Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare la società italiana, i soggetti economici e sociali e le istituzioni allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Progetti e iniziative per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Flash news

Le Flash news sono segnalazioni che trattano in forma sintetica notizie, ricerche e pubblicazioni legate ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Le informazioni provengono dagli aderenti e associati dell’ASviS o sono comunicate da enti istituzionali, agenzie di stampa, università e istituti di ricerca, organizzazioni della società civile. Le Flash news includono un link che rimanda direttamente alla fonte dell’informazione. È possibile consultare le Flash news per tema grazie ai siti tematici suddivisi per Goal, accessibili dalla fascia con i simboli degli Obiettivi presente in alto nella home page asvis.it, cliccando sul simbolo del Goal che si intende esplorare.

SEGNALAZIONI

Sustainability-linked bonds: nel 2023 Italia in testa

Secondo il rapporto realizzato da Climate bonds initiative, a novembre 2023 sono state emesse a livello globale 768 obbligazioni legate a obiettivi di sostenibilità (Sustainability-linked bonds, Slb), pari a 279 miliardi di dollari. L’Italia è al primo posto per importo emesso, con quasi 50 miliardi, seguono Francia (28,7) e Germania (23). In crescita le emissioni nel settore pubblico.  17/4/24

Premiati i vincitori del Premio Bilancio di sostenibilità 2024

L’8 aprile, nel corso di un evento a Milano, sono stati assegnati i premi alle aziende e agli enti del Terzo settore che si sono distinti nella terza edizione dell’iniziativa promossa dal Corriere della sera in collaborazione con Next-Nuova economia per tutti, e dedicata alla rendicontazione non finanziaria. Tra i colossi “ottimi risultati” per Poste Italiane, Terna e Windtre.  17/4/24

Imprese 2030, Manifesto per una transizione industriale giusta

In vista delle elezioni europee di giugno, il network Csr Europe per la sostenibilità e la responsabilità d’impresa, ha pubblicato un documento in cui delinea una serie di proposte per i leader politici volte a realizzare una transizione industriale giusta, “cruciale per raggiungere un’Europa sostenibile entro il 2030”. Tra i temi, l’alleanza tra i settori e l’accesso ai finanziamenti.  17/4/24

In viaggio nell’Agenda 2030 con il podcast “Rumors d’ambiente”

La quarta stagione del podcast, scritto e condotto da Filippo Solibello, dedica due puntate a ogni SDGs attraverso interviste, approfondimenti e curiosità. A introdurre l’Agenda 2030 e le sfide dello sviluppo sostenibile è il direttore scientifico dell’ASviS Enrico Giovannini, ospite della prima puntata. Il podcast, prodotto da Repower, è disponibile sulle principali piattaforme.  16/4/24

“Urgente un Patto per la salute e la sicurezza sul lavoro”

È l’appello lanciato da Cgil e Uil a governo, istituzioni ed enti, contenente le linee guida per la stipula del Patto. In via preliminare, sollecitano una Strategia nazionale di prevenzione e protezione che definisca obiettivi e interventi da realizzare, in coerenza con quella dell’Ue, e il coinvolgimento “sostanziale e non esclusivamente informativo delle parti sociali”.  11/4/24

La Pubblica amministrazione italiana raccontata in 7 “virtù”

“Effetto prisma” è il titolo del nuovo video podcast in sette puntate realizzato da ForumPa, con l’intento di raccontare la Pubblica amministrazione sotto una luce inedita e oltre gli stereotipi attraverso sette aggettivi, uno per puntata. Si parte da “sostenibile”. A parlarne in studio con Michela Stentella e Laura Lapenna c’è Enrico Giovannini, direttore scientifico di ASviS.  9/4/24

Farmaci e vaccini: europarlamentari rilanciano proposta di un’infrastruttura pubblica

Un gruppo di cinquanta europarlamentari, tra cui italiani, hanno firmato un emendamento al regolamento della legislazione europea con cui viene chiesta la creazione di un’infrastruttura pubblica per farmaci, vaccini e ricerca biomedica. L’emendamento, inizialmente accantonato, sarà sottoposto al voto nella plenaria del Parlamento Ue del 10 a 11 aprile. ForumDD: “Un’occasione da non perdere”.  9/4/24

L’Ecofuturo magazine, online il nuovo numero

La seconda uscita dell’anno dedica il focus al rapporto tra salute e ambiente. Tra i contenuti, un pezzo di Ivan Manzo (ASviS) su crisi climatica e malattie, un’intervista a G.B. Zorzoli, presidente onorario del coordinamento Free, sul panorama energetico, la Citizen science nella città di Taranto, al centro di una controversia ambientale. La rivista è realizzata in collaborazione con l’ASviS.  9/4/24

Formazione in sostenibilità, Inapp: i primi dati sugli atenei italiani

Nel Nord Italia ben 31 atenei su 34 erogano attività formative in sostenibilità e Responsabilità sociale d’impresa (Rsi), secondo l’indagine condotta dall’Inapp (Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche) in relazione all’anno accademico 2023-2024. In testa i corsi di laurea (138), seguono l’alta formazione (119) e i dottorati di ricerca (68). I contenuti sono prevalentemente legati alla sostenibilità ambientale (59%), ultima la Rsi. 4/4/24

Pniec, ASviS: “la transizione energetica è un investimento, non una spesa”

Pubblichiamo l’estratto dell’intervento, presso la Camera dei Deputati, di Luigi Di Marco in occasione dell’audizione informale sulla proposta di aggiornamento del Piano nazionale integrato per l’energia e il clima. Sul Pniec occorre “alzare l’ambizione agli stessi livelli del fit for 55% europeo, e favorire una espansione delle rinnovabili in linea con quanto stabilito alla Cop 28 di Dubai”.  5/4/24

Investimenti sostenibili: nel 2023 un terzo dei minibond è Esg

Secondo il rapporto sui minibond realizzato dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, nel 2023 l’industria italiana dei minibond ha registrato un significativo calo delle emissioni legato, tra l’altro, all’aumento dei tassi di interesse. In testa si conferma il comparto manufatturiero (29,7%). Le emissioni Esg registrano un record: 351 milioni di euro, il 32% dell’intera raccolta annuale. 2/4/24

Due anni di scuola in più abbassano la mortalità del 10%, lo dice una ricerca

I ricercatori della Mailman school of public health della Columbia University hanno analizzato i dati di tre generazioni che hanno partecipato al “Framingham heart study”, iniziato nel 1948 e ancora in corso. Emerge che “due anni di istruzione in più si traducono in un ritmo di invecchiamento più lento del 2-3%, il quale corrisponde a una riduzione di circa il 10% del rischio di mortalità”.  29/3/24

Risorse idriche, Ispra: nel 2023 trend negativo, ma in ripresa

Secondo i dati Ispra sulla disponibilità di risorsa idrica in Italia, il 2023 ha fatto registrare un calo del 18% rispetto alla media annua calcolata dal 1951, ma il dato è in ripresa rispetto al 2022, anno in cui ha raggiunto il minimo storico. A ciò ha contribuito l’elevato volume di precipitazioni nel mese di maggio, più del doppio di quello registrato in media lo stesso mese nel periodo considerato.  28/3/24

Nasce il Genova blue district village

Laboratori, esperienze creative, aree relax, mostre, incontri con esperti. È quanto offre il nuovo spazio permanente di 600 metri quadri allestito nel Palazzo dell’Abbondanza a Genova e dedicato alla Blue economy, che integra la filiera del mare, l’high tech e il turismo. Il distretto, promosso dal Comune con il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo, è fruibile liberamente tutti i giorni dal 20 marzo.  28/3/24

Il Festival CambiaMenti tra i finalisti al Premio Neb 2024

La prima edizione dell’evento promosso dall’hub BackBo con il patrocinio dell’ASviS, e dedicato ai temi dell’economia circolare, è tra i 20 finalisti al premio New european bauhaus 2024 (Neb). C’è tempo per votare online fino alle 18:00 del 27 marzo. Neb è l’iniziativa lanciata dalla Commissione Ue a sostegno di progetti di sviluppo urbano sostenibile, che si terrà dal 9 al 13 aprile a Bruxelles. 27/3/24

Gener-azione 5, una guida per educare alla libertà di genere

Realizzata da Acra, Csge e Scosse in collaborazione con WeWorld, la guida multidisciplinare “Gener-azione 5” per le scuole secondarie di II grado offre strumenti e spunti per applicare la prospettiva di genere nella didattica. È suddivisa in 4 ambiti: educazione alla cittadinanza globale, promozione dei diritti e orientamento sessuale, contrasto agli stereotipi e alla violenza di genere.  27/3/24

Wwf: l’Italia dica sì alla Nature restoration law

Con una petizione online, sottoscritta da numerosi esperti ed esperte del mondo scientifico, il Wwf Italia chiede al governo di esprimere un voto favorevole, in sede di Consiglio dell’Unione europea, alla legge sul ripristino del territorio e del mare recentemente adottata dal Parlamento Ue: “In gioco non c’è solo il ripristino di ecosistemi degradati, ma anche la sicurezza dei cittadini europei”. 25/3/24

OPPORTUNITÀ

Donne e imprenditorialità: aperte le candidature a Ewa 2024

Eit food, con il supporto del Future food institute, promuove in Italia la terza edizione del programma Empowering women in agrifood (Ewa). Il progetto mira a sostenere le donne che desiderano sviluppare le proprie idee e/o startup legate alle sfide del settore agroalimentare, attraverso un percorso di formazione di 6 mesi. Alle due vincitrici verrà assegnato un contributo economico. Scadenza bando: 24 maggio.  17/4/24

Call per la conferenza internazionale sullo sviluppo sostenibile

Il 19 e 20 settembre si terrà, a New York e online, la 12esima conferenza internazionale annuale sullo sviluppo sostenibile, promossa da Global association of master’s in development practice programs (Mdp) e Sdsn, con l’obiettivo di condividere soluzioni concrete per raggiungere gli SDGs a livello locale e nazionale. L’evento è aperto all’invio di abstract multidisciplinari entro l’1maggio.  16/4/24

Fondazione Tim: tre bandi per affrontare le sfide sociali

Fino al 13 maggio la Fondazione accoglie le candidature ai bandi con cui intende supportare progetti capaci di migliorare la vita delle persone, anche attraverso l’innovazione. Il primo  è rivolto ai bisogni delle famiglie in cui sono presenti persone con disabilità; il secondo mira a incentivare la partecipazione attiva alla cultura, e il terzo a sostenere lo sviluppo personale dei giovani.  16/4/24

Corso Sna su politiche integrate per lo sviluppo sostenibile

Dirigenti e funzionari della Pa hanno tempo fino al 27 aprile per iscriversi al corso promosso dalla Scuola nazionale dell’amministrazione (Sna), volto ad approfondire i temi dell’Agenda 2030 e ad acquisire le competenze per progettare e realizzare politiche multisettoriali in linea con la programmazione europea e il Pnrr. Il responsabile scientifico del corso è Enrico Giovannini (ASviS).  10/4/24

Imprese: questionario Oibr su tecnologia e informazioni di sostenibilità

Fino al 15 aprile è attivo il questionario realizzato da un gruppo di lavoro dell’Organismo italiano di business reporting (Oibr) e rivolto alle imprese. L’obiettivo è elaborare delle linee guida e buone pratiche per la selezione e l’utilizzo delle tecnologie più adeguate per le diverse fasi del processo di rendicontazione della sostenibilità, in linea con la direttiva Ue “Csrd”.    9/4/24

I corsi di Altis-Unicatt per manager e professionisti della sostenibilità

Comunicazione, rischio climatico, direttiva Ue sulla due diligence (Csddd), certificazioni, parità di genere. Sono i focus dei corsi di Altis Università Cattolica, in partenza tra aprile e giugno, che mirano a fornire gli strumenti per integrare i fattori Esg nella strategia d’impresa. E il 9 maggio prende avvio il corso di Alta formazione "Professione sostenibilità", giunto alla 21esima edizione. 2/4/24

Per un mondo più pulito e sano, “No plastic challenge”

Promuovere buone pratiche quotidiane per ridurre emissioni e plastica: è l’obiettivo della sfida ambientale rivolta alla cittadinanza e al mondo produttivo dalla piattaforma a cura di Ambiente Mare Italia, Sos LOGistica e dipartimento di Psicologia dell’Università Bicocca, con il sostegno di Fondazione Cariplo. L’iniziativa è attiva online fino al 22 aprile.  2/4/24

Sostenibilità Ue: da Sdsn call per giovani e studenti

In vista delle elezioni europee Sdsn Europa, con le sue reti Med, Portogallo e Germania, organizza tre webinar, nei giorni 15 aprile, 2 e 22 maggio, dedicati a mobilità, decarbonizzazione, società e istituzioni inclusive. L’obiettivo è evidenziare i progressi compiuti dall’Ue nello sviluppo sostenibile. L’iniziativa è aperta alla presentazione di casi di successo da parte di giovani e studenti.  2/4/24

“Porte aperte”: valorizzare gli oratori per sostenere i giovani

Favorire percorsi educativi, di crescita e benessere delle giovani generazioni attraverso alleanze tra gli oratori, risorsa storicamente strategica delle comunità, e le altre realtà del territorio. È l’obiettivo del bando promosso da Fondazione Cariplo con Fondazione P. Vismara e le 16 Fondazioni di Comunità, aperto alla candidatura di progetti di partenariati fino al 7 giugno.  29/3/24

Nuovo fondo per lo sviluppo delle competenze Stem

Per fa fronte allo scenario italiano caratterizzato da competenze digitali di base scarsamente diffuse e pochi laureati e laureate nelle discipline tecnico-scientifiche, Fondazione per la Repubblica digitale promuove un bando da 20 milioni volto a sostenere iniziative innovative per l’orientamento e la formazione di studenti e studentesse in ambito Stem. Il termine per le candidature scade il 7 giugno.  29/3/24

Transizione digitale, il bando “Evoluzioni” per le organizzazioni

Le realtà dell’economia sociale e del Terzo settore, che operano nei territori di Piemonte, Liguria, Valle D’Aosta e Lombardia, hanno tempo fino al 30 maggio per candidarsi al bando promosso da Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo, con l’obiettivo di favorire strategie di transizione digitale rafforzando cultura e competenze.  29/3/24

Unesco: aperte le candidature ai Mab young scientists awards

L’iniziativa è rivolta a giovani scienziate e scienziati, in particolare a quelli dei Paesi in via di sviluppo, che svolgono ricerche interdisciplinari in linea con il programma Unesco “L’uomo e la biosfera” (Mab), che mira alla conservazione della biodiversità e alla realizzazione dei 17 SDGs dell’Agenda 2030. Scadenza delle candidature: 15 maggio.  28/3/24

I bandi di Fondazione Compagnia di San Paolo per i giovani e le Cer

La Fondazione ha prorogato al 12 aprile la scadenza del bando “Sparks” aperto alle proposte di iniziative da parte degli under 30 mirate ai bisogni dei territori di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. E fino al 31 dicembre accoglie le candidature alla seconda edizione del bando Sinergie rivolto alle Comunità energetiche rinnovabili (Cer) già costituite nelle Regioni sopra citate. 28/3/24

Call for paper su povertà alimentare e diritto al cibo

La rivista Biblioteca della libertà accoglie fino al 30 giugno abstract di articoli scientifici per un numero speciale in cui si vuole approfondire, attraverso una prospettiva inter e multidisciplinare, lo stato attuale, gli sviluppi e le prospettive delle politiche di contrasto alla povertà alimentare e per il diritto al cibo. Sono accettati lavori sia in italiano che in inglese.  27/3/24

Premio biodiversità Daikin 2024: manca poco alla scadenza

Il 31 marzo scade il termine per candidare tesi di dottorato nel settore della conservazione della biodiversità al premio promosso da Daikin Applied Europe e dipartimento Bbcd della Sapienza Università di Roma. L’iniziativa è rivolta ricercatrici e ricercatori che abbiano conseguito il dottorato dopo l’anno 2021 con età massima di 32 anni.  25/3/24

Giovani e nuove prospettive: call per il Terzo settore della Lombardia

Ita2030 e Fondazione Marazzina promuovono il concorso StopNeet a sostegno di iniziative, innovative e sostenibili a lungo termine, che promuovono e accelerano l’inclusione, l’istruzione e la crescita professionale dei giovani in condizioni di fragilità ed emarginazione. Le organizzazioni del Terzo settore della Lombardia hanno tempo fino al 17 aprile per candidare proposte.  27/3/24

Ultimi giorni per partecipare all’indagine di Next Economia

Nell’ambito di una ricerca che mira a individuare gli indicatori per l’elaborazione di politiche in grado di accelerare la transizione verso pratiche economiche e sociali più sostenibili, Next economia ha lanciato un questionario per misurare il livello di consapevolezza e partecipazione civica cui è possibile rispondere entro il 29 marzo. Il progetto ha il sostegno di Fondazione Unipolis.  25/3/24

Arte e design sostenibile, aperte le iscrizioni a Contesteco 2024

“E se dopo il Covid-19 e le guerre in corso, arrivassero gli alieni?”: è il tema della nuova edizione del concorso online che mira a diffondere la cultura della sostenibilità attraverso i linguaggi dell’arte. Artisti e appassionati del riciclo creativo sono invitati a candidare le proprie opere entro il 21 giugno. Le vincitrici saranno esposte nel corso di un evento a Roma.  22/3/24

Aderenti