Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Notizie dal mondo ASviS

Innovation Village Award 2022: Mosaic vince con un progetto sull’inclusione

In palio 11 premi e 7 menzioni per l'iniziativa organizzata nell’ambito della kermesse sull’innovazione. Al primo posto la startup che realizza cubi intelligenti per le disabilità.      27/10/22

Si chiama Mosaic il progetto vincitore della quarta edizione dell'Innovation Award, il premio istituito da Knowledge for Business con la collaborazione di ASviS, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, ed Enea, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, e sponsorizzato da Optima Italia.

Ha vinto l'inclusione, per innovare la scuola del futuro con un kit di oggetti intelligenti. A ritirare il premio, nello splendido scenario di Città della Scienza a Napoli, è stato Matteo Valoriani (in foto), il Ceo della startup Fifth Ingenium, che ha mostrato alcuni degli oggetti, cubi interattivi e luminosi che, progettati in collaborazione degli insegnanti, possono favorire l’inclusione scolastica di alunni con disabilità e utilizzabili anche dall'intera classe della scuola primaria. “Mosaic è già entrato in circa 40 scuole”, ha spiegato Valoriani, “l'obiettivo è arrivare a 100 nei prossimi mesi”.

Mosaic è stato anche Vincitore della sezione "La cultura non Isola", dedicata all’area tematica dell’Innovation Village Award 2022, che comprende Cultura, New media ed Education.

16 i progetti finalisti che si sono contesi il premio nel corso della finalissima di questa quarta edizione di Innovation Village Award, in programma fino al 28 ottobre a Città della Scienza nell’ambito della manifestazione Innovation Village. 

"Così l'innovazione diventa motore per il miglioramento della qualità della vita, uno degli obiettivi che ci siamo proposti quattro anni fa, quando per la prima volta abbiamo indetto il premio”. 
Annamaria Capodanno, direttrice dell'Innovation Village

Innovation Village - nata nel 2016 - è la principale manifestazione del meridione sul tema innovazione, dedicato al networking tra ricerca, imprese, PA, startup, professionisti e associazioni.

Innovation Village Award è il premio annuale che valorizza le esperienze di innovazione sostenibile realizzate nei territori, che possano apportare un contributo per il raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Agenda 2030 dell’Onu.

I progetti sono stati valutati da una giuria composta da esperti nominati da Innovation Village, sulla base di precisi indicatori: rilevanza dell’innovazione rispetto allo stato dell’arte del settore, potenzialità di diffusione e trasferimento dell’innovazione, dimostrabilità dei risultati ottenuti.

Un ulteriore punto nella valutazione è stato assegnato ai progetti che hanno dimostrato di intercettare l’obiettivo del superamento del divario di genere.

Le menzioni speciali. Ai premiati si aggiungono le menzioni speciali, assegnate alle seguenti realtà:

  • Menzione speciale Ordine degli Ingeneri di Napoli al progetto Robosan, che mira ad aumentare sia la sicurezza che l’efficienza dei processi nel contesto della fase pre-analitica della Medicina di Laboratorio.
  • Menzione speciale Innovup a Ohoskin, la startup innovativa che ha brevettato e creato un materiale bio-based a partire dai sottoprodotti industriali di arance e fichidindia.
  • Menzione speciale Premio Best Practices Confindustria Salerno al progetto The Running Republic, la community per creare, personalizzare e vendere abbigliamento sportivo sostenibile. Quest’ultimo anche vincitore del quarto Award “Phygital Sustainability Expo”, primo evento in Italia interamente dedicato alla transizione ecologica del sistema moda e design attraverso l’innovazione tecnologica.
  • Menzione speciale Sellalab a BioLu Smartfarm.
  • Menzione speciale Le Village by CA Triveneto ad All System, One Answer.
  • Menzione speciale Incubatore Sei a The Laundry of the fusion. 

Gli altri Premi del Festival dello sviluppo sostenibile. Innovation Village Award non è stato l'unico premio rilasciato nel corso dell’edizione 2022 del Festival ASviS.

Il 16 ottobre è stato assegnato il Premio “Giusta transizione, attribuito dall’ASviS alla persona, associazione o impresa che ha promosso in modo significativo l’evoluzione verso un’economia ambientale sostenibile, tenendo conto dell’impatto sociale. Quest’anno il premio, che ha raccolto oltre 30 progetti inviati da tutta Italia sotto forma di racconti, immagini e video, è andato all’Università di Padova per il progetto UniPadova Sostenibile, attività partecipata e inclusiva di buone pratiche per la sostenibilità sociale e ambientale. 

Quest’anno il Festival ha inoltre creato un ponte con l’assegnazione del premio dedicato ai giovani promotori di sostenibilità: nato nel cuore della Toscana, a Firenze, ma con l’ambizione di conquistare ogni parte del globo, Renaissance Awards è il primo premio al mondo dedicato al lavoro dei giovani leader internazionali che lottano per un mondo che sia socialmente giusto, economicamente inclusivo, rispettoso dell'ambiente e tecnologicamente equilibrato. La cerimonia di premiazione della seconda edizione si è svolta a Palazzo Portinari Salviati il 6 ottobre, preceduta da un summit di giovani leader e attivisti internazionali che hanno discusso sui temi del momento: sostenibilità, innovazione, ambiente e cambiamento.

 

 

di Monica Sozzi

Venerdì 28 Ottobre 2022

Aderenti