Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Lorenzo Scheggi Merlini

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Flash news

Le Flash news sono segnalazioni che trattano in forma sintetica notizie, ricerche e pubblicazioni legate ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Le informazioni provengono dagli aderenti e associati dell’ASviS o sono comunicate da enti istituzionali, agenzie di stampa, università e istituti di ricerca, organizzazioni della società civile. Le Flash news includono un link che rimanda direttamente alla fonte dell’informazione. È possibile consultare le Flash news per tema grazie ai siti tematici suddivisi per Goal, accessibili dalla fascia con i simboli degli Obiettivi presente in alto nella home page asvis.it, cliccando sul simbolo del Goal che si intende esplorare

Rai Scuola dedica un focus allo sviluppo sostenibile

È disponibile sul sito RaiPlay una nuova puntata della serie di 11 speciali realizzati da Rai Scuola sui temi più caldi del dibattito pubblico. In questo numero i giornalisti si sono concentrati sul tema dello sviluppo sostenibile e sull’impatto che l’Agenda 2030 avrà nello sviluppo economico e sociale dei prossimi anni.  

Onu: come l’Accordo di Parigi ci aiuterà nella crisi climatica

Aidan Gallagher, attore, cantante, musicista e ambasciatore del Programma delle Nazioni unite per l’ambiente (Unep), spiega come l’Accordo di Parigi sul clima rappresenti un piano d’azione per creare un ecosistema più sano. Il video è il primo di una serie di spiegazioni dal titolo “Within our grasp” (Alla nostra portata) che vuole mostrare come il trattato firmato nel 2015 ci aiuterà ad affrontare la crisi climatica. 

Online la pagina monografica di Sna sulla transizione digitale

Sna ha pubblicato una pagina monografica sul tema della trasformazione digitale e dello sviluppo sostenibile. Il documento vuole essere un punto di partenza per l’analisi dell’impatto di questi cambiamenti sui processi di produzione che un tempo erano appannaggio esclusivo delle persone e sugli stili di vita, soprattutto alla luce della pandemia ancora in corso e sui cambiamenti che ha comportato.

Civ-N: pubblicati i risultati dello studio sulle disuguaglianze

Nel maggio 2020 l'Ufficio regionale dell’Oms per l’Europa ha avviato la rete Covid-19 Italy vulnerabilities (Civ-N). Lo scopo: aiutare l'Italia ad individuare le azioni e le politiche attuate prima e durante la crisi che potrebbero aver aumentato le preesistenti disuguaglianze di salute e averne innescato di nuove. Nel report sono sintetizzate le tematiche principali su cui il Civ-N si è focalizzato nei 12 mesi di progetto.

Rete educAzioni: “Nel Pnrr c’è un’attenzione sull’educazione ma alcune criticità vanno corrette”

Servizi educativi per la prima infanzia, lotta alla dispersione scolastica e alla povertà educativa, edilizia scolastica: secondo la rete educAzioni sono necessari alcuni chiarimenti e correzioni nel Pnrr per garantire efficacia delle azioni e un futuro alle prossime generazioni. Il nostro Paese, infatti, sconta già un forte ritardo in termini di finanziamento della scuola. 

Quale ruolo per la società civile nel Green deal?

Per sostenere l’ingresso della società civile nel progetto New european bauhaus european union program, che mira a coinvolgere architetti e designer nella realizzazione del Green new deal, l’ong portoghese Rio Neiva lancia un sondaggio rivolto alle realtà che aderiscono all’Environmental civil society organisation (Cso), per raccogliere idee e proposte per coinvolgere la popolazione in questo processo.

Pubblicati i documenti sulla misurazione dello sviluppo sostenibile

Online i documenti del workshop del 31 marzo del ministero della Transizione ecologica dal titolo “Metriche e misurazioni a supporto del monitoraggio degli obiettivi nazionali di sviluppo sostenibile”. L’incontro ha raccolto informazioni utili ad accompagnare il processo di attuazione della strategia nazionale per gli l’Agenda 2030 e di definizione del Piano di azione per la coerenza delle politiche pubbliche.

Friend of the Earth lancia la campagna “Salviamo le farfalle”

Al via la campagna di citizen science di Friend of the Earth: "Salviamo le farfalle”. Il progetto consiste in un censimento globale per promuovere la conservazione della specie attraverso il contributo dei cittadini. I partecipanti saranno chiamati a scattare una foto ravvicinata senza disturbare l’animale e inviarla agli organizzatori che le archivieranno su una mappa interattiva. 

Germania, sentenza Corte: non sufficienti i target attuali sull’inquinamento

In una sentenza definita “epocale” da diversi analisti, la Corte costituzionale tedesca ha dichiarato insufficienti i target fissati dalla legge per la protezione del clima in Germania, obbligando il legislatore a rivedere entro la fine dell'anno gli obiettivi sulla riduzione delle emissioni di gas al 2030. L’attuale normativa, hanno spiegato i giudici, rischia di imporre un onere eccessivo sulle giovani generazioni. 

Onu: via libera alla Net zero banking alliance

I 43 istituti bancari sparsi in tutto il mondo che partecipano all’alleanza, e che registrano attivi per circa 28,5 mila miliardi, si impegnano ad allineare i loro portafogli di prestiti e investimenti con emissioni nette a zero entro il 2050. Primo passo, fissare obiettivi per la riduzione del contenuto di carbonio delle loro attività entro la fine del decennio.

FeBAF: Cipolletta nuovo presidente

Innocenzo Cipolletta è il nuovo presidente della FeBAF. È stato eletto all’unanimità per il prossimo biennio dal Consiglio direttivo che si è riunito il 29 aprile in videoconferenza. Succede a Luigi Abete, che ha guidato la Federazione dal 2014 ed è stato acclamato presidente onorario. “Proseguiremo il lavoro sui temi europei, sulla declinazione del Pnrr e sul ruolo che il settore finanziario sarà chiamato a svolgere” in futuro, le sue prime parole.

Quali azioni per una Pa protagonista della ripresa?

Accesso alle posizioni lavorative; semplificazione della burocrazia; competenze e formazione del capitale umano; digitalizzazione. Entro il 7 maggio, grazie alla pagina dedicata dal Forum Pubblica amministrazione, sarà possibile dire la propria opinione sulle quattro aree principali riguardanti le linee guida espresse dal ministro Renato Brunetta.

Una nuova serie di podcast esplora come il lifelong learning possa offrire un futuro sostenibile

In che modo l'apprendimento permanente può aiutare ad accelerare l'attuazione dell'Agenda 2030? Il podcast Sdg Learncast, presentato di recente, dà voce ai leader dell'apprendimento per lo sviluppo sostenibile. Le puntate, disponibili su tutte le app di podcast, saranno animate dal dibattito su strumenti e metodi che possono aiutare ad adattare le capacità nel prossimo decennio. 

Un forum on forests: al via la 16esima sessione

Finanziare la gestione e mobilitare gli investimenti per le foreste costituiscono una componente essenziale per facilitare il raggiungimento del Piano strategico delle Nazioni unite per le foreste (Unspf) e degli obiettivi forestali globali (Gfgs). È quanto emerso dalla sedicesima riunione del Forum delle Nazioni unite sulle foreste durante il lancio del Clearing house on forest financing, sulla gestione finanziaria dei boschi.

Dai premi Nobel una chiamata all’azione per la sostenibilità globale

Si è concluso il 28 aprile con un appello per un futuro sostenibile il Nobel prize summit 2021, la riunione di premi Nobel, scienziati e politici sull’azione per discutere i problemi dell’umanità. Titolo di quest’anno: “Our planet, our future, an urgent call for action”. L'evento virtuale ha visto alternarsi discussioni e spettacoli dal vivo. I relatori hanno così esplorato le soluzioni ad alcune delle maggiori sfide per il pianeta.

La Nuova Zelanda obbligherà a maggiore chiarezza il settore finanziario sull’impatto ambientale

David Clark, ministro del Commercio della Nuova Zelanda, ha annunciato che l’arcipelago a est dell’Australia sarà il primo Paese al mondo a costringere per legge banche, compagnie assicurative e società di investimento a rivelare l’impatto dei loro investimenti sul cambiamento climatico. Inoltre, il provvedimento obbligherà a maggiore trasparenza il settore finanziario.

Sbilanciamoci!: online la traduzione del nuovo Rapporto EuroMemorandum

È disponibile online gratuitamente la consueta traduzione in italiano dell’EuroMemorandum 2021 realizzata da Sbilanciamoci!. Il lavoro “Un’agenda per la trasformazione socio-ecologica dell’Europa dopo la pandemia”, è il sunto dei dibattiti e delle relazioni presentate alla conferenza annuale dall’EuroMemo group, una rete di economisti europei vicini ai temi dell’Agenda 2030.

Ocse: servono nuovi strumenti di governance per l’Agenda 2030

Ci sono ancora lacune nella governance e negli strumenti analitici per gestire gli effetti di ricaduta transfrontaliera delle politiche nazionali. Tutto questo pone una sfida ai governi nella progettazione e nell'attuazione delle strategie di sostenibilità. Lo spiega il report “Understanding the spillovers and transboundary impacts of public policies”, realizzato dall’Ocse e dal Centro comune di ricerca della Commissione europea.

Pnrr: critiche dal mondo ambientalista

“Mancano oltre 20 miliardi per adempiere al 37% richiesto ‘per obiettivi climatici’ dal regolamento per i fondi del Next generation”: questo il grido d’allarme lanciato dagli ambientalisti Massimo Scalia, Gianni Silvestrini, Gianni Mattioli ed Enzo Naso in una lettera aperta inviata al premier Mario Draghi. Una situazione che, scrivono, rischia di compromettere l’erogazione dei fondi da parte di Bruxelles. 

Onu: l’inquinamento da plastica colpisce i poveri del mondo

ll rapporto “Neglected: environmental justice impacts of plastic pollution”, realizzato tramite il Programma delle Nazioni unite per l’ambiente (Unep), insieme al gruppo ambientalista Azul, misura l’impatto dell’inquinamento dovuto alla plastica sulle popolazioni più fragili. Il rapporto mette in evidenza la correlazione tra la produzione di plastica e le ingiustizie ambientali.

Un terzo della produzione agricola in mano a piccole aziende

Una ricerca della Fao, l’agenzia per il cibo e l’agricoltura delle Nazioni unite, spiega come circa un terzo di tutta la produzione agricola mondiale sia prodotto in piccole realtà. La ricerca “Which farms feed the world and has farmland become more concentrated?” rileva che le aziende con meno di due ettari, che complessivamente gestiscono solo il 12% circa di tutti i terreni agricoli, producono circa il 35% del cibo.

Unesco: al via le candidature per sostenere l’economia creativa nei Paesi in via di sviluppo

Nell’anno dell’Economia creativa per lo sviluppo sostenibile, l’Unesco apre le candidature per finanziamenti dal Fondo internazionale per la diversità culturale (Ifcd) per sostenere il settore colpito dal Covid. Istituito nel 2005, l’ente per la tutela della diversità delle espressioni culturali ha già sostenuto il settore con 8,7 miliardi. La call for application scadrà il 16 giugno 2021.

Alla vigilia del Decennio sul ripristino degli ecosistemi, l’Onu lancia una guida per difenderli

Lo United nations environment program lancia una guida pratica rivolta a tutti per salvare i sistemi naturali. La guida arriva appena prima del lancio del Decennio delle Nazioni unite sul ripristino degli ecosistemi, una spinta globale per fermare il degrado della terra e degli oceani, proteggere la biodiversità e ripristinare gli ambienti più colpiti dallo sviluppo umano.  

UniPi: 18 seminari per apprendere la divulgazione dei cambiamenti climatici

Partirà il 3 maggio il progetto Speciale per la didattica. Nei 18 seminari previsti, il dipartimento di Scienze della terra dell’Università di Pisa (UniPi), in collaborazione con Manifatture digitali cinema, offre l’opportunità di acquisire conoscenze nel campo della comunicazione ambientale attraverso l’apprendimento di tecniche video di divulgazione delle conoscenze scientifiche sui cambiamenti climatici. 

Continua l’impegno di Zorba Tv per la transizione ecologica

Zorba è un programma Tv che va in onda ogni lunedì alle 19:00 su diverse piattaforme, prodotto da Green social festival e Festival della salute. Tutela dell’ambiente, transizione ecologica e diffusione di modelli di riciclo virtuosi, sono solo alcuni dei temi che verranno discussi durante le puntate, che saranno disponibili in contemporanea anche su diverse emittenti locali.  

Grandi aziende chiede lo stop dei motori a combustione nel 2035

Ventisette grandi aziende europee, tra cui Coca-Cola European Partners, Ikea Retail, Sky, Uber, Volvo, Enel X e Novamont e sei associazioni dei comparti automotive, energia, sanità e finanza hanno sottoscritto un appello congiunto rivolto alle istituzioni europee e ai governi per chiedere il divieto di vendita di auto alimentate da motori a combustione interna, tra cui le ibride, non più tardi del 2035. 

Lanciata la piattaforma multilingue digitale della Conferenza sul futuro dell’Europa

Disponibile in 24 lingue, la piattaforma consentirà ai cittadini Ue di condividere e scambiare idee sui comuni valori europei attraverso eventi online. Tutti i partecipanti dovranno rispettare la Carta della Conferenza sul futuro dell'Europa, che stabilisce le norme per un dibattito paneuropeo rispettoso.

#road2forumpa2021: il ciclo di interviste parte da Luca Mercalli

Per avviare un confronto sui temi che verranno approfonditi in occasione dell’evento nazionale del Forum Pa “Connettere le energie vitali del Paese”, gli organizzatori propongono una serie di interviste che si concentrano sulle grandi questioni che dovremo fronteggiare in futuro. In occasione della Giornata della Terra il Forum ha intervistato il meteorologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli. 

Sostenibilità e cultura: aperte le iscrizioni per Ideathon "Culture City Hub”

Al via Ideathon "Culture City Hub”, una maratona di idee organizzata da Palazzo Ducale di Genova e Forevergreen. L’evento rivolto a imprese e startup, oltre che a operatori culturali e giovani, sarà concentrato sui temi della sostenibilità e della cultura. Entro il 5 maggio è possibile iscriversi al concorso in maniera gratuita e partecipare a un ciclo di incontri propedeutici alla sfida.

Premio Arte Scienza e Coscienza 2020 riparte da Genova

Si è tenuta a Genova, dopo diversi anni, la consegna del Premio Arte Scienza e Coscienza 2020, organizzato da Mel8 Project e Infinity Foundation. Durante la giornata è stato presentato anche il libro di Alessandra Lancellotti e Stefano Termanini “Una nave ormeggiata in Valpolcevera. Due anni di storia e lavoro dal Morandi al ponte Genova San Giorgio” sulla resilienza con la quale la città si è rialzata dopo il crollo.

Cmcc: un premio per i migliori progetti di comunicazione dei cambiamenti climatici

In occasione dell'Earth day, la Fondazione Cmcc, aderente all’ASviS, lancia l'iniziativa Cmcc Climate change communication award “Rebecca Ballestra”. L'intento del concorso è raccogliere e premiare le migliori iniziative e i migliori progetti che contribuiscono a costruire un futuro più sostenibile attraverso la comunicazione dei cambiamenti climatici.

“Il percorso dei prezzi delle materie prime dipende dal Covid”

I prezzi delle materie prime hanno continuato la loro ripresa nel primo trimestre del 2021 e dovrebbero sui livelli attuali durante il 2021, spinti dal rimbalzo economico globale e dalle prospettive di crescita. Tuttavia, questi scenari dipendono dai progressi nel contenere la pandemia e dalle misure politiche. Lo scrive la Banca mondiale, nel secondo report semestrale del Commodity markets outlook.

Le opportunità della Blue economy per le piccole nazioni insulari

Un report per approfondire l’apporto che danno le piccole nazioni insulari in via di sviluppo (Small island developing states -Sids) per la tutela dell’ecosistema e in termini di gestione del Covid. La ricerca “Small islands, large oceans: voices on the frontlines of climate change", pubblicata nella raccolta "Still only one Eearth” di Iisd, raccoglie anche le opere di innovazione realizzate a Santa Lucia, Mauritius e Seychelles.

Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore: il contributo al progresso dell’umanità

Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore dell’Unesco che patrocina l’evento. Istituita ufficialmente nel 1995 durante la 28esima edizione della conferenza generale dell’agenzia delle Nazioni Unite che cura educazione, scienza e cultura, la Giornata vuole diffondere il piacere della lettura e ragionare sul valore che le nuove pubblicazioni generano.

Gbc Italia awards: aperte le candidature

Gbc Italia lancia il premio speciale riservato ai soci dell'associazione: Gbc Italia leadership awards 2021. Le categorie su cui concorreranno i progetti sono: Leadership in design & performance; Leadership d’impresa e sostenibilità (riservato ai soci) e Leadership in green building nel settore pubblico - Premio Mario Zoccatelli. I tre vincitori (uno per categoria) riceveranno il riconoscimento di eccellenza

Innovation Village Award 2021: al via il concorso

Premiare tecnologie in grado di apportare un beneficio in termini di sviluppo sostenibile e che siano riconducibili ai 17 Obiettivi dell’Agenda Onu 2030: è l’obiettivo di Innovation village award 2021, il premio annuale che valorizza le esperienze di innovazione sostenibile realizzate nel territorio italiano e che vede il patrocinio di ASviS. Possono partecipare gratuitamente innovatori, associazioni e fondazioni, startup e imprese sociali.

Da Palermo prende i via il progetto U-Solve

La Commissione Europea, tramite il programma Eni Cbc Med, ha lanciato ufficialmente il progetto U-Solve. L’idea è quella di garantire la cooperazione transfrontaliera tra le regioni che si affacciano sul Mediterraneo, favorendo uno sviluppo economico, sociale e territoriale giusto, equo e sostenibile, favorevole all'integrazione, che punta alla valorizzazione dei territori urbani dei Paesi partecipanti

SDG Action Manager: funzionalità e scenari del tool di Ungc e B-Lab

È stato presentato l’“SDG Action Manager” strumento strategico, operativo e gratuito nato dalla partnership tra UN Global compact (Ungc) e B-Lab che integra la valutazione del B Impact, i Dieci Principi dell'UN Global compact e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile per le imprese nel misurare e sviluppare l’impatto delle proprie performance di sostenibilità, accelerando verso gli SDGs.

Firmato un protocollo d’intesa tra Autonomie locali italiane e Casa dei Diritti

Autonomie locali italiane (Ali) e Casa dei diritti hanno firmato un protocollo d’intesa nel quale si impegnano a mettere in rete Comuni, mondo del volontariato e del privato sociale per fornire supporto alle categorie in difficoltà, accrescere la consapevolezza dei propri diritti e sensibilizzare le istituzioni su alcune tematiche. Un’urgenza ancora più impellente a causa della pandemia.

Aid presenta un percorso di sensibilizzazione per aziende dyslexia friendly

Nell'ambito del progetto "Dsa: lavoro, orientamento, tutela e ricerca", finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali,l’Associazione italiana dislessia (Aid) promuove "Dislessia e dsa nel mondo del lavoro: conoscerli per valorizzarli", percorso di sensibilizzazione online gratuito sui disturbi specifici dell'apprendimento rivolto alle imprese. Iscrizioni entro il 18 maggio 2021.

Re-life: un aiuto al Terzo settore nell’ottica dell’economia circolare

Fondazione Italiana Accenture e Accenture, presentano “Re-life, Trasformiamo il passato in futuro”. Nell’ottica della riduzione dello spreco e dell’impatto ambientale, il progetto prevede la donazione a enti non-profit di 4mila arredi, a fronte del rinnovamento delle sedi della Fondazione di Roma e Milano. Possono farne richiesta tutte le realtà del Terzo settore regolarmente iscritte all'albo di categoria.

L’ASviS sale al Quirinale

Una ristretta delegazione dell’ASviS, guidata dal presidente e portavoce Pierluigi Stefanini, è stata ricevuta il 13 aprile dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La presentazione del volume “5 anni di ASviS – Storia di un’Alleanza per l’Italia del 2030” e il racconto del percorso che ha fatto l’Alleanza sono stati i temi della conversazione tra il capo dello Stato e la delegazione. 

Italia: perché investire in rinnovabili?

Carbon Tracker ha analizzato l’attuabilità finanziaria di nuove centrali a gas in Italia, confrontandone il costo con quello di sistemi rinnovabili che offrano gli stessi servizi. I risultati mostrano come fonti rinnovabili siano già oggi più competitive di nuovi impianti termoelettrici. Nuovi investimenti in impianti tradizionali, dunque, non solo sarebbero dannosi riguardo al conseguimento degli obiettivi sulle emissioni, ma costerebbero anche di più in bolletta.

Fondazione Marco Vigorelli: pubblicato il nuovo Quaderno

Si intitola “Comunità che conciliano” il nuovo volume della collana di Quaderni della Fondazione Marco Vigorelli (Fmv). La pubblicazione vuole approfondire i diversi ambiti della corporate family responsibility, raccogliendo il know-how della Fondazione e le riflessioni dei principali esperti di settore. I Quaderni analizzano le crisi e gli sviluppi, i mutamenti e le trasformazioni della società contemporanea e il loro impatto sulla vita delle famiglie.

Nell’anno del Covid cresce la raccolta di rifiuti elettronici 

Nonostante i gravi disagi legati alla pandemia, la raccolta di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) nel 2020 ha proseguito la crescita: sono stai ritirati e avviati a corretto smaltimento 365.897 tonnellate di Raee, un dato in crescita del +6,35% rispetto al 2019, che corrisponde a una raccolta pro capite di 6,14 kg. Lo spiega il rapporto annuale del Centro di Coordinamento Raee che coordina la gestione di questi rifiuti.

Rete educAzioni: “Bene approvazione del Piano Strategico Nazionale sull’infanzia”

Si tratta di un passo in avanti che riporta i diritti delle bambine e dei bambini, al centro dell'investimento del Paese per uscire dalla crisi con meno disuguaglianze. La rete educAzioni ha espresso così la sua soddisfazione per l’approvazione da parte della Camera della mozione che prevede la costituzione di un Piano strategico nazionale sull’infanzia e l’adolescenza che si innesti nel Pnrr.

Sole 24 Ore e Confindustria: al via gli Innovation days 2021

L’evento, giunto quest’anno alla terza edizione, prevede un ciclo di dieci incontri in diretta streaming nei quali saranno raccontate le storie di alcune delle aziende d’eccellenza che hanno saputo interpretare al meglio i concetti di innovazione digitale e sviluppo sostenibile. Il primo incontro sarà dedicato alla Lombardia e si terrà il 22 aprile in diretta dal Competence Center Made di Milano.

Respes: un repertorio di interventi per l’equità nella salute

Attori coinvolti nello sviluppo di politiche di sanità orientata all’equità e promotori di progetti nel settore rivolti all’inclusione possono partecipare al Repertorio degli interventi di sanità pubblica orientati all’equità nella salute (Respes) dell’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto delle malattie della povertà (Inmp). È possibile presentare le candidature entro il 30 aprile.

Un concorso fotografico per l’Earth day

In occasione della Giornata della Terra che si celebra il 22 aprile, The living chapel project, in collaborazione con l’ASviS, mette in palio due biglietti per l’Orto botanico di Roma. Per partecipare all’estrazione, basta caricare su Instagram una foto del proprio albero preferito, spiegando cosa lo rende speciale e taggando il profilo della struttura insieme a quello della persona con la quale si vuole andare. Il concorso termina alle 23:59 del 20 aprile.  

Forum salviamo il paesaggio: rigenerazione urbana non separabile dall'arresto del consumo di suolo

Il Forum, formato da una rete nazionale di oltre mille organizzazioni e decine di migliaia di singoli aderenti, sta seguendo “con crescente disagio” l’iter in commissione Ambiente del testo unificato in materia di rigenerazione urbana e ora proposto dai correlatori agli emendamenti di tutti i commissari. A preoccupare il Forum le ambiguità sull’arresto del consumo di suolo.

Spagna: prima legge a difesa del clima

La Camera spagnola ha approvato la norma che organizza la strategia per rispettare gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sul clima. Si tratta di un provvedimento che, una volta votato anche dal Senato, fornirà circa 200 miliardi di euro entro il 2030, creando nelle previsioni 250 mila nuovi posti di lavoro. Nella strategia saranno coinvolte anche le aziende e i cittadini con la creazione di un’assemblea. Contrari alla norma solo i neo-franchisti di Vox. 

Al via la seconda edizione del concorso fotografico del Green social festival

C’è tempo fino al 24 maggio per presentare le proprie fotografie al concorso Green social festival dal titolo “Sei il cambiamento che vorresti vedere?”. I partecipanti avranno modo di raccontare piccoli gesti quotidiani di sostenibilità attraverso alcuni scatti. L’evento è giunto alla sua dodicesima edizione.

Ocse: le disuguaglianze dovute al degrado ambientale colpiscono i più fragili

Il documento prodotto dall’Ocse vuole contribuire al dibattito sul nesso disuguaglianze-ambiente, analizzando le conseguenze del degrado ambientale e delle politiche di prevenzione su quattro dimensioni del benessere: salute, reddito e ricchezza, qualità del lavoro e sicurezza. L'analisi mostra che gli impatti del degrado ambientale tendono a concentrarsi tra i gruppi vulnerabili e le famiglie.

Plef: rinnovato del Consiglio, Mamo eletto presidente

Sono state rinnovate le cariche di Planet life economy foundation (Plef), l’associazione no profit impegnata a includere i principi della sostenibilità nelle dinamiche gestionali delle imprese. Paolo Mamo, Ceo di Altavia Italia, è stato eletto presidente. Fra gli obiettivi condivisi dal nuovo consiglio, che nella sua composizione rispetta un equilibrio di genere e include giovani, c’è rafforzare la voce sulla sostenibilità tra le imprese. 

Wwf in difesa degli insetti impollinatori

Impoverimento dei paesaggi agricoli, inquinamento e uso indiscriminato dei pesticidi hanno ridotto in maniera straordinaria la popolazione d’impollinatori in Europa. Negli ultimi 30 anni, infatti, la biomassa di questi insetti si è ridotta del 70%. Per contribuire alla soluzione del problema, il Wwf scende in campo con la campagna ReNature, mettendo in campo azioni diffuse sia nelle sue Oasi sia in alcune aziende agricole che collaborano con il progetto.

Pubblicato il bando della nuova edizione del “Premio innovatori responsabili”

Come ogni anno vengono valorizzati i progetti realizzati in Emilia-Romagna che contribuiscono all’attuazione dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030. Le domande di partecipazione potranno essere inviate attraverso la piattaforma on-line, che verrà resa disponibile dal 1 al 30 settembre 2020.

Pubblicata la documentazione parlamentare “L'agenda globale per lo sviluppo sostenibile” della Camera dei deputati

‘L'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d'azione globale, di portata e rilevanza senza precedenti’, si legge nel documento, ‘finalizzato a sradicare la povertà, proteggere il pianeta e garantire la prosperità e la pace, adottato all'unanimità dai 193 Paesi membri delle Nazioni Unite con la risoluzione 70/1 del 15 settembre 2015, intitolata: “Trasformare il nostro mondo. L'Agenda per lo sviluppo sostenibile”’.

Aderenti