Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Lorenzo Scheggi Merlini

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Flash news

Le Flash news sono segnalazioni che trattano in forma sintetica notizie, ricerche e pubblicazioni legate ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Le informazioni provengono dagli aderenti e associati dell’ASviS o sono comunicate da enti istituzionali, agenzie di stampa, università e istituti di ricerca, organizzazioni della società civile. Le Flash news includono un link che rimanda direttamente alla fonte dell’informazione. È possibile consultare le Flash news per tema grazie ai siti tematici suddivisi per Goal, accessibili dalla fascia con i simboli degli Obiettivi presente in alto nella home page asvis.it, cliccando sul simbolo del Goal che si intende esplorare

Philantrhopy advocacy: il mercato unico europeo per la filantropia non è ancora una realtà

Philantropy advocacy, un’iniziativa congiunta di Dafne ed Efc, ha pubblicato il rapporto “Comparative highlights of fundations and laws”, che mette a confronto per la prima volta le tendenze e gli sviluppi dei diversi sistemi fiscali e legislativi in cui operano gli enti filantropici di 40 Paesi europei. Lo studio mostra le barriere che ancora oggi ostacolano l’azione filantropica transfrontaliera in Europa.

Premio “Verso un’economia circolare”: candidature fino al 26 novembre

C’è tempo fino al 26 novembre per candidarsi al premio nazionale “Verso un’economia circolare”, promosso da Fondazione Cogeme e Kyoto Club con il patrocinio dell’ASviS e arrivato alla quinta edizione. Possono candidarsi gli enti locali e le imprese che nel biennio 2020-2021 abbiano attivato progettualità rivolte agli obiettivi di sviluppo sostenibile. La cerimonia di premiazione si svolgerà in gennaio 2022.

Il programma educativo di sCOOLFOOD nelle scuole

Nuova edizione di sCOOLFOOD “Per un futuro di tutto rispetto”, il programma educativo che nasce dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena e vede l’ASviS come partner progettuale, per promuovere comportamenti orientati alla sostenibilità e l’educazione alla cittadinanza globale tra gli studenti delle scuole primarie del primo ciclo, attraverso gli SDGs dell’Agenda 2030.

Policy brief T20: la pandemia rallenta il raggiungimento degli SDGs

È stato pubblicato il policy brief della TF5 – 2030 Agenda and Development cooperation del T20, dal titolo “Aligning Covid-19 recovery efforts with the SDGs – toolbox and principles”. Il Covid-19 rischia di rallentare il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile, rilevano gli autori, per questo è necessario che le iniziative dei governi e delle istituzioni finanziarie siano costantemente monitorate con strumenti adeguati.

Museo per tutti: abbattere lo stigma della disabilità intellettiva

È online il nuovo sito dedicato a Museo per tutti, il progetto nato nel 2015 dall’associazione L’abilità in collaborazione con Fondazione de Agostini, per abbattere lo stigma dell’inaccessibilità ai luoghi storici e culturali per le persone con disabilità intellettiva, e per sensibilizzare sull’importanza di un accesso per tutti al mondo della cultura. 

Cresce in Europa l’incidenza dell’obesità

Tra il 1975 e il 2016 il tasso di obesità tra i maggiorenni europei è aumentato del 161%, dice un’elaborazione openpolis su dati Euractiv e Our world in data. I Paesi più colpiti dalla “epidemia di obesità”, sempre più diffusa in Europa, sono Malta, Ungheria e Lituania. Sebbene l’Italia presenti le quote più basse dell’Ue, nel nostro Paese è grave il problema dell’obesità infantile: nel 2016, infatti, il 34,8% dei bambini tra i due e i quattro anni era in sovrappeso o obeso.

L’edilizia vive giovane: il concorso di Formedil Lombardia

Gli studenti lombardi degli istituti professionali e delle scuole secondarie superiori sono chiamati da Formedil Lombardia a partecipare al concorso creativo “L’edilizia vive giovane”, patrocinato dall’ASviS. L’obiettivo è educare le nuove generazioni al tema della sostenibilità, e stimolare nei giovani la riflessione sul ruolo del settore delle costruzioni nel conseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite.

Nasce il Formatore agricolo ambientale

Casa dell’Agricoltura, in collaborazione con la Facoltà di agraria dell’Università di Milano e con il supporto di Fondazione Cariplo, promuove il corso di perfezionamento post laurea magistrale in Formatore agricolo ambientale (Faa). La nuova figura professionale sarà in grado di trovare soluzioni ai problemi della transizione sostenibile agricola e territoriale. Ai corsi – che avranno inizio in autunno – saranno ammessi 15 studenti.

Camera: ok inserimento tutela dell’ambiente in Costituzione

La Camera ha approvato il 12 ottobre in prima deliberazione la proposta di legge costituzionale che mira a introdurre nella Carta il principio di tutela dell’ambiente, di difesa della biodiversità e degli ecosistemi nell’interesse delle future generazioni. Ora il testo torna al Senato per la seconda deliberazione.

Onu: l’accesso a un ambiente pulito e sano è un diritto fondamentale

L’accesso a un ambiente pulito e sano è un diritto fondamentale. Lo ha sancito il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni unite. Il testo – proposto da Costa Rica, Maldive, Marocco, Slovenia e Svizzera e approvato con 43 voti favorevoli – rappresenta una svolta storica considerato che secondo l’Oms il 24,3% delle morti globali è causato dall’inquinamento atmosferico.

Oceani: in un decennio perso il 14% della barriera corallina

Tra il 2009 e il 2018 l’aumento della temperatura degli oceani ha causato la perdita del 14% delle barriere coralline, che ospitano la più alta biodiversità tra gli ecosistemi. È quanto rivelano gli esperti del Global coral reef monitoring network nel rapporto “Sixth status of corals of the world: 2020”, finanziato dal Programma delle Nazioni unite per l'ambiente (Unep).

Al via il Premio Socialis 2021

È aperto il bando di partecipazione alla 19esima edizione del Premio Socialis, nato nel 2003 dall’Osservatorio Socialis, che vede la partecipazione di laureati e laureandi in Responsabilità sociale d’impresa e Sviluppo sostenibile. La premiazione delle tre tesi di laurea che hanno saputo indicare nuovi percorsi legati alla sostenibilità si svolgerà a Roma il prossimo 3 dicembre.

Mobilità sostenibile: Amodo rinnova l’impegno fino al 2024

È stata rilanciata grazie alle firme di 29 associazioni l’Alleanza mobilità dolce (Amodo), per il triennio 2021-2024. Con la portavoce Anna Donati, responsabile mobilità del Kyoto club, riconfermata all’unanimità dall’Assemblea, Amodo rinnova e prosegue il proprio impegno per promuovere una mobilità e un turismo attivi e sostenibili sul territorio italiano.  

Al via il progetto A Brave New Europe

Il 30 settembre è stato avviato il progetto A Brave New Europe, promosso da Slow News e Percorsi di secondo Welfare e finanziato dall’Unione europea. Nell’ambito della conoscenza e della comprensione delle politiche di coesione europea, l’obiettivo del programma è l’approfondimento di dieci temi essenziali per l’Europa, per costruire in modo partecipato il futuro dell’Unione.

A Roma il G20 Green Garden

Quest’anno è il Parco dell’Appia Antica di Roma a fare da cornice, fino al 31 ottobre, al G20 Green Garden, il museo a cielo aperto inaugurato dalla Fao in cooperazione con la presidenza italiana del G20, che invita alla riflessione sul futuro del Pianeta. La visita ha inizio tra i 17 cubi giganti dedicati agli SDGs, per giungere infine all’albero d’ulivo, simbolo di un futuro migliore e più sostenibile. 

Feba: pandemia sia acceleratore verso modelli alimentari sostenibili

Il Covid-19 ha avuto un forte impatto sul trend della domanda di cibo, causando l’emergere di “nuove povertà invisibili”, ma la pandemia può anche risultare un’opportunità per l’accelerazione verso modelli di alimentazione più sostenibili e accessibili. È quanto emerge dal rapporto pubblicato da Feba in occasione del Food systems summit 2021, che ha avuto luogo a New York il 23 settembre 2021.

G20 Agricoltura: approvata la Dichiarazione congiunta

I ministri riunitisi il 17 e 18 settembre a Firenze per il G20 Agricoltura hanno approvato la Dichiarazione finale in cui è stata ribadita la volontà di raggiungere l’Obiettivo fame zero (Goal 2) e di non adottare alcuna misura restrittiva ingiustificata che possa portare a un’estrema volatilità dei prezzi alimentari nei mercati internazionali.

Al via il Servizio Civile ambientale e per lo sviluppo sostenibile

Nasce il Servizio Civile ambientale e per lo sviluppo sostenibile: lo ha annunciato il ministero della Transizione ecologica, che stanzierà 10 milioni di euro per l’anno 2022. Altri 10 milioni arriveranno dal Dipartimento per le politiche giovanili per il 2021. Si tratta di una serie di progetti finalizzati alla transizione ecologica: il programma ha l’obiettivo di valorizzare gli operatori volontari e orientare i giovani verso i green jobs.

Fondi Esg: più di due su tre non sono allineati all’Accordo di Parigi

Un rapporto di InfluenceMap evidenzia come, di 593 fondi Esg analizzati, il 71% sia disallineato dagli obiettivi climatici globali; risultati negativi anche per altri 130 fondi a tema climatico, di cui il 55% non rispetta l’Accordo di Parigi. I dati derivanti dalla ricerca mostrano una mancanza di consistenza e trasparenza, che potrebbe tradursi in problemi sia per gli investitori che per il raggiungimento degli obiettivi climatici.  

Presentato il primo manifesto della mobilità sostenibile della scuola italiana

Il manifesto, frutto del lavoro di 2mila studenti di 57 scuole italiane su iniziativa di Fondazione Unipolis e Cittadinanzattiva, è stato consegnato al ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini. Il documento avanza proposte per immaginare e delineare la mobilità e le comunità del futuro

Cciced: a Pechino la riunione annuale su sostenibilità e sviluppo

La riunione, dal titolo “Per la natura e l’umanità: costruire una comunità insieme”, ha coinvolto esperti di tutto il mondo e ha affrontato un’agenda ambiziosa. Il tema della riduzione delle emissioni di carbonio è stato esaminato sotto diversi aspetti, dall’impatto nelle aree urbane, alle tecnologie green, al ruolo degli oceani.

Da Marsiglia l’appello Iucn per la tutela della biodiversità

Il Congresso dell’Unione mondiale per la conservazione della natura (Iucn), che si è concluso a Marsiglia l’11 settembre, si è concentrato sulla duplice sfida esistenziale di fronte al pianeta: il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità. Il manifesto di Marsiglia, che rappresenta il principale documento conclusivo del Congresso, sottolinea come ormai l’umanità sia avviata verso un punto di non ritorno.

Farm to fork: via libera da due Commissioni del Parlamento Ue

Il 10 settembre la Commissione agricoltura e la Commissione ambiente del Parlamento europeo hanno approvato un report su “Farm to fork”. La strategia “dal campo alla tavola” sostiene i target ambientali proposti nell’Ue nell’ambito del Green deal, come il taglio dell’uso dei pesticidi pari al 50% entro il 2030 e il dimezzamento dell’uso di antibiotici in agricoltura. Questi obiettivi dovranno essere riflessi nei piani strategici nazionali.

Generali lancia un premio per le Pmi innovative

Assicurazioni Generali ha istituito il premio EnterPRIZE destinato alle piccole e medie imprese (Pmi) europee leader nel proprio settore che hanno introdotto innovazioni nel campo della sostenibilità, migliorando il benessere e i legami sociali nelle proprie comunità. Il premio mira a spingere le Pmi a sviluppare modelli di attività sostenibili, a stimolare il dibattito sui temi della sostenibilità e a creare una piattaforma paneuropea delle aziende innovative.

Scuola di alta formazione per la transizione ecologica: iscrizioni al via

A partire dal 15 ottobre prenderanno il via i corsi organizzati da Safte, la Scuola di alta formazione per la transizione ecologica, promossa da Ecomondo, sotto la direzione dell’Università di Bologna, in collaborazione con Legambiente. Un’offerta formativa indirizzata a manager, dirigenti, amministratori che intendono trasformare le attività delle proprie aziende, dagli acquisti, alla gestione delle risorse umane, fino alla distribuzione. Aperte le iscrizioni.

Presentato a Bruxelles il piano normativo per i green bonds

Il Commissario europeo al bilancio, Johannes Hahn, ha presentato il quadro normativo che regolerà l’emissione dei titoli verdi da parte della Commissione Ue. Si tratta di uno schema volontario che definisce ciò che può essere commercializzato come green sui mercati finanziari e che mira a garantire gli investitori che i fondi saranno destinati a progetti verdi. La Commissione intende emettere obbligazioni verdi fino a 250 miliardi di euro, pari al 30% del Next Generation Eu.

Filantropia per il clima: la dichiarazione promossa da Assifero

Assifero ha lanciato ufficialmente la Dichiarazione d'impegno di Fondazioni ed Enti filantropici sul cambiamento climatico. Già 61 organizzazioni hanno aderito ai sei principi della dichiarazione, per esprimere la volontà di tutelare insieme il futuro climatico e sociale del pianeta, condividendo le risorse economiche ed intellettuali.

Pac: #CambiamoAgricoltura presenta il proprio Manifesto

In occasione dell’avvio dei lavori per la definizione del Piano nazionale strategico (Pns) che dovrà delineare l’agricoltura del Paese dal 2022, la coalizione #CambiamoAgricoltura, in rappresentanza di un ampio partenariato economico e sociale, ha presentato il proprio Manifesto, che riporta i principi fondanti del Pns: sostegno all’agricoltura biologica, salvaguardia della biodiversità, attenzione per il benessere animale.

Fao: due tools per il sequestro del carbonio organico nel suolo

La corretta gestione dei terreni agricoli e il sequestro del carbonio organico del suolo (Soc) sono elementi chiave nell’azione per il clima. La Fao lancia due strumenti pratici per ricarbonizzare il suolo a livello globale: un manuale tecnico con soluzioni pratiche per ogni terreno e GSOCseq, una mappa che mostra quanta CO2 può essere sequestrata dal suolo.

Green Community per RiGenerazione Scuola: aperte le candidature

Valorizzare idee e progetti già in corso nelle scuole, diffondendo la cultura della sostenibilità: è l’obiettivo della Green Community, la rete nazionale voluta dal ministero dell’Istruzione per supportare lo sviluppo della transizione ecologica e culturale prevista dal Piano RiGenerazione Scuola. La Community sarà costituita da rappresentanti di istituzioni e organizzazioni. Candidature aperte fino al prossimo 15 ottobre.

Nece Campus 2021: ultima occasione per invio proposte

Scade oggi, 24 maggio, il termine per presentare i progetti relativi al Nece Campus 2021, la piattaforma europea di educazione alla cittadinanza in programma da giugno a ottobre 2021. L’iniziativa ha l’obiettivo di affrontare temi come le disuguaglianze sociali, la polarizzazione della società e la partecipazione civica dal punto di vista educativo in un mondo in trasformazione.

Pubblicato il bando della nuova edizione del “Premio innovatori responsabili”

Come ogni anno vengono valorizzati i progetti realizzati in Emilia-Romagna che contribuiscono all’attuazione dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030. Le domande di partecipazione potranno essere inviate attraverso la piattaforma on-line, che verrà resa disponibile dal 1 al 30 settembre 2020.

Pubblicata la documentazione parlamentare “L'agenda globale per lo sviluppo sostenibile” della Camera dei deputati

‘L'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d'azione globale, di portata e rilevanza senza precedenti’, si legge nel documento, ‘finalizzato a sradicare la povertà, proteggere il pianeta e garantire la prosperità e la pace, adottato all'unanimità dai 193 Paesi membri delle Nazioni Unite con la risoluzione 70/1 del 15 settembre 2015, intitolata: “Trasformare il nostro mondo. L'Agenda per lo sviluppo sostenibile”’.

Aderenti