Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Notizie

NutrInform Battery: il sistema di etichettatura italiano per una dieta equilibrata

Il modello di etichetta “a batteria” proposto dal nostro Paese alla Commissione europea, che è diventato anche un’app, ha l’obiettivo di aiutare i consumatori a fare scelte alimentari informate e consapevoli.   7/10/22

Entro il 2022 la Commissione europea dovrà decidere il sistema unico di etichettatura fronte - pacco supplementare rispetto alla tabella nutrizionale già presente sul retro delle confezioni - che dovrebbe essere armonizzato per tutti gli Stati membri

NutrInform Battery è la proposta italiana di etichettatura fronte - pacco per l’armonizzazione delle etichette alimentari prevista dalla strategia Farm to Fork, volta, tra l’altro, a favorire diete sane nell’ambito di un sistema alimentare sostenibile.

NutrInform Battery è promosso da ministero dello Sviluppo economico, ministero della Salute, ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali ed è stato realizzato con la supervisione degli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell'economia agraria (Crea).

Nessun alimento escluso. NutrInform Battery propone uno schema completamente diverso dai sistemi semaforici direttivi (ad esempio il Nutri-Score) che classificano gli alimenti da “buono” (bollino verde) a “cattivo” (bollino rosso) senza fornire alcuna informazione utile su porzioni e frequenze di consumo consigliate. Il sistema Nutri Score suggerisce di consumare o evitare gli alimenti basandosi sui principi nutritivi di una porzione fissa di 100 gr, rischiando di sottovalutare l’importanza della ricchezza in una dieta che contempli la massima varietà, in quantità ponderate. I consumatori, condizionati dal colore rosso o verde, potrebbero compiere scelte inconsapevoli e disinformate rischiando di allontanarsi da un regime alimentare vario ed equilibrato.

 Il sistema Nutri-Score rischia di scoraggiare il consumo di molte eccellenze alimentari europee, come ad esempio quelle che costituiscono la nostra dieta mediterranea, perché giudicate da un algoritmo discutibile che non considera le porzioni consumate, ma giudica gli alimenti solo su porzioni da 100g.

NutrInform Battery aiuta il consumatore a seguire una dieta sana ed equilibrata sulla base di evidenze scientifiche, senza escludere a priori alcun alimento.

Non discrimina dunque alcun alimento, ma semplicemente informa sul suo contenuto nutrizionale nelle porzioni suggerite dalle linee guida nazionali per una sana alimentazione e sul contributo che ciascuna porzione dà alla dieta giornaliera.

L’app gratuita NutrInform Battery. NutrInform Battery è anche una app, intuitiva e gratuita. Fornisce informazioni nutrizionali sugli alimenti e bevande, evidenziando la porzione consigliata dai nutrizionisti e il relativo apporto di calorie, sale, zuccheri e grassi per la dieta quotidiana. Tutto questo semplicemente fotografando il codice a barre (Eean) dei prodotti confezionati. Il sistema utilizza il simbolo universalmente riconosciuto della batteria dei cellulari per controllare il consumo giornaliero di 5 elementi: calorie, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale.

Le batterie mostrano la quantità di questi elementi contenuta in una porzione dell’alimento considerato, nonché il suo apporto al fabbisogno giornaliero secondo i Valori di Riferimento - Dietary Reference Values - stabiliti dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (Efsa). L’app è in grado di sommare l’impatto nutrizionale degli alimenti consumati durante la giornata, suggerendo per ognuno la porzione appropriata.

La campagna di informazione. L’attivazione dell’app è stata accompagnata da una campagna di informazione e comunicazione. Uno spot, con protagonista Federica Pellegrini, ha fatto conoscere NutrInform Battery ai consumatori, così da comprendere l’importanza di alimentarsi in modo vario ed equilibrato, anche per ridurre il rischio di obesità e sovrappeso.

Ciascuno di noi può fare la differenza. Per dare più forza a tutta la filiera agroalimentare europea in questa sfida culturale sull’alimentazione sana ed equilibrata è importante il ruolo che potranno svolgere tutti i portatori di interesse: istituzioni, associazioni, consumatori, enti, imprese, grande distribuzione. Ogni utente è invitato a utilizzare i canali social ufficiali per invitare la community a scoprire NutrInform Battery e a scaricare l’app, usando gli hashtag di campagna #appNutrInformBattery.

Scarica il documento di presentazione

Scarica l’app

 

di Monica Sozzi

 

 

Fonte immagine di copertina: Foto di Devon Breen da Pixabay

Venerdì 07 Ottobre 2022

Aderenti