Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

L'Alleanza produce documenti con cadenza annuale (Rapporto ASviS "L'Italia e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile", Rapporto sui Territori, analisi della Legge di Bilancio), Position Paper e altre pubblicazioni rilevanti. 

Contatti: Responsabile Comunicazione - Claudia Caputi

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together 270 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).   
 

Notizie

#MettiamoManoalFuturo: la call to action social per i comportamenti virtuosi

Attraverso i social media durante il Festival dello Sviluppo Sostenibile sono state raggiunte 5 milioni di persone. Tra le centinaia di iniziative, spiagge ripulite dai rifiuti plastici e l’insegnamento dell’inglese ai bambini tailandesi. 25/6/2019

 

Attraverso oltre 2mila tweet e altri contenuti diffusi su Facebook e Instagram sono state 5 milioni le persone raggiunte sui social dalla call to action #MettiamoManoalFuturo lanciata lo scorso aprile dall’ASviS, con l’obiettivo di diffondere la conoscenza dell’Agenda 2030, favorire il confronto, condividere le migliori iniziative e incentivare le richieste che “dal basso” impegnino la leadership del Paese al rispetto degli accordi presi in sede Onu. Una chiamata all’azione, che ha coinvolto imprese, organizzazioni, istituzioni e singoli cittadini a mobilitarsi per raggiungere condizioni sociali, ambientali ed economiche più sostenibili grazie ad azioni incentrate sui 17 Obiettivi dell’Agenda 2030.

 

Per due mesi la call to action ha stimolato la discussione e la diffusione di buone pratiche su tematiche legate a mobilità sostenibile, lotta alla fame nel mondo, formazione e istruzione, finanza e green bond, biodiversità e cambiamento climatico, povertà e disuguaglianze, innovazione e lavoro. Tutti punti chiave dell’Agenda 2030 che possono essere affrontati soltanto attraverso la cooperazione tra Paesi, altro tema messo in risalto da #MettiamoManoalFuturo. Una campagna che ha sottolineato la necessità di velocizzare le strategie messe in campo. Si avverte infatti l’esigenza di un cambiamento repentino nelle politiche e nei comportamenti di tutti i giorni: restano solo undici anni per raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile, e i dati dicono che c’è ancora molto da fare.

 

Sono più di cento le iniziative a cui ha dato voce la call to action, in particolar modo durante il periodo del terzo Festival dello Sviluppo Sostenibile, in tutta Italia dal 21 maggio al 6 giugno. Tra queste ne segnaliamo alcune messe in atto da fondazioni, imprese, organizzazioni della società civile e singoli cittadini con obiettivi diversi ma ugualmente d’impatto:

 

di Ottavia Ortolani e Ivan Manzo

Martedì 25 Giugno 2019
#social #ASviS_Altre_News #ASviS_News_Alleanza

Aderenti