Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Notizie dal mondo ASviS

“Obiettivi di sviluppo sostenibile e politiche europee - Dal Green deal al Next generation Eu”.

Pubblicato il primo “Quaderno ASviS”: aiuta a orientarsi nella legislazione europea relativa all’Agenda 2030, anche in vista della predisposizione del “Piano di ripresa e resilienza” dell’Italia. 18/08/20

Con il titolo “Quaderni dell’ASviS”, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) avvia la pubblicazione di una serie di approfondimenti su tematiche rilevanti per l’attuazione dell’Agenda 2030. Apre la nuova serie il Quaderno “Obiettivi di sviluppo sostenibile e politiche europee - Dal Green deal al Next generation Eu, curato da Luigi Di Marco, che mette a sistema, in una lettura complessiva, le numerose iniziative dell’Unione europea rispetto ai diversi ambiti dello sviluppo sostenibile, comprese quelle recentemente stabilite dal Consiglio europeo per far fronte alla crisi pandemica. 

Il testo illustra, nella parte iniziale, i principali provvedimenti adottati dalle istituzioni europee per portare l’Unione su un sentiero di sostenibilità, orientamento rafforzato dalla Commissione von der Leyen che ha posto gli SDGs al centro delle politiche, segnando per l’Europa un chiaro cambio di passo. Il corpo centrale del documento descrive le modifiche apportate alle strategie europee a favore dello sviluppo sostenibile e le relative tabelle di marcia di attuazione, accelerate a causa dello scoppio della pandemia del COVID-19. Il testo tratteggia anche i criteri e i contenuti attesi dai Piani nazionali di ripresa e resilienza che i Paesi membri sono chiamati a presentare per accedere ai fondi europei recentemente deliberati. Infine, per ciascuno dei 17 Goal viene analizzato lo stato d’avanzamento delle politiche europee.

“Il Quaderno preparato da Luigi Di Marco ci aiuta ad ‘unire i puntini’, cioè a vedere come le diverse iniziative tendano a formare un quadro nel quale lo sviluppo sostenibile sta diventando sempre più esplicitamente la cornice nella quale si inquadrano le singole iniziative della Commissione, al cui interno anche le politiche nazionali possono trovare analoga coerenza” - scrive Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza, nella prefazione. “L’auspicio è che questo primo Quaderno ASviS possa aiutare le istituzioni italiane, pubbliche e private, a comprendere meglio come orientarsi nella legislazione europea che tocca i diversi aspetti dello sviluppo sostenibile”.

di Elita Viola

Scarica il quaderno “Obiettivi di sviluppo sostenibile e politiche europee - Dal Green deal al Next generation Eu”

 

Martedì 18 Agosto 2020

Aderenti