Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare la società italiana, i soggetti economici e sociali e le istituzioni allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Progetti e iniziative per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Rubrica: Europa e Agenda 2030

La rubrica, con pubblicazioni settimanali in uscita tutti i martedì, fa il punto sulle politiche europee rispetto all’attuazione dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite. Obiettivo dell'iniziativa, a cura di Luigi Di Marco (Segretariato ASviS), è quello di contribuire a informare e accelerare il dibattito nazionale e locale per il conseguimento dei 17 Goal, attraverso le novità e gli stimoli espressi dalle nostre istituzioni europee.

martedì 16 aprile 2024

Migrazione e asilo, “case green”: nodi al pettine di fine mandato legislatura Ue

Novità dal 1 al 14 aprile. Risoluzioni legislative del parlamento sul nuovo patto migrazione e asilo. Performance energetica degli edifici. Dialogo con l’industria sul Green Deal e altre novità.

Consulta la rassegna dal 1 al 14 aprile

martedì 2 aprile 2024

Visione a lungo termine per le aree rurali al 2040. Agricoltura verso il futuro

Settimana 24-31 marzo. Progressi della visione 2040 per le aree rurali e contributi alla riflessione sul futuro dell’agricoltura. Revisioni alla Pac. Contrasto alla disinformazione online verso le elezioni europee.

Consulta la rassegna dal 24 al 31 marzo

martedì 26 marzo 2024

Riforme e investimenti per l’inclusione sociale garanzia di stabilità e crescita

Settimana dal 18 al 24 marzo. Proposte del Cese per garantire una crescita inclusiva. Piano d’azione dell’Ue per affrontare le carenze di manodopera. Tirocini di qualità. Allargamento dell’Unione. Conclusioni del Consiglio.

Consulta la rassegna dal 18 al 24 marzo

martedì 19 marzo 2024

Investire da oggi in Europa per ridurre la vulnerabilità ai rischi climatici

Aggiornamenti dal 4 al 17 marzo. Indirizzi della Commissione per proteggere l’Ue dai rischi climatici, attraverso la valutazione preventiva e con misure di governance dei territori e dell’economia. Novità da Parlamento e Consiglio.

Consulta la rassegna dal 4 al 17 marzo

martedì 5 marzo 2024

Strategia industriale dell’Ue per i “materiali avanzati”

Settimana dal 26.2 al 2.3. Materiali avanzati per le transizioni verde e digitale, proroga misure risparmio del gas, annuncio della strategia dell’Ue per la difesa. Europarlamento: esame relazioni della Bce e della Bei.

Consulta la rassegna dal 26 febbraio al 3 marzo

martedì 27 febbraio 2024

Politiche di coesione: il collante che unisce gli europei, più necessario che mai

Settimana 19-25 febbraio. Relazione degli esperti indipendenti sulle politiche di coesione, raccomandazioni per il futuro. Valutazione intermedia dei risultati dei Pnrr in Ue. G7 a Kiev tra le altre novità.

Consulta la rassegna dal 19 al 25 febbraio

Leggi anche

Aderenti