Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Lorenzo Scheggi Merlini

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Notizie

Le mappe interattive per gli SDGs, la resilienza è in tempo reale

Scarsità idrica, inondazioni, epidemie, sicurezza possono essere monitorati con sistemi informativi geografici realizzati da Esri, in grado di acquisire, analizzare e correlare le informazioni, a servizio di cittadini e istituzioni.

Lo sviluppo sostenibile passa anche per una mappa: grazie alla tecnologia offerta dai sistemi informativi geografici (Gis) l'elaborazione e l'utilizzo dei dati per il raggiungimento dell'Agenda 2030 può oggi avvalersi di piattaforme integrate che offrono opportunità esponenziali. Rappresentazioni grafiche, numeriche e immagini interattive in grado di acquisire, analizzare, correlare tutte le informazioni con riferimenti geografici, in tempo reale, al fine di individuare tendenze, anticipare fenomeni, comprendere il passato.

Un'analisi a 360° dell'Antartico, un atlante del Pianeta in cambiamento, la disposizione dei cavi sottomarini nel mondo o ancora le informazioni su traffico, qualità dell'aria, incidenti e crimini, per supportare il lavoro delle autorità: ecco alcune applicazioni delle mappe elaborate da Esri, tra i maggior produttori di sistemi software Gis, che hanno il fondamentale vantaggio di supportare comunità e cittadini nella gestione di problematiche naturali, sociali o economiche. Istanze quali scarsità di acqua, inondazioni, epidemie, disponibilità alimentari possono essere monitorate e anticipate, mettendo in atto strategie precise durante l'evento e limitando al minimo i danni, il tutto in nome della resilienza, ovvero la capacità di adattarsi velocemente a circostanze avverse improvvise.

Ecco alcuni esempi delle mappe interattive.

Le rotte di navigazione lungo l'Antartico pongono questioni sugli interessi commerciali nell'area, mentre il progressivo scioglimento dei ghiacci rappresenta uno sconvolgimento per tutto il Pianeta, oltre che per gli orsi polari, oggi a rischio per la distruzione del loro habitat.

 

Comprendere i sistemi naturali e umani è il primo passo per ridurre la gravità delle conseguenze del cambiamento climatico e pianificare l'adattamento a un futuro dalle temperature più elevate: così si apre l'Atlante del Pianeta in cambiamento, nel quale vengono mostrati gli impatti umani sugli oceani, i livelli di emissione di Co2, il quadro della cooperazione internazionale, gli scenari futuri in proiezioni relative a diverse temperature, precipitazioni e tendenze.

 

La diffusione dell'illuminazione artificiale nel mondo, le aree più illuminate e quelle ancora al buio, con un confronto tra il 2012 e il 2016. Un quadro complessivo è offerto nella mappa Lights on – Lighs out.

 

di Elis Viettone

Martedì 24 Ottobre 2017

Aderenti