Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Radio-Tv Alta Sostenibilità

Alta sostenibilità: gli Stati fanno il punto sull’Agenda 2030 dopo il Coronavirus

“Decade of action” e pandemia al centro dell’High level political forum. Questo il tema su Radio Radicale nella rubrica ASviS condotta da Manieri e Viettone, con gli ospiti Menotti (Aspenia), Midulla (Wwf Italia), Lo Iacono (ASviS). [AUDIO] 6/7/20

Si apre il 7 luglio a New York l’High level political forum, il meeting annuale delle Nazioni unite per l’analisi e la revisione del percorso di realizzazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. L'edizione 2020 "Accelerated action and transformative pathways: realizing the decade of action and delivery for sustainable development” non solo avrà al centro il tema della cosiddetta “decade of action” ovvero il decennio che separa i Paesi dal raggiungimento dei target, ma si caratterizzerà per essere la prima dopo lo scoppio del Covid.

I partecipanti dibatteranno dunque sullo stato dell’arte degli SDGs alla luce della Pandemia, riflettendo su come la comunità internazionale possa rispondere a tale sfida senza rallentare sul raggiungimento degli Obiettivi.

Quali prospettive di attuazione dell'Agenda 2030 in uno scenario globale completamente inedito, anche considerando i Paesi dove il virus non è ancora arrivato massicciamente?

Ne hanno discusso a Radio Radicale, nella rubrica Alta sostenibilità a cura di ASviS condotta questa settimana da Elis Viettone e Valeria Manieri, gli ospiti Roberto Menotti, editor-in-chief of Aspenia online e deputy editor of Aspenia, Mariagrazia Midulla, responsabile clima ed energia Wwf Italia, Giulio Lo Iacono, del Segretariato dell’ASviS.

ASCOLTA L'ULTIMA PUNTATA - Alta sostenibilità: gli Stati fanno il punto sull’Agenda 2030 dopo il Coronavirus

 

Roberto Menotti, editor-in-chief di Aspenia online e deputy editor di Aspenia

 

 

Mariagrazia Midulla, responsabile clima ed energia Wwf Italia

 

 

Giulio Lo Iacono, Segretariato ASviS

 

 

Vai all'archivio delle puntate di Alta sostenibilità, la trasmissione di ASviS a cura di Valeria Manieri ed Elis Viettone, in onda il lunedì dalle 12:30 alle 13:00 su Radio Radicale.

 

Lunedì 06 Luglio 2020

Aderenti