e 20 organismi regionali. A livello internazionale l'Ance è presente stabilmente a Bruxelles e aderisce alle più importanti federazioni internazionali delle costruzioni.

Anci - Associazione nazionale dei comuni italiani

Obiettivo fondamentale dell’attività dell’Anci è rappresentare e tutelare gli interessi dei comuni di fronte a Parlamento, Governo, regioni, organi della Pubblica amministrazione, organismi comunitari, Comitato delle regioni e ogni altra istituzione che eserciti funzioni pubbliche di interesse locale. Questo approccio complessivo si traduce concretamente in una serie di attività che caratterizzano l’operato quotidiano di un’associazione che costituisce di fatto l’interlocutore individuato nel tempo da tutti i governi nazionali per rappresentare la realtà degli enti locali.

Art-er attrattività ricerca e territorio

Art-er attrattività ricerca territorio è la società consortile dell’Emilia-Romagna, nata dalla fusione di Aster e Ervet, per favorire la crescita sostenibile della regione attraverso lo sviluppo dell’innovazione e della conoscenza, l’attrattività e l’internazionalizzazione del sistema territoriale.

La Società opera senza finalità di lucro ed è istituita dalla L.R. n.1/2018.

Associazione coordinamento Agende 21 locali italiane

Il Coordinamento Agende 21 locali italiane, associazione creata nel 2000 senza scopo di lucro, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, svolgendo attività nel settore della tutela e della valorizzazione della natura e dell’ambiente. Più specificatamente, l’Associazione ha per scopo la promozione in Italia, ed in particolare nelle aree urbane, del processo di Agenda 21 locale per rendere sostenibile lo sviluppo integrando aspetti economici, sociali e ambientali, secondo gli indirizzi delle Carte di Aalborg, Goteborg e Ferrara.

Associazione nuove ri-generazioni

Nuove ri-generazioni nasce per offrire un luogo di confronto e dibattito per contribuire a far crescere una cultura della sostenibilità, offrendo strumenti di lettura e approfondimento, stimolando politiche orientate al green building, alla rigenerazione urbana, al recupero delle periferie urbane, alla valorizzazione delle aree interne del Paese, promuovendo azioni concrete e vertenze nel territorio per avviare progetti pilota, a partire dalle grandi aree urbane più degradate.

Assoporti - Associazione porti italiani

L’Associazione porti italiani (Assoporti) ha quali associati tutte le Autorità di sistema portuale (Adsp) - istituite ai sensi del d.lgs n.169 del 2016. Il sistema di governance delle Autorità portuali prevede che sia affidato alle stesse un ruolo di indirizzo, programmazione e coordinamento del sistema dei porti della propria area. Assoporti ha lo scopo di concorrere a mettere in evidenza e rafforzare il ruolo e l’importanza   dei porti italiani in tutte le sedi, nel quadro dell’economia nazionale ed europea, promuovendo ogni azione intesa a contribuire alla formazione di una organica e razionale politica portuale trasportistica in Italia, in coerenza con le strategie nazionali ed europee.

Cai - Club alpino italiano

Costituito il 23 ottobre 1863 a Torino, il Club alpino italiano è una libera associazione nazionale che ha per iscopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

Centro di ricerca Ask Bocconi - Laboratorio di economia e gestione delle istituzioni e delle iniziative artistiche e culturali

Il Centro Ask (Art, science and knowledge) è stato fondato nel 2004 all'interno dell'Università Bocconi con l'obiettivo di condurre ricerca teorica e applicata in una continua dialettica tra arte, cultura e scienze sociali. Il centro di ricerca approfondisce la conoscenza dei settori artistici e delle industrie culturali attraverso la promozione e lo studio delle politiche culturali, del management e del framework legale delle istituzioni e dell'economia della cultura.

Cgil - Confederazione generale italiana del lavoro

La Confederazione generale italiana del lavoro è un’associazione di rappresentanza dei lavoratori e del lavoro. È la più antica organizzazione sindacale italiana ed è anche quella maggiormente rappresentativa, con i suoi oltre cinque milioni di iscritti, tra lavoratori, pensionati e giovani che entrano nel mondo del lavoro; la sua storia è profondamente intrecciata alla storia del Paese. La Cgil svolge un importante ruolo di protezione del lavoro da un’azione del mercato incondizionato e illimitato. Lo fa attraverso l’opera incessante di costruzione e ricostruzione della solidarietà nel lavoro e tra i lavoratori, attraverso la pratica quotidiana di impegno concreto nella rappresentanza e nella contrattazione. Quando è nata nel 1906 – ma le prime Camere del lavoro risalgono al 1891 – aveva 200mila aderenti. Da allora ha mantenuto la doppia struttura: verticale, costituita dalle Federazioni di categoria, e orizzontale, attraverso le Camere del lavoro.

Cia - Agricoltori italiani

La Cia-Agricoltori italiani è una delle più grandi organizzazioni professionali agricole europee. Rappresenta dal 1977 oltre 900mila iscritti. La propria sede nazionale è a Roma ma è capillare su tutto il territorio, con sedi regionali, provinciali e zonali. Oltre a una sede a Bruxelles. Fanno riferimento alla Cia, associazioni, istituti e società che forniscono alle persone e alle imprese servizi di assistenza previdenziale, sociale, sanitaria, fiscale, tributaria, contrattuale, assicurativa, tecnica, formativa e informatica.

Cisl - Confederazione italiana sindacati lavoratori

La Cisl è un sindacato non dipendente da alcun potere politico, istituzionale, economico, ideologico, che tale intende rimanere e fa affidamento esclusivo sulle proprie risorse. La sua ragion d'essere prioritaria è la difesa e l'avanzamento del lavoro, come leva di promozione umana e civile: lavoro salvaguardato nella sua dignità, nelle sue condizioni salariali, normative, professionali; lavoro buono e duraturo, che sia per tutti veicolo di benessere e di cittadinanza. La Cisl è impegnata oggi in un grande cambiamento organizzativo per riavvicinare il sindacato ai posti di lavoro, più vicino alle esigenze dei lavoratori, attraverso una valorizzazione del ruolo di migliaia di delegati e rappresentanti sindacali di base. Per la Cisl rimane centrale l'attività di contrattazione nazionale e di secondo livello, la contrattazione sociale nei territori grazie alla partecipazione diretta dei lavoratori.

Confcooperative - Confederazione cooperative italiane

La Confederazione delle cooperative italiane (Confcooperative) è la principale organizzazione di rappresentanza, assistenza, tutela e vigilanza del movimento cooperativo italiano e delle imprese sociali, senza fini di lucro, riconosciuta giuridicamente ai sensi dell'art. 5 del D.Lgs.C.P.S.14 dicembre 1947, n. 1577. Essa ispira la sua azione ai principi e alla tradizione sociale cristiana ed è aperta a quanti pongono a fondamento della vita associativa i valori di solidarietà economica e sociale, di libertà e di partecipazione.

Conferenza delle regioni e delle province autonome

La Conferenza delle regioni e delle province autonome è un organismo di coordinamento politico fra i Presidenti delle giunte regionali e delle province autonome. Gli obiettivi della Conferenza sono quelli legati alle necessità di momenti e sedi di coordinamento con riferimento ad analoghe esperienze straniere, con lo sguardo rivolto soprattutto ai sistemi dei paesi federali.

Fdv - Fondazione Giuseppe Di Vittorio

La Fondazione Di Vittorio (Fdv), frutto della progressiva unificazione di tutti i precedenti enti della Confederazione (Associazione Bruno Trentin, Ires, Isf, Smile), è l’istituto nazionale della Cgil per la ricerca storica, economica, sociale e della formazione sindacale e ha l’obiettivo di mettere al centro di questa attività il lavoro, le persone e i loro diritti, le tematiche sociali e ambientali, la qualità dello sviluppo e della vita delle persone.

Federconsumatori Aps

Federconsumatori Aps è un'Associazione di promozione sociale che ha come obiettivi primari l'informazione e la tutela dei consumatori e degli utenti. È l'Associazione dei consumatori più rappresentativa sul territorio nazionale. Da 30 anni tutela, assiste, informa e promuove campagne a favore dei cittadini.

Federdistribuzione

Federdistribuzione è l’organismo espressione della distribuzione moderna organizzata. Riunisce e rappresenta, nelle sedi istituzionali comunitarie, nazionali e locali le imprese distributive operanti nei settori alimentare e non alimentare che svolgono la propria attività attraverso le più innovative formule del commercio moderno: centri commerciali e ipermercati, supermercati grandi e piccoli, grandi magazzini, grandi superfici specializzate, discount, cash and carry, franchising. Si compone di cinque associazioni nazionali che rappresentano un universo articolato di imprese e di multicanalità. Gli associati a Federdistribuzione si riconoscono intorno ai valori del commercio moderno: massima attenzione alle esigenze dei consumatori, libertà d’impresa, concorrenza, innovazione, rispetto delle leggi, trasparenza gestionale, conformità alle regole fiscali, sviluppo sostenibile.

Federmanager

Con circa 180mila dirigenti, quadri apicali e alte professionalità, in servizio e in pensione, Federmanager è l’associazione maggiormente rappresentativa nel mondo del management italiano. L’organizzazione cura gli aspetti contrattuali, istituzionali e professionali dei manager del settore industria e dei servizi. Tra gli obiettivi, l’affermazione del ruolo del manager quale protagonista dell’innovazione. A tal fine promuove il percorso di certificazione delle competenze BeManager destinato alla figura del “manager per la sostenibilità”.

Federterziario

Federterziario è un organismo datoriale apartitico e senza fine di lucro che opera da oltre 25 anni al fianco di Piccole e medie imprese del settore del terziario, dei servizi, della piccola impresa industriale, commerciale, agricola e delle libere professioni e del lavoro autonomo in generale, grazie alle sue sedi dislocate su tutto il territorio nazionale. La Confederazione ha sottoscritto, partecipando attivamente alla fase di concertazione, CC.CC.NN.LL. nei più diversi settori produttivi, tutti caratterizzati da tre principi fondamentali: flessibilità, bilateralità, innovazione e formazione. Federterziario negli anni ha costituito vari enti bilaterali e federazioni di categoria per cercare di rispondere alle specifiche esigenze dei settori che rappresentano e per completare il quadro degli strumenti competitivi da fornire ai propri iscritti. 

Fisu - Forum italiano per la sicurezza urbana

Il Forum italiano per la sicurezza urbana è un’associazione attiva dal 1996 che riunisce oltre 40 città, unioni di comuni e regioni italiane, con l'obiettivo di promuovere, anche in Italia, nuove politiche di sicurezza urbana. Il Forum riconosce il ruolo centrale delle città nello sviluppo di queste nuove politiche e opera, fin dalla sua costituzione, per costruire un punto di vista unitario di città, regioni e province sulle politiche di sicurezza urbana.

Fondazione Aem - Gruppo A2A

Costituita il 27 giugno 2007, la Fondazione Aem ha finalità di pubblica utilità e solidarietà sociale e si propone di perseguire, nell’ambito territoriale della regione Lombardia, la salvaguardia e la valorizzazione della storia e della cultura aziendale di Aem, storica società energetica del comune di Milano.

Fondazione Appennino Ets

La Fondazione Appennino è costituita, senza scopo di lucro, con l’intento di valorizzare, promuovere, conservare, gestire e fruire di luoghi e beni del paesaggio, della cultura e delle culture. Obiettivi principali sono la sostenibilità e la mitigazione del rischio dei cambiamenti climatici, la sperimentazione tecnologica orientata a nuovi modelli sociali, economici e di sviluppo. Si ispira ai principi dell’Ue e in particolare alla Convenzione europea del paesaggio, al fine di soddisfare il desiderio delle popolazioni di vivere e godere di un contesto di qualità e di svolgere un ruolo attivo nella sua trasformazione come elemento chiave del benessere individuale e sociale, della felicità personale e collettiva. 

Fondazione Cima/Cima research foundation

Fondazione Cima - Centro internazionale in monitoraggio ambientale - è un ente di ricerca non-profit fondato nel 2007 dal dipartimento di Protezione civile, regione Liguria, Università degli Studi di Genova e provincia di Savona. Ha lo scopo di promuovere lo studio, la ricerca scientifica, lo sviluppo tecnologico e l’alta formazione nell’ingegneria e nelle scienze ambientali ai fini della mitigazione dei disastri naturali, della protezione civile e della salvaguardia degli ecosistemi marini. Tali attività vengono portate avanti aderendo ai target del Quadro di Sendai e agli Obiettivi di sviluppo sostenibile proposti dall’Agenda 2030. Attualmente opera in 58 Paesi.

Fondazione con il Sud

La Fondazione con il Sud è un ente non profit privato nato per promuovere l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno, cioè percorsi di coesione sociale e buone pratiche di rete per favorire lo sviluppo del Sud. In particolare, la Fondazione sostiene interventi “esemplari” per l’educazione dei ragazzi alla legalità e per il contrasto alla dispersione scolastica, per valorizzare i giovani talenti e attrarre “cervelli” al Sud, per la tutela e valorizzazione dei beni comuni (patrimonio storico-artistico e culturale, ambiente, riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie), per la qualificazione dei servizi socio-sanitari, per l’integrazione degli immigrati, e in generale per favorire il welfare di comunità.

Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna

La Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna è una fondazione di origine bancaria: persegue obiettivi di solidarietà sociale e contribuisce alla salvaguardia e allo sviluppo del patrimonio artistico e culturale, al sostegno della ricerca scientifica e allo sviluppo delle comunità locali che si trovano nell’area metropolitana di Bologna e nella provincia di Ravenna. L’operatività della Fondazione – improntata a principi di trasparenza e moralità e ai criteri di sostenibilità dell’Agenda 2030– dipende dai proventi che derivano dalla gestione del patrimonio, interamente vincolato a perseguire gli obiettivi statutari. 

Fondazione Ecosistemi

La Fondazione Ecosistemi è un’organizzazione specializzata in strategie, programmi, azioni e strumenti per lo sviluppo sostenibile, leader nel Gpp e negli acquisti verdi, che nasce dall’esperienza dell’omonima società di consulenza ambientale, operativa dal 1998 al 2014.

Fondazione Edoardo Garrone

Dalla sua costituzione nel 2005, Fondazione Edoardo Garrone si impegna nel promuovere lo sviluppo sociale, economico e culturale dei territori, mettendo le nuove generazioni al centro di una progettualità capace di creare valore sostenibile nel tempo. Anche grazie a una crescente rete di partner istituzionali e privati, la Fondazione oggi si dedica al rilancio e alla valorizzazione dell’economia appenninica, contribuendo alla nascita di nuove giovani imprese. Grande attenzione è inoltre rivolta da sempre all’offerta formativa per le scuole e allo sviluppo del settore no profit. Dimensioni di fondamentale importanza per il futuro del Paese.

Fondazione Ey Italia onlus

Nel 2012 nasce la Fondazione Ey Italia onlus, un organismo autonomo la cui missione è promuovere – anche grazie alla collaborazione con il network Ey - un cambiamento sostenibile in ambito sociale ed economico, attraverso la realizzazione di progetti di valore riconosciuto in contesti di bisogno, rivolti in particolare a giovani in situazioni di disagio (art. 5 dello statuto). Fondazione Ey Italia onlus mette i propri talenti a disposizione di chi oggi è giovane e in difficoltà per contribuire a costruire un futuro responsabile e sostenibile per tutti, lavorando in fattiva collaborazione con quanti, quotidianamente, prestano la loro intelligenza e le loro risorse a favore di persone che altrimenti non potrebbero esprimere il proprio talento.

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Progetto che Giangiacomo Feltrinelli volle fortemente e nel quale profuse energie, intelligenza, impegno, risorse, creatività per sviluppa attività di ricerca che mettono in relazione ipotesi di futuro con fonti e suggestioni che provengono dal proprio patrimonio documentale, ovvero dal passato. La fondazione promuove una riflessione appassionata intorno ai temi che animano il dibattito contemporaneo coniugando le riflessioni della ricerca con le risorse del proprio patrimonio, per dare a suggestioni, immagini e parole la forma di strumenti per un futuro possibile.

Fondazione Grand paradis

Fgp è una fondazione di diritto privato, senza scopo di lucro, fondata dalla regione autonoma Valle d’Aosta nel 1998 al fine di promuovere il turismo sostenibile nei comuni valdostani territorialmente interessati dal Parco nazionale Gran Paradiso. La fondazione opera per la gestione del territorio, dei siti di interesse culturale e dei beni paesaggistici. Si occupa inoltre della promozione e del coordinamento del sistema museale, dei centri visitatori del parco, di castelli e giardini botanici, organizza eventi e rassegne, festival e manifestazioni di natura artistico-culturale.

Fondazione Lelio e Lisli Basso - onlus

La Fondazione Lelio e Lisli Basso - onlus è uno dei più prestigiosi centri internazionali di documentazione e ricerca, di formazione e promozione culturale sulla società contemporanea. La sua missione è promuovere le culture della democrazia e dei diritti, dell’ambiente e dei beni comuni, dell’uguaglianza e delle diversità, dei diritti umani, dei popoli e della persona; organizza iniziative di ricerca, di formazione e di comunicazione attraverso progetti, convegni, seminari e corsi. La Fondazione promuove centri permanenti di iniziativa come l'Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa, il Tribunale permanente dei popoli e il Forum diseguaglianze e diversità.

Fondazione Monte dei Paschi di Siena

La Fondazione Monte dei Paschi di Siena è una fondazione di origine bancaria che ha il fine di promuovere lo sviluppo sostenibile della comunità di riferimento attraverso interventi in ambito artistico e culturale, sociale, di sviluppo e ricerca scientifica.

Fondazione per il clima e la sostenibilità

La Fcs mira a promuovere e sviluppare l'attuazione di programmi di ricerca, formazione e trasferimento in vari settori che hanno legami stretti con il tema generale della sostenibilità, fra cui climatologia, agronomia, selvicoltura, energia rinnovabile, monitoraggio ambientale, protezione delle risorse naturali, gestione e pianificazione territoriale. Le attività sono rivolte alla protezione dell’ambiente e del territorio nel quadro delle direttive europee per il conseguimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Un particolare impegno è dato alla miglior utilizzazione delle risorse umane e del territorio al fine di promuovere forme di economia sostenibile, nei diversi settori produttivi.

Fondazione Sodalitas

Fondazione Sodalitas è l’organizzazione di riferimento in Italia per la sostenibilità d’impresa. Vi aderiscono oltre 100 imprese leader nel mercato italiano, che rappresentano la punta più avanzata della business community per impegno sostenibile. Fondazione Sodalitas è partner per l’Italia di Csr Europe, il network promosso dalla Commissione europea per attuare l’Agenda Ue in materia di sostenibilità.

Fondazione Unipolis

Unipolis è la fondazione d’impresa del gruppo Unipol, del quale costituisce uno degli strumenti più rilevanti per la realizzazione di iniziative di responsabilità sociale e civile, nel quadro della più complessiva strategia di sostenibilità. In linea con questa scelta di lungo periodo, la Fondazione persegue obiettivi di crescita culturale, sociale e civile delle persone e della comunità, con una particolare attenzione alle nuove generazioni. Cultura, ricerca, sicurezza e legalità, solidarietà rappresentano gli ambiti fondamentali di intervento, sia attraverso progetti diretti e in partnership con altri soggetti attivi nella comunità che mediante l’erogazione di risorse economiche per interventi sociali.

Fondazione Èbbene

Èbbene è una fondazione nazionale di prossimità che si occupa d’interventi rivolti alle Comunità locali con un’attenzione alle istanze delle persone fragili. Attraverso i propri centri e luoghi di prossimità opera un sistema di welfare generativo applicando il principio di economia circolare alle persone,  ritenendo che anche gli ultimi, coloro i quali vengono considerati scarti, sono invece portatori di un valore capace di cambiare la propria vita e influire sulle comunità generando nuova umanità. ​ Questo approccio che  mette al centro l’uomo e la famiglia, si fonda sulle “4A”: accoglienza, ascolto, accompagnamento, autonomia. Èbbene è un modello di fondazione di comunità su scala nazionale, dove il termine comunità è declinato al plurale.

Gbc - Green building council Italia

Associazione autonoma, apolitica, senza fini di lucro che opera a livello nazionale per la trasformazione del mercato dell'edilizia promuovendo la progettazione, costruzione e gestione degli edifici sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale, economico e della salute.

HelpAge Italia onlus

HelpAge Italia è membro di HelpAge international, una rete di organizzazioni che lotta in 85 Paesi del mondo per il diritto delle persone anziane a condurre una vita dignitosa, sicura e in salute. HelpAge Italia lavora per l’approvazione di una convenzione Onu per i diritti delle persone anziane affinché: i loro diritti siano riconosciuti, rispettati e garantiti, sempre e in qualsiasi ambito; le persone anziane vivano il più a lungo possibile in salute, in autonomia e partecipino attivamente alla vita economica, culturale e sociale; vi sia una tutela delle persone anziane da maltrattamenti e abusi, attraverso la promozione di un sistema di safeguarding.

Iai - Istituto affari internazionali

Lo Iai, associazione culturale senza fini di lucro fondata nel 1965 su iniziativa di Altiero Spinelli, mira a promuovere la conoscenza dei problemi internazionali nei campi della politica estera, dell'economia e della sicurezza attraverso ricerche, conferenze, pubblicazioni e formazione. Tali attività sono realizzate da uno staff scientifico composto da 30 ricercatori e condotte in collaborazioe con istituti di altri Paesi. Negli ultimi anni l'Istituto ha mantenuto un ritmo di produzione di 40/45 progetti di ricerca e 90 convegni l'anno, in Italia e all'estero. Inoltre, tramite tirocini e borse di studio, è divenuto centro di formazione di giovani nel campo degli studi internazionalistici.

Ires Piemonte – Istituto di ricerche economico sociali del Piemonte

L’Ires Piemonte è un istituto di ricerca che svolge la sua attività d’indagine in campo socioeconomico e territoriale, fornendo un supporto all’azione di programmazione della regione Piemonte e delle altre istituzioni ed enti locali piemontesi. Costituito nel 1958 , dal 1991 è un ente strumentale della regione Piemonte.

Ispra - Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale

Ispra è un ente pubblico di ricerca, parte del Sistema nazionale per la protezione ambientale - Snpa. Svolge attività conoscitiva, di controllo, monitoraggio, valutazione, prevenzione, ispezione, raccolta e organizzazione dei dati, consulenza tecnica e scientifica, nonché di informazione, educazione e formazione per tutte le tematiche ambientali, come acque interne e marino-costiere, agenti fisici, atmosfera e clima, biodiversità, rifiuti, suolo e territorio. Partecipa a numerosi progetti e reti nazionali e internazionali e supporta l'attuazione di accordi ambientali multilaterali.

Italia nostra onlus

Italia nostra onlus da oltre sei decenni con la sua attività di volontariato culturale contribuisce a diffondere nel Paese una cultura di conservazione e di valorizzazione del paesaggio urbano e rurale, dei monumenti, del carattere ambientale delle città.

Legacoop - Lega nazionale delle cooperative e mutue

Per conseguire i propri obiettivi Legacoop sviluppa servizi e progetti per le imprese cooperative e per promuove la cultura cooperativa, affermandone i valori e sostenendo con la propria azione di rappresentanza il ruolo economico, sociale e civile e la capacità di rispondere ai bisogni delle persone.

Legambiente

Legambiente è la più diffusa associazione ambientalista italiana e opera da oltre 30 anni per la tutela e la valorizzazione dell’ambiente. Con i suoi 115mila soci e sostenitori e mille gruppi locali si batte per le energie rinnovabili e pulite, proponendo nuovi stili di vita per combattere l’effetto serra. Tutela il patrimonio artistico e culturale, proponendo percorsi educativi per crescere generazioni informate e consapevoli. Lotta contro ogni discriminazione e ingiustizia, promuovendo le pari opportunità e i valori della solidarietà e della pace.

Motus-e

Motus-e rappresenta operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico, tutti soggetti che condividono l’obiettivo di sviluppare capillarmente nel nostro Paese la mobilità elettrica attraverso il dialogo con le istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione. L’associazione è stata fondata a maggio 2018 e ad oggi conta tra i propri associati costruttori di auto, utilities, fornitori di infrastrutture elettriche e di ricarica, filiera delle batterie, compagnie assicurative, società di consulenza e think tank e società di noleggio e sharing.

Planet life economy foundation Ets (Plef)

Planet life economy foundation - onlus è una libera fondazione senza scopo di lucro che, dal 2003, si occupa di dare concretezza ai principi della sostenibilità al fine di includerli nelle dinamiche gestionali d'impresa, facendo attenzione alle reali aspettative dei cittadini/consumatori.

Prioritalia

Prioritalia è un’associazione fondata nel 2012 da Federmanager Manageritalia, Fidia, Fenda, Sindirettivo, Cida, le più grandi organizzazioni di rappresentanza dei dirigenti italiani. Prioritalia valorizza l’impegno civile della comunità manageriale. Coinvolge il tessuto vivo e produttivo del Paese per concretizzare una visione di sviluppo attraverso il dialogo e la partnership con gli attori che svolgono un ruolo attivo nel sistema sociale, culturale ed economico.

Rete per la parità - associazione di promozione sociale

Fondata nel 2010, dopo il cinquantenario della sentenza della Corte Costituzionale n. 33 del 1960, che eliminò le principali discriminazioni contro le donne nelle carriere pubbliche. Con associazioni, enti, università e un proprio Comitato scientifico, si adopera per l’uguaglianza formale e sostanziale tra donna e uomo, per riflettere sul difficile cammino delle donne italiane e del mondo, per sviluppare la consapevolezza sulla situazione attuale e sulle prospettive future, per nuovi strumenti di diffusione della cultura di genere e di sostegno alle scelte professionali e alle carriere, per combattere la violenza sulle donne, per sventare il pericolo di un ritorno al passato.

Rus - Rete delle università per lo sviluppo sostenibile

La Rus - Rete delle università per lo sviluppo sostenibile, promossa dalla Crui - Conferenza dei rettori delle università Italiane da luglio 2015, è la prima esperienza italiana di coordinamento e condivisione tra tutti gli atenei impegnati sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale.

Susdef - Fondazione per lo sviluppo sostenibile

La Fondazione per lo sviluppo sostenibile è nata il 13 Settembre 2008 per iniziativa di imprese, associazioni di imprese ed esperti della sostenibilità, che puntano a favorire lo sviluppo della green economy in Italia. Ad oggi conta fra i suoi soci circa 115 imprese/associazioni di imprese e 40 esperti. L'attività consiste principalmente nell'approfondire la culturale e la pratica dello sviluppo sostenibile, attraverso ricerche, incontri e pubblicazioni, l'individuazione e diffusione delle buone pratiche italiane ed internazionali, il supporto tecnico ad imprese ed enti nei settori: energia e clima, green reporting, capitale naturale e servizi ecosistemici, gestione sostenibile dei rifiuti, mobilità sostenibile, supporto alle imprese della green economy.

Uni – Ente italiano di normazione

È un’associazione privata senza scopo di lucro riconosciuta dallo Stato e dall’Unione europea, che dal 1921 elabora le norme tecniche volontarie (“norme Uni”). I suoi soci (imprese, professionisti, centri di ricerca, istituti scolastici e accademici, enti pubblici e le principali organizzazioni di rappresentanza) costituiscono una piattaforma multi-stakeholder unica a livello nazionale. Uni rappresenta l’Italia nelle organizzazioni di normazione europea (Cen) e mondiale (Iso). Le norme Uni contribuiscono al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del sistema socioeconomico, perché supportano l’innovazione, la competitività, la tutela dei consumatori e la protezione dell’ambiente.

Unpli - Unione nazionale Pro Loco d'Italia

L’Unione nazionale Pro Loco d’Italia (Unpli) riunisce oltre 6.200 associazioni Pro Loco. Le Pro Loco sono associazioni senza scopo di lucro formate da volontari che si impegnano per la promozione del luogo, per la scoperta e la tutela delle tradizioni locali, per migliorare la qualità della vita di chi vi abita, per valorizzare il territorio ed i suoi i prodotti. L’Unpli è ente di Servizio civile e offre la possibilità a circa mille volontari ogni anno di svolgere in tutta Italia progetti inerenti la promozione dei territori, della salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, della tutela del paesaggio e delle tipicità regionali. Dal 2012 Unpli è accreditata presso il Comitato intergovernativo Unesco per la salvaguardia dei patrimoni culturali immateriali.

Upi - Unione delle province d’Italia

L’Unione delle province d’Italia – Upi è l’associazione che rappresenta tutte le province italiane, escluse le province autonome di Trento, Bolzano e Aosta. Svolge compiti di supporto tecnico e politico, valorizzazione e promozione delle province e promuove la tutela delle istanze locali presso il governo e il Parlamento, le forze economiche e sociali, i media. L’Upi è parte della Conferenza unificata e della Conferenza Stato-città e autonomie locali e rappresenta le province presso il Parlamento, il governo, gli organismi comunitari e, d’intesa con le unioni regionali interessate, nei confronti delle regioni; cura le attività di collegamento con altri organismi rappresentativi degli enti locali.

Urban@it

Costituito nel dicembre 2014, Urban@it - Centro nazionale di studi per le politiche urbane - è una rete di numerose università italiane (Bologna, Milano Politecnico, Iuav Venezia, Firenze, Roma Tre, Napoli Federico II, Bari Politecnico, Milano Bicocca, Roma Sapienza), insieme ad Anci, Siu e Laboratorio urbano.

Utilitalia - Federazione delle imprese energetiche idriche ambientali

Utilitalia è la federazione che riunisce le aziende operanti nei servizi pubblici dell'acqua, dell'ambiente, dell'energia elettrica e del gas, rappresentandole presso le istituzioni nazionali ed europee. Nasce dalla fusione di Federutility (servizi energetici e idrici) e di Federambiente (servizi ambientali). Offre servizi di assistenza, di aggiornamento e di formazione, oltre ad attività di consulenza su aspetti contrattuali, normativi, gestionali, tributari e legali.

Aderenti