Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Notizie dal mondo ASviS

Il 5 aprile l'ASviS Live sulla Costituzione e lo sviluppo sostenibile

L’evento approfondirà il significato e le implicazioni della riforma degli Articoli 9 e 41 della Carta. Parteciperanno, tra gli altri, il ministro Giovannini e i presidenti della Commissione affari costituzionali di Camera e Senato. 25/3/22

Martedì 5 aprile, alle 10.00, l'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS) organizza l'evento "La Costituzione e lo sviluppo sostenibile" per offrire un momento di riflessione sulla riforma di febbraio degli Articoli 9 e 41 della Carta. 

Fin dalla nascita sei anni fa, l’ASviS ha avviato un dialogo costante e trasversale con le forze politiche proponendo che il concetto di sviluppo sostenibile venisse incluso nella Costituzione Italiana, seguendo con attenzione l’iter che ha portato alla riforma. Per l’Alleanza questo è stato un cambiamento fondamentale e un passo in avanti con cui il Paese ha superato un traguardo storico e si incammina in modo ancora più diretto verso l’orizzonte della sostenibilità indicato dall’Agenda 2030. La tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi, inseriti tra i diritti costituzionali, sono principi chiave con cui si garantisce il benessere per i cittadini di oggi e per le future generazioni.

La riforma però è solo il primo passaggio per un vero cambio di paradigma. Saranno cruciali, infatti, le sue implicazioni per la normativa e la giurisprudenza. Inoltre, dovrà continuare il lavoro che l’Alleanza con i suoi aderenti porta avanti dal 2016, per integrare il concetto di sviluppo sostenibile in tutte le politiche in maniera olistica, senza tralasciare quindi gli aspetti sociali, economici e istituzionali, che spesso figurano in secondo piano rispetto a quelli ambientali.

Una riflessione sulle sfide che attendono il nostro Paese sarà ospitata nel corso del secondo evento “ASviS Live” del 2022 dedicato all’avvicinamento alla sesta edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile. Sarà possibile seguire la diretta streaming su asvis.it, sulla pagina Facebook dell'ASviS e sul canale YouTube ASviS, oltre che su ansa.it, sulla pagina Facebook Ansa, sul sito greenandblue.it di Repubblica e su radioradicale.it

Vai alla cronaca

GUARDA IL VIDEO 

PROGRAMMA

10:00 – 10:15   Introduzione

                          Marcella Mallen, Presidente dell’ASviS    

10:15 – 12:15   La riforma della Costituzione e la sua implementazione

                          Modera: Monica Paternesi, ANSA

                           Franco Bassanini, Presidente della Fondazione Astrid

                           Giuseppe Brescia, Presidente della Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati

                           Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili

                            Dario Parrini, Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica       

12:15 – 12:30   Conclusioni

                         Marcella Mallen, Presidente dell’ASviS  

Venerdì 25 Marzo 2022

Aderenti