Sviluppo sostenibile
Lo sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri.

L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile
Il 25 settembre 2015, le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un piano di azione globale per le persone, il Pianeta e la prosperità.

Goal e Target: obiettivi e traguardi per il 2030
Ecco l'elenco dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) e dei 169 Target che li sostanziano, approvati dalle Nazioni Unite per i prossimi 15 anni.

Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Nata il 3 febbraio del 2016 per far crescere la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitare allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

I nostri Progetti per orientare verso uno sviluppo sostenibile

Contatti: Responsabile Rapporti con i media - Niccolò Gori Sassoli.
Scopri di più sull'ASviS per l'Agenda 2030

The Italian Alliance for Sustainable Development (ASviS), that brings together almost 300 member organizations among the civil society, aims to raise the awareness of the Italian society, economic stakeholders and institutions about the importance of the 2030 Agenda for Sustainable Development, and to mobilize them in order to pursue the Sustainable Development Goals (SDGs).
 

Archivio editoriali

Venerdì 25 Novembre 2022

Cop 27: senza il rapido taglio delle emissioni i danni da pagare saranno inestimabili

La creazione di un fondo per finanziare i danni subiti dai Paesi vulnerabili è un accordo storico, ma il summit egiziano complica il processo di riduzione dei gas serra e non mette in agenda la fine dell’era fossile.

di Ivan Manzo

Venerdì 18 Novembre 2022

La resilienza, per gestire l’incertezza in un mondo di otto miliardi di persone

L’umanità non morirà di fame, se saprà distribuire il cibo che è in grado di produrre, ma questo non autorizza un falso ottimismo. Dobbiamo fare scelte difficili, impossibili senza condivisione. Verso nuove forme di democrazia?  

di Donato Speroni

Venerdì 11 Novembre 2022

Il nostro destino è indissolubilmente legato a quello dei Paesi più poveri

Dalle migliaia di minori che le famiglie africane spingono a emigrare, ai confronti di Sharm el-sheikh sui finanziamenti climatici, il Sud del mondo cerca una prospettiva sostenibile. E noi non gliela stiamo dando.

di Donato Speroni

Venerdì 04 Novembre 2022

In questo mare tempestoso, i valori dell’Agenda 2030 sono la nostra scialuppa

La situazione mondiale è peggiorata nei sette anni dalla firma del documento Onu e anche le previsioni per il futuro volgono al peggio. In attesa che la tecnologia ci regali soluzioni miracolose, dobbiamo contare sulle persone.

di Donato Speroni

Venerdì 28 Ottobre 2022

Il messaggio che ci viene dal grande successo del nostro Festival

Migliaia di esperienze sul territorio, ma anche convegni nazionali e rapporti per riflettere sul futuro. La sesta edizione del Festival dello sviluppo sostenibile ha testimoniato una diffusa voglia di partecipazione.

di Giulio Lo Iacono, Coordinatore operativo ASviS

Venerdì 21 Ottobre 2022

Bugie e omissioni ingannano la gente e nascondono le sfide della sostenibilità

Il Festival dello Sviluppo Sostenibile è stato una poderosa dimostrazione di forza della società civile e ha offerto un bagno di realtà. L’ASviS lavorerà su dati e scenari confrontandosi con il nuovo governo, come ha fatto coi precedenti.

di Donato Speroni

Venerdì 14 Ottobre 2022

La politica dice “largo ai giovani”, ma rischiamo di perdere una generazione

Il “conflitto generazionale” tende a sostituire la “lotta di classe”. I partiti avanzano proposte e iniziative che però non vanno al cuore del problema: cultura e soluzioni per quella maggioranza di giovani che non crede nel futuro.

di Donato Speroni

Venerdì 07 Ottobre 2022

Le imprese per un mondo sostenibile e gli stereotipi da smantellare

In un clima di generale preoccupazione per le tante crisi aperte, l’avvio del Festival ha testimoniato la capacità di visione di molti soggetti che operano sul mercato e che sono più avanti di certi politici che dicono di rappresentarli.

di Donato Speroni 

Venerdì 30 Settembre 2022

Papa Francesco ci invita a fare una rivoluzione pacifica. Ma che significa?

Non c’è sostenibilità senza un profondo rinnovamento, che però non può distruggere il sistema attuale. I temi sollevati da Bergoglio sono una sfida ineludibile anche per il prossimo governo. Dal Festival le proposte dell’ASviS.  

di Donato Speroni

Venerdì 23 Settembre 2022

Il negazionismo è finito, ma il dilazionismo sta facendo molti danni

Ormai quasi nessuno nega la crisi climatica e le sue cause antropiche, ma la politica tende a rimandare le scelte essenziali. Eppure, la transizione ecologica dovrà essere al centro dell’operato di qualsiasi governo.

di Donato Speroni

Venerdì 16 Settembre 2022

Le nuove generazioni devono affrontare un mondo senza certezze

La proposta di un Istituto per il futuro, avanzata dall’ASviS nel suo decalogo per la prossima legislatura, ha riscosso molta attenzione. Ma la sua creazione va legata anche al potenziamento delle competenze per affrontare il domani.

di Donato Speroni

Venerdì 09 Settembre 2022

In queste elezioni c’è una forte richiesta di attenzione ai temi del futuro

Con numerose iniziative, la società civile chiede ai partiti di pronunciarsi su ambiente e giustizia sociale. Si avverte la necessità di un nuovo modello di vita e ci si chiede se la politica è in grado di gestire questa transizione.

di Donato Speroni

Venerdì 02 Settembre 2022

Anche in Italia segnali di inciviltà, possiamo fermarli?

Mentre tornano ad aumentare gli omicidi, sui media i racconti di violenze fisiche, psicologiche e verbali sono pane quotidiano. Il rispetto e la solidarietà siano l’antidoto alla legge del più forte e alla cultura del nemico.

di Flavia Belladonna

Venerdì 26 Agosto 2022

Nel complicato autunno che ci attende, lo sguardo comune sia lungimirante

A un mese dalle elezioni, tra i rincari del gas e la crisi climatica, l’ASviS propone un decalogo per costruire con la politica un’Italia davvero sostenibile, ma tutta la società civile dovrà far sentire la propria voce.

di Marcella Mallen e Pierluigi Stefanini, presidenti ASviS

Venerdì 05 Agosto 2022

La società civile: orientare la campagna elettorale sui grandi temi del futuro

È necessario reagire a un dibattito miope, nel quale i politici (ma anche l’opinione pubblica) guardano solo ai problemi di breve periodo trascurando le sfide più gravi che ci minacciano. Le iniziative dell’ASviS. 

di Donato Speroni

Venerdì 29 Luglio 2022

La specie umana si estinguerà come i dinosauri? L’asteroide potremmo essere noi

Dal caldo torrido generato dal cambiamento climatico alla scottante crisi politica: è ora di scegliere quale rotta prendere per salvare il nostro futuro. Giusta transizione ecologica sia un tema chiave nella campagna elettorale. 

di Flavia Belladonna

Venerdì 22 Luglio 2022

Summit Onu sull’Agenda 2030: per “salvare gli SDGs” servono azioni concrete

Si è chiuso l’High-level political forum sullo sviluppo sostenibile. Per far fronte all’arretramento generale dovuto alle tante crisi dobbiamo agire subito e in modo collettivo: un futuro migliore è ancora alla nostra portata.

di Ivan Manzo

Venerdì 15 Luglio 2022

Le grandi disuguaglianze sono la peggiore minaccia al futuro dell’umanità

L’Onu ci dice che la popolazione mondiale si stabilizzerà nella seconda metà del secolo. Ma senza politiche adeguate la dinamica demografica aumenterà gli squilibri. Anche in Italia la situazione sociale richiede misure coraggiose.  

di Donato Speroni

Venerdì 08 Luglio 2022

Un Paese che non investe sulle nuove generazioni non ha futuro

I test Invalsi confermano i ritardi della scuola secondaria italiana, ma le misure per l’istruzione varate nell’ambito del Pnrr appaiono insufficienti. Tra i giovani e il mondo del lavoro c’è molta incomprensione. 

di Donato Speroni

Venerdì 01 Luglio 2022

Le tre grandi variabili che determineranno il futuro dell’umanità

Gestione degli squilibri demografici, mutamenti del quadro geopolitico e interventi più o meno efficaci contro la crisi climatica saranno decisivi per conseguire uno sviluppo sostenibile o continuare l’attuale degrado. 

di Donato Speroni

Venerdì 24 Giugno 2022

Delusione a Bonn, ma non possiamo permetterci il fallimento dei negoziati sul clima

Che cosa impedisce di muoversi con efficacia contro la crisi climatica? Incidono la guerra, gli egoismi nazionali, ma forse anche un atteggiamento psicologico che qualcuno fa risalire a Freud.  

di Donato Speroni

Venerdì 17 Giugno 2022

Futuro sostenibile o imprevedibile? Domande sull’accelerazione tecnologica

Il progresso può sfuggirci di mano? Di fronte all’evoluzione della conoscenza ci poniamo le domande giuste? Le nuove scoperte favoriscono lo sviluppo sostenibile? Riflessione su un tema che troppo spesso trascuriamo. 

di Donato Speroni

Venerdì 10 Giugno 2022

Quei tredici brevissimi ma intensi anni che ci separano dal 2035

La decisione europea di bloccare in data certa la produzione di auto con motore a scoppio ha messo la transizione ecologica al centro della scena. Anche l’Italia in questi giorni presenta i suoi programmi, con pregi e difetti. 

di Donato Speroni

Lunedì 06 Giugno 2022

La società dei “tre zeri” contro il “mondo dei due terzi” che ci minaccia

La Giornata dell’ambiente e l’imminente vertice annuale Hlpf sono occasione per un bilancio critico sull’attuazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Molte le proposte per cambiare rotta ed evitare un fallimento globale. 

di Donato Speroni

Venerdì 27 Maggio 2022

Nonostante violenza e ottusità, giovani e donne sono una speranza per il domani

Lo sviluppo sostenibile richiede partecipazione, cioè disponibilità al confronto democratico. Che fare di fronte alla pseudocultura di chi nega il dialogo? Il ruolo della scuola e quello di una politica al femminile.  

di Donato Speroni

Venerdì 20 Maggio 2022

Dobbiamo gridare più forte: salviamo il futuro dell’umanità!

Dopo due anni, i leader del mondo tornano a incontrarsi di persona a Davos. Dalla geopolitica all’economia, dal clima alle disuguaglianze, i problemi si sono ulteriormente aggravati. Sapranno rispondere alle attese della società civile?

di Donato Speroni

Venerdì 13 Maggio 2022

Di fronte a una guerra che si cronicizza dobbiamo salvare la qualità del dialogo

Il clima bellico incattivisce il dibattito politico e avvelena anche la cultura. Eppure ci sono scelte da portare avanti senza indugio, su clima ed Europa. Il governo deve dimostrare di avere la forza necessaria. 

di Donato Speroni

Venerdì 06 Maggio 2022

Non c’è sviluppo sostenibile se i popoli non hanno istituzioni e valori comuni

“Nessuno deve rimanere indietro”, dice l’Agenda 2030. Per rispettare questo impegno dobbiamo salvaguardare gli strumenti di dialogo e cooperazione internazionale nonostante i conflitti. E anche riflettere sulla nostra società.

di Donato Speroni

Venerdì 29 Aprile 2022

La vera pace richiede nuove modalità di governance internazionale

La crisi spinge Europa e Nato a serrare i ranghi, ma non c’è sostenibilità senza solidarietà globale. L’Onu è bloccata dai veti, però è indispensabile per quello che sa fare e anche la cooperazione internazionale va rafforzata.

di Donato Speroni

Venerdì 22 Aprile 2022

Se si trascura la sostenibilità sociale si va verso la catastrofe

I Paesi più deboli rischiano il collasso per le conseguenze della guerra, ma la necessità di interventi contro disuguaglianze e sfiducia che minacciano la democrazia è avvertita anche da noi. Il rapporto Bes, uno stimolo per politiche nuove.

di Donato Speroni

Venerdì 15 Aprile 2022

L’alternativa nelle crisi: accantonare o accelerare lo sviluppo sostenibile?

La tentazione è forte: mettere da parte gli impegni sulle emissioni e sugli altri Obiettivi, per concentrarsi sulle emergenze. Ma sarebbe un grave errore perché le sfide del futuro non aspettano i nostri tempi.

di Donato Speroni

Venerdì 08 Aprile 2022

È sul fronte dell’informazione la battaglia che tutti dobbiamo combattere

I russi non conoscono la realtà della tragedia ucraina; molti italiani hanno idee sbagliate sulla crisi climatica. Censura e fake news distorcono la percezione, vanno contrastate con la conoscenza e la partecipazione.    

di Donato Speroni

Venerdì 01 Aprile 2022

È ancora possibile realizzare uno sviluppo sostenibile nonostante la guerra?

Raggiungere gli Obiettivi dell’Agenda 2030 è diventato più difficile, soprattutto per le conseguenze economiche e sociali del conflitto. Ma le crisi sono anche un’occasione per una visione diversa e per trovare nuove energie.

di Donato Speroni

Venerdì 25 Marzo 2022

Sui grandi temi del mondo, i futuri possibili si riassumono in tre ipotesi

Alla fine avremo uno di questi scenari: la distopia, cioè il collasso della civiltà, l’utopia, cioè la costruzione di uno sviluppo sostenibile oppure il piano inclinato del degrado, frutto della mancanza di coraggio dei governi.

di Donato Speroni

Venerdì 18 Marzo 2022

Fine della globalizzazione? Forse, ma gli effetti del conflitto sono globali

Comunque finisca questa guerra, ci sarà gente nel mondo che avrà fame: l’impatto della crisi su economia e classi più deboli sarà avvertito a lungo in tutto il Pianeta. L’Europa deve avere il coraggio di entrare in una Nuova era.  

di Donato Speroni

Venerdì 11 Marzo 2022

Deve passare la nottata, ma interroghiamoci sul mondo che verrà

Putin sta provocando una tragedia immane, ma non può vincere. Come avvenne quando ancora si combatteva la Seconda guerra mondiale, da subito bisogna costruire una prospettiva diversa, basata sui nostri valori.

di Donato Speroni

Venerdì 04 Marzo 2022

C’è anche un’altra guerra, che coinvolge più di tre miliardi di persone

La tragedia ucraina non va sottovalutata, e l’ASviS ha preso posizione con chiarezza. Ma il mutato quadro politico non deve farci deflettere dall’impegno sulla crisi climatica, drammaticamente evidenziata dall’Ipcc. 

Venerdì 25 Febbraio 2022

I (pochi) elementi di speranza in questo momento buio

Scoppia la guerra in Ucraina mentre i Nobel segnalano il grave peggioramento delle condizioni dell’infanzia africana. I valori dell’Agenda 2030 sembrano sbiadire e occorre ribadirli, partendo dall’integrazione europea e puntando sui giovani.

di Donato Speroni

Venerdì 18 Febbraio 2022

Il vero “stakeholder capitalism” mette in discussione gli equilibri di potere

Non c’è transizione ecologica senza un ruolo da protagonisti delle imprese e della finanza privata. Ma gli impegni assunti finora non sono sufficienti: è necessario riconoscere ai portatori d’interesse un peso maggiore nella conduzione aziendale.  

di Donato Speroni

Venerdì 11 Febbraio 2022

Il circolo vizioso che brucia il rapporto tra governanti e governati

I popoli hanno sempre meno fiducia nei loro capi; i leader conoscono i problemi, si preoccupano, ma per non dispiacere agli elettori evitano di affrontarli col coraggio necessario. Anche in Italia tante iniziative, ma senza un quadro globale.

di Donato Speroni

Venerdì 04 Febbraio 2022

Una proposta dell’ASviS per rasserenare il clima politico in questo anno cruciale

Mentre l’esecutivo è impegnato nell’attuazione del Pnrr, i partiti dovranno gestire un difficile equilibrio tra azione di governo ed esigenze elettorali. L’Alleanza: elaboriamo un codice di condotta condiviso.  

di Donato Speroni

Venerdì 28 Gennaio 2022

Un passo avanti importante sui criteri di selezione degli investimenti pubblici

La trasformazione del Cipe in Cipess era tra le richieste dell’ASviS già sei anni fa. Il cambio di nome è subentrato nel 2021, ma solo adesso una direttiva del presidente del Consiglio gli dà sostanza. E si comincia dal Mims.

di Donato Speroni

Venerdì 21 Gennaio 2022

Alla ricerca di una ricetta efficace contro disuguaglianze insostenibili

Il sistema economico non si evolve verso una maggiore giustizia sociale e persino i ricchi chiedono un regime fiscale più equo. Di fronte alle sfide della giusta transizione è in discussione anche il ruolo dello Stato.   

di Donato Speroni

Venerdì 14 Gennaio 2022

L’Europa affronta il 2022 con grandi speranze, ma il resto del mondo corre veloce

L’Unione può contare su alcuni punti di forza, a cominciare dall’asse Draghi – Macron – Scholz. La sua tassonomia, per quanto sofferta, può fornire uno standard a tutto il mondo. Ma l’Ue non ha la leadership tecnologica. 

di Donato Speroni

Mercoledì 05 Gennaio 2022

Un “colpo d’ala” per mettere l’Italia sul sentiero dello sviluppo sostenibile

Giusta transizione, attenzione al Pnrr, alla Legge di bilancio e agli impegni internazionali dell’Italia, dialogo intergenerazionale, presenza nei territori: ecco alcuni punti dell’intensa agenda di lavoro dell’Alleanza per il 2022.   

di Marcella Mallen e Pierluigi Stefanini (*)

Venerdì 17 Dicembre 2021

Questa volta parliamo di noi: un anno di successi che non erano scontati

Pandemia, cambio di struttura, rischio di banalizzazione del concetto di sostenibilità, aumento dei contrasti sulla transizione energetica: al termine di un 2021 difficile, l’assemblea degli Aderenti ASviS ha condiviso un bilancio largamente positivo.  

di Donato Speroni

Venerdì 10 Dicembre 2021

Prima delle elezioni i partiti devono dirci come vogliono affrontare il futuro

Che si voti nel 2022 o nel 2023, è comunque necessario che le forze politiche esprimano la loro visione sulle sfide poste dalla demografia, che ci preannuncia un’Italia del 2050 potenzialmente diversa dall’attuale.

di Donato Speroni

Venerdì 03 Dicembre 2021

Le democrazie possono unire gli sforzi per sconfiggere i “bad guys”

Il prossimo “Summit for democracy” indetto da Joe Biden può risolversi in un flop come altre iniziative del passato. Ma c’è un gran bisogno di azioni rafforzate tra i Paesi che hanno valori comuni, contro l’arroganza degli autocrati.

di Donato Speroni

Venerdì 26 Novembre 2021

Un 2022 con troppi bambini obesi e troppi altri che soffrono la fame

L’anno che verrà sarà pieno di incognite e di apparenti paradossi. Il quadro però non è del tutto negativo: l’avvio del nuovo governo tedesco può preludere a una maggiore solidarietà europea e nel mondo la povertà estrema tornerà a diminuire.

di Donato Speroni

Venerdì 19 Novembre 2021

Sul clima l’Onu ha fatto quel che poteva, adesso tocca alla società civile

I risultati della Cop 26 sono nella logica delle grandi riunioni internazionali e non vanno disprezzati. Ma Glasgow ha anche segnato un salto di qualità nella presa di coscienza della crisi, stimolando le azioni “dal basso”.

di Donato Speroni

Venerdì 19 Novembre 2021

Dopo il successo del Festival, le nuove sfide nel cammino verso la sostenibilità

L’impegno per lo sviluppo sostenibile è in grado di mobilitare ampie fasce della popolazione. Ora occorre agire per una maggiore coerenza tra enunciazioni e comportamenti, generare dibattiti informati e investire sull’educazione.

 

Di Flavia Belladonna

Venerdì 12 Novembre 2021

La “e” richiama tutta l’attenzione, ma dobbiamo guardare anche alla “s”

La sostenibilità sociale investe tutti i livelli. Riguarda la giusta transizione ecologica, la gestione delle migrazioni, la lotta alla povertà e alle disuguaglianze. E richiede anche una riflessione sui nostri consumi.

di Donato Speroni

Venerdì 05 Novembre 2021

Per fare la nostra parte sul clima serve un grande dibattito nazionale

Glasgow è un grande “work in progress”, deludente ma non inutile. Sulla transizione ecologica in Italia c’è una grande confusione, che soltanto il presidente del Consiglio può risolvere con la proposta di un piano dettagliato. 5/11/21

di Donato Speroni

Venerdì 29 Ottobre 2021

Il ruolo della finanza e delle imprese nella lotta alla crisi climatica

Mentre si attende l’esito del confronto tra gli Stati, è in aumento l’impatto degli investimenti “verdi” e l’attenzione delle imprese ai criteri ambientali e sociali. Le iniziative europee contro il “greenwashing”.

di Donato Speroni

Venerdì 22 Ottobre 2021

Un diverso modello di comunità per affrontare le sfide del futuro

In attesa dell’incontro di Glasgow arrivano notizie non buone sui possibili risultati. È necessario ripartire dai punti di forza post Covid: città a misura delle persone, mille buone pratiche per imporre comportamenti nuovi.

di Donato Speroni

Venerdì 15 Ottobre 2021

Dopo il Festival dello Sviluppo Sostenibile, i messaggi che contano

L’urgenza di decidere sulla transizione ecologica, il lavoro dei giovani, la salute delle donne, il ruolo degli anziani: sono tanti i temi affrontati negli incontri del Festival che offrono spunti di riflessione e di azione.

di Donato Speroni

Venerdì 08 Ottobre 2021

Le leve per accelerare il progresso verso lo sviluppo sostenibile

Ci sono gruppi che è necessario sconfiggere, decisi a rallentare la transizione. Ma abbiamo anche bisogno di affrontare con più coraggio i divari e di valorizzare il contributo femminile.  

di Donato Speroni

Venerdì 01 Ottobre 2021

Sapremo costruire un mondo giusto, per dieci miliardi di persone?

La crescita demografica non si fermerà prima della seconda metà del secolo. Intanto alcuni Paesi ricchi, tra i quali l’Italia, devono affrontare il problema della denatalità. Anche su questi temi, come sul clima, servono soluzioni di lungo termine.

di Donato Speroni

Venerdì 24 Settembre 2021

Nuove forme di democrazia per realizzare uno sviluppo sostenibile

La tecnologia contribuisce a mettere in crisi gli istituti tradizionali della rappresentanza, ma la democrazia diretta sbocca facilmente nel populismo e nella demagogia. È fondamentale che i cittadini siano coinvolti nelle scelte che abbiamo di fronte.

di Donato Speroni

Venerdì 17 Settembre 2021

Sul clima, divergenze sempre più profonde. Come attuare la “giusta transizione”

Quasi nessuno ormai nega il “global warming”, ma le ricette per affrontarlo fanno registrare forti divisioni, tra chi è pronto a cambiamenti profondi e chi rinvia alle tecnologie del futuro. Il ruolo dell’Europa.

di Donato Speroni

Venerdì 10 Settembre 2021

Menar fendenti impedisce di capire la complessità. E forse non paga

Il dialogo costruttivo è sempre più difficile. I social favoriscono l’aggressività rispetto al confronto. Al populismo di destra si contrappone una nuova intolleranza di sinistra. Si discute sulle parole, ma non sui programmi.

di Donato Speroni

Venerdì 03 Settembre 2021

Non lasciamo solo chi si impegna nel difficile lavoro di ricostruire il mondo

Non abbiamo perso solo un conflitto militare, ma una battaglia per portare in tutto il mondo i valori scolpiti nell’Agenda 2030 dell’Onu. Dalle crisi nascono nuove energie e idee innovative che chiamano l’Europa a essere protagonista.

di Donato Speroni

Venerdì 27 Agosto 2021

Prepariamoci ad affrontare il difficile autunno, tra diversità e visione comune

Un’estate di fuoco, fra le temperature record e il conflitto afgano. Ora servono risposte decise, e soprattutto condivise, alle grandi sfide globali. I prossimi mesi impegneranno l’ASviS, ora più che mai, nella riaffermazione dei valori dell’Agenda 2030.

di Pierluigi Stefanini, presidente e portavoce dell’ASviS

Venerdì 06 Agosto 2021

Consuntivo di dodici mesi: poteva andar peggio, ma ci attendono grandi sfide

Se confrontiamo l’attuale situazione del Paese con quella di un anno fa, abbiamo diversi motivi di soddisfazione. Le sfide più importanti però sono ancora da vincere, in un contesto mondiale fortemente deteriorato.

di Donato Speroni

Venerdì 30 Luglio 2021

Qualcosa deve succedere: attese, speranze e incertezze nella bella estate

Da una maggiore equità nelle condizioni di partenza alla sostenibilità ambientale, economica e sociale: le giovani generazioni sognano un futuro più giusto. Parlare di loro e con loro è un’opportunità da cogliere a tutti i costi. 

di Mariaflavia Cascelli, referente Gdl Goal 1-10, Goal 3, e Gdl trasversale Organizzazioni giovanili

Venerdì 23 Luglio 2021

Il dono e la responsabilità di una copresidenza all’insegna dell’empowerment femminile

Inclusione, apertura alla diversità, partecipazione. Questi i valori fondamentali che dovranno accompagnare le competenze tecnologiche se si vuole realizzare una transizione giusta, utilizzando risorse e capacità umane, civiche e sociali.

di Marcella Mallen, presidente dell’ASviS

Venerdì 16 Luglio 2021

Alimentiamo le fiammelle di speranza in un mondo oscurato dalle 3 C

Covid, clima e conflitti minacciano l’umanità: è necessario trovare le leve per il cambiamento. Dal G20 idee per rinnovare il sistema finanziario e dall’Europa proposte coraggiose ma divisive. Il ruolo della società civile.

di Donato Speroni

Venerdì 09 Luglio 2021

Non si possono chiedere sacrifici se non si promette la vittoria finale

Il governo non ha ancora saputo spiegare all’opinione pubblica perché la lotta alla crisi climatica è un impegno prioritario e che partecipiamo a una grande battaglia per salvare la nostra civiltà. Serve un confronto tra tutte le forze politiche. 

di Donato Speroni

Venerdì 02 Luglio 2021

Stiamo andando all’inferno, ma con le cravatte ecosostenibili

Tutto può essere utile per sottolineare l’importanza delle battaglie ambientali e sociali che dobbiamo affrontare. Senza però nascondere una terribile verità: non stiamo facendo abbastanza, né contro la fame, né contro la crisi climatica. 

di Donato Speroni

Venerdì 25 Giugno 2021

Sulle migrazioni serve una strategia europea che guardi al medio termine

Tre milioni di rifugiati in più nel 2020, con la crisi climatica che contribuisce agli sfollamenti. L’Europa cerca una soluzione che però non può riguardare soltanto il rimpallo di qualche decina di migliaia di disperati.  [VIDEO]

di Donato Speroni

Venerdì 18 Giugno 2021

I grandi tornano a parlarsi, ma con pochi progressi sulla sostenibilità

Il Summit del G7 si è concluso con 25 pagine di buone intenzioni. Per il clima vedremo presto se saranno rispettate. Intanto l’Italia scopre che la povertà è aumentata e che colpisce soprattutto i giovani.

di Donato Speroni

Venerdì 11 Giugno 2021

Ci sono argomenti importanti che non abbiamo il coraggio di affrontare

Quando i temi sono controversi, si tende a nasconderli sotto il tappeto. Succede per le migrazioni, per la gestione dei rifiuti, per la transizione energetica. Ma presto riemergeranno e ci saranno vincitori e vinti.

di Donato Speroni

Venerdì 04 Giugno 2021

Non potrà esserci sostenibilità senza una primavera dei diritti

Nel mondo c’è sempre meno libertà e più violenza. Lo spirito di ripresa che si avverte con l’uscita dalla pandemia potrà segnare una inversione di tendenza? Molto dipenderà dal ruolo che saprà giocare l’Europa.

di Donato Speroni

Venerdì 28 Maggio 2021

Non possiamo pensare di salvare soltanto un pezzo del nostro mondo

Nei Paesi più sviluppati la transizione ecologica offre grandi opportunità di investimenti. Ma la pandemia ha colpito duramente i Paesi più deboli, che hanno comunque un ruolo fondamentale contro la crisi climatica. 

di Donato Speroni

Venerdì 21 Maggio 2021

Lo sviluppo sostenibile occupa uno spazio crescente nel dibattito politico

L’ambiente nella Costituzione, le drastiche scelte per la transizione ecologica, l’impegno per la biodiversità: il futuro è arrivato anche in Italia. Ma le resistenze non si superano senza il consenso dell’opinione pubblica.  

di Donato Speroni

Venerdì 14 Maggio 2021

Non possiamo lasciare ai giovani il compito di cogliere le mele più difficili

Per raggiungere la “neutralità climatica” si devono risolvere molti problemi aperti, dalla cattura del carbonio alla disponibilità di materiali rari. Occorre fin da adesso un grande investimento nella ricerca.

di Donato Speroni

Venerdì 07 Maggio 2021

Cogliere il vento della ripresa con obiettivi e strumenti che reggano nel tempo

L’uscita dalla pandemia offre una occasione unica per attuare in Italia una politica di sviluppo sostenibile. La nuova Strategia deve indicare le modalità di coordinamento. La Conferenza sul futuro dell’Europa, occasione di riflessione.

di Donato Speroni

Venerdì 30 Aprile 2021

L’ecologia degli Stati ricchi non basta a salvare il Pianeta

Per affrontare mitigazione e adattamento alla crisi climatica è indispensabile l’impegno dei Paesi in via di sviluppo, ma il Fondo che doveva sostenerli non decolla. Solo un “sogno collettivo” può cambiare le strategie.  

di Donato Speroni

Venerdì 23 Aprile 2021

Dopo la Giornata della Terra, dalla celebrazione agli impegni

Quest’anno si decidono i nuovi traguardi sul clima. L’Europa prepara una normativa più stringente e alla Cop 26 si vedrà l’effettiva portata dei programmi mondiali di mitigazione. Ma i cambiamenti individuali sono troppo lenti.

di Donato Speroni

Venerdì 16 Aprile 2021

Guardando al 2026: il nostro impegno nei prossimi cinque anni

L’Alleanza ha ridefinito le sue priorità per un periodo cruciale, nel quale si vedrà se gli Obiettivi dell’Agenda 2030 sono davvero raggiungibili. L’Italia ha bisogno di riforme coraggiose e di una strategia integrata.

di Donato Speroni

Venerdì 09 Aprile 2021

Nessuno può salvarsi se non salviamo i più deboli, a cominciare dall’Africa

Giornate di grandi incontri internazionali e di appelli: il debito dei Paesi più fragili, l’esigenza di vaccini per tutti e i fondi necessari per combattere la crisi climatica pongono all’Occidente problemi ormai ineludibili.

di Donato Speroni

Venerdì 02 Aprile 2021

Entro quest’anno si definirà un nuovo percorso per la transizione ecologica

Guterres: il 2021 deve essere l’anno della svolta. Mentre si rimette in moto il multilateralismo, devono cambiare anche i comportamenti. Il nuovo sistema di valutazione degli ecosistemi e la contabilità del benessere in Italia.

di Donato Speroni

Venerdì 26 Marzo 2021

È arrivato il momento di dettagliare le tappe dello sviluppo sostenibile

Tutti ne parlano, ma la vera sostenibilità è “rivoluzionaria”. Sappiamo dove vogliamo arrivare, ma abbiamo bisogno di un percorso scandito da tre date: il 2026, il 2030 e il 2050. Con impegni precisi, anche per tutelare i più deboli.

di Donato Speroni

Venerdì 19 Marzo 2021

Chi non capisce la complessità può diventare nemico della democrazia

Quale visione del futuro hanno i giovani, se e quando votano? Domanda più che mai attuale, quando si discute di estendere il diritto ai sedicenni. L’educazione è una sfida mondiale, che si affronta anche parlando dell’Agenda 2030.

di Donato Speroni

Venerdì 12 Marzo 2021

Tutti reclamano i “contenuti”, ma pochi li approfondiscono veramente

Nel mondo, in Europa, in Italia, assistiamo a scelte politiche impensabili fino a ieri. Le decisioni però devono discendere dai tavoli dei governi per essere condivise o comunque discusse dalle opinioni pubbliche: un passaggio difficile. 

di Donato Speroni

Venerdì 05 Marzo 2021

Anche i cantanti ci raccontano di un’Italia stanca, che deve tornare a volare

L’insegnante Vecchioni parla di una scuola che non funziona, Sanremo riflette le angosce della precarietà. Per dare ai giovani visione e speranza è necessario far leva su due punti di forza: le donne e la nuova politica. 

di Donato Speroni

Venerdì 26 Febbraio 2021

Che bella noia, la nuova politica. Dobbiamo cogliere l’occasione

Meno litigi e più fatti. Non cambia solo il nome dei ministeri: il governo Draghi ha portato aria nuova nel linguaggio dell’informazione, con più attenzione a contenuti e azioni per lo sviluppo sostenibile. Ma c’è ancora molto da fare. 

di Donato Speroni

Venerdì 19 Febbraio 2021

“Caro Enrico, questa è una grande sfida. Per te, ma anche per tutti noi”

Lettera aperta del team dell’ASviS al portavoce Giovannini che lascia l’incarico perché nominato ministro nel governo Draghi. Di ringraziamento, di augurio, ma anche di riflessione sul ruolo dell’Alleanza.

Venerdì 12 Febbraio 2021

Le organizzazioni giovanili alzano la voce nella definizione dei piani per il futuro

L’ASviS ha raccolto il parere delle associazioni sul Next Generation Eu e le affiancherà contro le “rapine generazionali”e nel difficile percorso del prossimo decennio, annunciato da “Time” e ben delineato nel Rapporto Dasgupta.  

di Donato Speroni

Venerdì 05 Febbraio 2021

Senza condivisione dei cittadini non si costruisce un futuro sostenibile

Draghi è un timoniere sicuro e molte priorità da lui indicate nel recente passato coincidono con quelle dell’ASviS. L’avvento del suo governo non deve però significare la fine della politica.

di Donato Speroni

Venerdì 29 Gennaio 2021

I pericoli aumentano, le classi dirigenti ne discutono, ma non fanno abbastanza

Dalle disuguaglianze alle migrazioni, dalla biodiversità alla crisi climatica, si moltiplicano gli allarmi sul futuro. Da cinque anni i leader mondiali conoscono i rischi, ma non hanno cambiato rotta. 

di Donato Speroni

Venerdì 22 Gennaio 2021

Potrebbe essere un decennio ruggente, ma l’Italia deve stare al passo coi tempi

È un momento di svolta sulla spinta di importanti innovazioni, ma anche del cambiamento politico Usa. Si delinea una strategia per il clima e si affrontano anche i grandi temi sociali. I cento giorni cruciali per il nostro Paese. 

di Donato Speroni

Venerdì 15 Gennaio 2021

Senza stakeholder capitalism non può esserci un nuovo modello di sviluppo

Un futuro sostenibile dipende in larga misura dal ruolo delle imprese e degli Stati. Ma sulle imprese si discute da 50 anni, mentre per lo Stato gli interrogativi, in Italia, riguardano soprattutto la sua efficienza. 

di Donato Speroni

Venerdì 08 Gennaio 2021

I censimenti del 2020/21 sono un’occasione per riflettere sul futuro dell’Europa

I conteggi decennali in corso in vari Paesi confermeranno che l’Unione sta invecchiando e che deve affrontare i problemi che ne derivano: l’immigrazione, la valorizzazione dei giovani, ma anche il ruolo di un numero crescente di anziani. 

di Donato Speroni

Venerdì 18 Dicembre 2020

Non è retorica dire che il 2021 sarà determinante per il futuro dell’umanità

La pandemia ci ha costretto a ripensare la nostra quotidianità affrontando problemi finora accantonati: l’inefficienza del sistema Italia, il futuro dell’Europa, la necessità di impegni globali per clima e migrazioni. 18/12/20

di Donato Speroni

Venerdì 11 Dicembre 2020

Il sistema istituzionale è caotico, occorre il concorso della società civile

Il ritardo del Mezzogiorno, l’evoluzione delle Regioni, le contese sul federalismo ci consegnano un assetto che fatica ad affrontare le sfide e le opportunità del nostro futuro. Per l’ASviS inizia un nuovo impegno, sui territori.  

di Donato Speroni

Venerdì 04 Dicembre 2020

La sfida del Next generation Eu non si risolve con fughe in avanti e borbottii

La necessità di definire la struttura che gestirà questa occasione irripetibile per il Paese ha evidenziato le gelosie dei partiti, ma anche il timore di mettere mano alla riforma della pubblica amministrazione. 4/12/20

di Donato Speroni

Venerdì 27 Novembre 2020

Dobbiamo definire meglio la sostenibilità economica del “futuro sostenibile”

Quale sistema globale consentirà di raggiungere i nostri obiettivi di salvaguardia del capitale sociale, umano e ambientale del Pianeta? Quale ruolo per lo Stato e per le imprese? Come vincere lo scetticismo di tanti giovani?

di Donato Speroni

Venerdì 20 Novembre 2020

Sconfiggere i “terrapiattisti” deve essere una nostra immediata priorità

Ci sono tante forme di negazionismo, tanti fautori, per malafede o ignoranza, di verità alternative che minacciano anche la prospettiva di uno sviluppo sostenibile. Ecco sette “sassi nello stagno” per confrontarci con questa realtà. 

di Donato Speroni

Venerdì 13 Novembre 2020

Questa Italia non può reggere la prossima pandemia da sviluppo insostenibile

Forse il mondo si rimetterà a correre, con Biden, i vaccini e qualche conflitto in meno, ma l’allarme crescente per il futuro dell’umanità imporrà governi saldi ed efficienti. Per non restare al palo l’Italia, come la Ferrari, deve essere ridisegnata. 

di Donato Speroni

Venerdì 06 Novembre 2020

Riflettiamo seriamente su donne, giovani, anziani e “facciamo squadra”

La crisi mette in luce i difetti storici di questo Paese, dalla resistenza al cambiamento dei modelli culturali all’egoismo prevalente nei comportamenti individuali. Il 2021 potrebbe offrire grandi opportunità, se sapremo coglierle. 

di Donato Speroni

Giovedì 29 Ottobre 2020

Abbiamo una grande occasione per salvare le città

L’inquinamento è letale, come e più del Covid, anche nelle aree urbane della Valle padana, in cima alle classifiche europee. È solo una delle grandi sfide per i sindaci, perché nelle metropoli dopo la pandemia cambierà tutto.  

di Donato Speroni

Venerdì 23 Ottobre 2020

Il Covid ha reso ancora più difficile la battaglia sui diritti

Democrazia e stato di diritto erano già in ritirata prima della pandemia, che però ha aggravato la situazione in almeno 80 Stati. L’Onu si limita ad affermazioni di principio. Barca, Giovannini e il ruolo dei giovani.

di Donato Speroni

Venerdì 16 Ottobre 2020

Contro la crisi climatica certi consumi devono diminuire

Non possiamo pretendere di combattere la battaglia della mitigazione con provvedimenti di scarso impatto. Decrescita felice? No, ma consapevole. L’idea di una “convenzione dei cittadini italiani” sul modello francese. 

di Donato Speroni

Venerdì 09 Ottobre 2020

I messaggi che ci arrivano dal Festival e dal Rapporto ASviS

L’Europa e i giovani; l’attenzione al futuro, ma anche la necessità di coinvolgere i cittadini; la complessità, la solidarietà e i territori: i molti spunti sui quali riflettere dopo queste giornate di dibattito e di proposte.

di Donato Speroni 

Venerdì 02 Ottobre 2020

Realizzare una transizione giusta, ordinata e condivisa

Il passaggio alle energie rinnovabili sarà accelerato e cambierà gli equilibri globali. Per non accrescere il disordine mondiale va gestito con coraggio. Dove i politici non arrivano, possono supplire le assemblee dei cittadini.

di Donato Speroni

Venerdì 25 Settembre 2020

La “we-rationality” contro l’avidità dell’homo economicus

“È un nuovo 1946, dice Guterres, ma i nazionalismi prevalgono. Serve una diversa etica: molte imprese e la società civile si muovono in questo senso. La sfida dei fondi europei può cambiare il modo di far politica in Italia.

di Donato Speroni

Venerdì 18 Settembre 2020

I giovani mettono sul tavolo le loro proposte

Mentre von der Leyen ribadisce l’impegno per le nuove generazioni, decine di associazioni giovanili presentano un piano per il futuro dell’Italia. I fondi europei devono guardare con particolare attenzione alla componente femminile.

di Donato Speroni

Venerdì 11 Settembre 2020

È possibile costruire un capitalismo sostenibile?

Negli ultimi 40 anni, il modello neoliberista ha consentito uno sviluppo senza precedenti, ma ha aggravato le disuguaglianze e il degrado del Pianeta. Per modificarne i meccanismi è necessaria un’ampia partecipazione democratica e un “rimbalzo in avanti” dalla crisi in cui siamo, come indica l’Europa.

di Donato Speroni

Venerdì 04 Settembre 2020

Festival sviluppo sostenibile, riflettiamo insieme sul futuro del Paese

Nel dibattito internazionale trovano spazio due grandi temi: il futuro dell’Europa e la possibilità di realizzare l’Agenda 2030 nonostante il Covid-19. Saranno discussi anche nel prossimo Festival promosso dall’ASviS. 

di Donato Speroni

Venerdì 28 Agosto 2020

Non c’è sviluppo sostenibile senza conflitto politico

Papa Francesco considerato un pericoloso estremista, gli industriali tedeschi che criticano l’incontro Greta–Merkel, i giornali francesi che discutono su un insetticida: la “giusta transizione” è un sentiero molto stretto. 

di Donato Speroni

Venerdì 21 Agosto 2020

Adesso tocca ai giovani reagire ai ritardi delle classi dirigenti

Consumo delle risorse, crisi climatica, debiti da ripagare: sulle nuove generazioni stiamo scaricando un peso senza precedenti. Ora i giovani devono prendere in mano il loro futuro, ma anche per i più anziani c’è molto lavoro da fare.

di Donato Speroni

Venerdì 31 Luglio 2020

Ma questo Paese ha capito come cambia il mondo?

Basta affacciarsi alla finestra dell’informazione sulla tecnologia per rendersi conto delle nuove sfide totalmente ignorate dal dibattito pubblico. Se non ne teniamo conto, ogni soluzione politica nasce vecchia.

di Donato Speroni

Venerdì 24 Luglio 2020

Una grande svolta in Europa, ma anche una grande sfida

Il Consiglio Ue ha sancito un progresso storico, rafforzando l’orientamento delle politiche verso la sostenibilità. Ma per usare bene i fondi del Next generation Eu l’Italia deve cambiare modo di disegnare le politiche.

di Enrico Giovannini, portavoce dell'ASviS

Venerdì 17 Luglio 2020

QUESTA SETTIMANA: il ruolo dell’Alleanza nel prossimo difficile autunno

Nella sua assemblea, l’ASviS ha potuto presentare numerosi successi, ma Stefanini e Giovannini non hanno nascosto “le sfide micidiali” che attendono nei prossimi mesi chi in Italia si batte per uno sviluppo sostenibile. 17/7/20

Venerdì 10 Luglio 2020

QUESTA SETTIMANA: Le leve per mettere in moto il “decennio d’azione”

La riunione dell’Onu sull’Agenda 2030 quest’anno si svolge online, con buone intenzioni ma profonde divergenze. Multilateralismo, mobilitazione dal basso e impegno europeo sono indispensabili per sbloccare la situazione. 10/7/20

Venerdì 03 Luglio 2020

QUESTA SETTIMANA: Le difficili transizioni che la pandemia sta accelerando

Molti comportamenti non ritorneranno al passato. È una buona notizia per lo sviluppo sostenibile, ma alcune categorie rischiano di pagare un prezzo pesante. Per evitarlo occorre una politica capace di guardare avanti. 3/7/20

Venerdì 26 Giugno 2020

QUESTA SETTIMANA: Sulle migrazioni manca una prospettiva globale

Cresce nel mondo il numero dei rifugiati e anche quello dei migranti economici, mentre si avanzano previsioni drammatiche sugli effetti della crisi climatica. Ma finora la comunità internazionale si è mossa poco e male.  26/6/20

Venerdì 19 Giugno 2020

QUESTA SETTIMANA: Superare le frustrazioni della “generazione Covid”

I giovani sono stati particolarmente colpiti dal lockdown e dalle conseguenze economiche della pandemia. Bisogna agire sulla povertà dei minori, tutelare il diritto all’educazione e dare loro spazio nelle imprese sostenibili. 19/6/20

Venerdì 12 Giugno 2020

QUESTA SETTIMANA: Non c’è futuro sostenibile senza governance mondiale

In occasione dei suoi 75 anni e in un momento di crisi della cooperazione, l’Onu riflette e ci interroga sul suo futuro. Quattro scenari, ma uno solo auspicabile. Un segnale di speranza dalla politica italiana. 12/6/20

Venerdì 05 Giugno 2020

QUESTA SETTIMANA: L’ambiente, l’economia, i comportamenti post Covid-19

Con l’attenuarsi delle preoccupazioni sanitarie, ci si interroga sulla “nuova normalità”. Ci faremo carico della crisi climatica? Chi pagherà il prezzo più alto? Saremo più vicini o più lontani? I “tre passi” dell’ASviS. 5/6/20

Venerdì 29 Maggio 2020

QUESTA SETTIMANA: Solo l’Europa di Ursula può rilanciare l’Agenda 2030

Il rapporto del segretario generale dell’Onu è sconfortante: la pandemia sta riportando in povertà miliardi di persone. Ma il segnale positivo che giunge da Bruxelles può trasformarsi in una strategia globale. 29/5/20

Venerdì 22 Maggio 2020

QUESTA SETTIMANA: Per scegliere il futuro bisogna conoscere i futuri

Con il sito “FUTURA network” offriamo una raccolta di riflessioni ed elementi utili per valutare come prendere le decisioni che determineranno il nostro domani. Occorre però un impegno per fare sintesi, con scelte che tutelino i giovani. 22/5/20

Venerdì 15 Maggio 2020

QUESTA SETTIMANA: Il miracolo del cibo e la minaccia della fame

Il sistema alimentare globale ha continuato a funzionare bene, ma un numero crescente di persone è ricacciato ai margini. Anche per non lasciare nessuno indietro è necessario dotarsi di strumenti per disegnare il futuro. 15/5/20

Venerdì 08 Maggio 2020

QUESTA SETTIMANA: Le condizioni necessarie per “rimbalzare avanti”

Le ricette ci sono e l’ASviS ha dato in questi giorni il suo contributo di proposte. Ma gli ostacoli da superare sono molti: divisioni nel Governo, diffidenza degli intellettuali, frammentazione degli interessi. 8/5/20

Giovedì 30 Aprile 2020

QUESTA SETTIMANA: Come cambia l’emergenza clima con la Pandemia

Le preoccupazioni economiche non devono allontanarci dall’obiettivo di contenere la temperatura, altrimenti pagheremo un prezzo anche più alto del Covid 19. Dobbiamo cambiare politiche, comportamenti, parametri. 30/4/20

Venerdì 24 Aprile 2020

QUESTA SETTIMANA: Com’è bella la città... se diventa sostenibile

Nel Sud del mondo le megalopoli continuano a crescere, ma questa crisi ne ha mostrato la fragilità. Nei Paesi ricchi i benestanti che lavorano online le abbandonano. In entrambi i casi vanno ripensate. Ma l’Italia è bloccata. 24/4/20

Venerdì 17 Aprile 2020

QUESTA SETTIMANA: Le incognite del “mondo nuovo” dopo la Pandemia

Vale ancora l’Agenda 2030 per orientarci in un panorama economico e sociale stravolto dalla crisi da Coronavirus? Certamente, a condizione di valutarne complessità e ulteriori sfide. 17/4/20

Venerdì 10 Aprile 2020

QUESTA SETTIMANA: Ci sarà una Resurrezione per la specie umana?

Come sarà il mondo, l’Europa, il nostro Paese, quando la crisi sanitaria sarà finita? Avremo davvero imparato qualcosa da questo evento così imprevisto e terribile? Proviamo a chiudere gli occhi e a immaginare... 10/4/20

Venerdì 27 Marzo 2020

QUESTA SETTIMANA: “Una tragedia biblica” è molto diversa da una guerra

Si può sconfiggere un nemico, ma non il Pianeta. La tecnologia ci aiuta a vivere in questa crisi e a superarla, ma dobbiamo guardare avanti, costruendo una coesione globale e dando vita a “unità di resilienza trasformativa”. 27/3/20

Venerdì 20 Marzo 2020

QUESTA SETTIMANA: Ed ecco la giornata internazionale della felicità...

Non è così fuori luogo come può sembrare, perché ci ricorda l’impegno mondiale a trovare nuovi modi di promuovere e valutare il benessere individuale e collettivo “oltre il Pil”. Solo così potremo ripartire verso un mondo sostenibile. 20/3/20

Venerdì 13 Marzo 2020

QUESTA SETTIMANA: Evitiamo il ripetersi delle “tempeste perfette”

In questa crisi, analizziamo le vulnerabilità del sistema Italia e costruiamo un futuro sostenibile basato sui punti di forza e su un investimento sistemico in resilienza. Le accresciute responsabilità dell’ASviS. 13/3/20

Venerdì 06 Marzo 2020

QUESTA SETTIMANA: Dobbiamo continuare ad abbracciare i più deboli

L’epidemia rischia di aggravare le disuguaglianze in Italia, a danno soprattutto di donne e bambini. Non dobbiamo neppure ignorare quello che succede fuori dai nostri confini, né rinunciare alle priorità dell’Agenda 2030. 6/3/20

Venerdì 28 Febbraio 2020

QUESTA SETTIMANA: Che cosa può insegnarci la crisi da Coronavirus

Senza paranoie, riflettiamo su tre punti: le morti evitabili, il bisogno di governance globale, le capacità di resilienza del nostro sistema. Dall’evento dell’ASviS una piattaforma di coordinamento per favorire l’impegno dei giovani. 28/2/20

Venerdì 21 Febbraio 2020

QUESTA SETTIMANA: La crisi climatica impone un diverso rapporto con i cittadini

Aumenta la percezione dei rischi, ma si diffonde anche il dubbio che i governi non siano in grado di dire la verità agli elettori. La democrazia deliberativa potrebbe essere una soluzione da sperimentare. 21/2/20

Venerdì 14 Febbraio 2020

QUESTA SETTIMANA: Formare il capitale umano per un futuro di nuove sfide

All’estero ci s’interroga sulle nuove figure manageriali necessarie per affrontare la complessità. In Italia siamo molto in ritardo anche nella formazione dei laureati: un fronte che vede l’ASviS intensamente impegnata. 14/2/20

Venerdì 07 Febbraio 2020

QUESTA SETTIMANA: Il mondo saprà affrontare anche il climate-virus?

La risposta globale al rischio di pandemia che arriva dalla Cina non ha precedenti. Più difficile ottenere questa mobilitazione contro la crisi climatica, nonostante gli appelli sempre più stringenti. Il ruolo dell’Europa. 7/2/20

Venerdì 31 Gennaio 2020

QUESTA SETTIMANA: Non si vince senza fiducia tra governanti ed elettori

I rapporti scientifici ci avvertono che stiamo correndo rischi gravissimi, con conseguenze che fatichiamo a percepire. Come in una guerra, è necessario unirsi nell’impegno per affrontare la sfida. 31/1/20 

Venerdì 24 Gennaio 2020

QUESTA SETTIMANA: I leader non sanno come affrontare il “cigno verde”

Davos registra crescenti preoccupazioni per l’impatto della crisi climatica, ma anche un senso d’impotenza di fronte a eventi imprevedibili. Stiamo facendo il possibile per un mondo migliore? 24/1/20

Venerdì 17 Gennaio 2020

QUESTA SETTIMANA - L’Europa potrà guidare il mondo verso la sostenibilità?

Il programma di investimenti “verdi” presentato dalla Commissione von der Leyen conferma il grande impegno per il prossimo decennio. Ma per una leadership globale serve un’Europa più coesa e determinata. 17/1/20

Venerdì 10 Gennaio 2020

QUESTA SETTIMANA: Il nostro ruolo in un anno cruciale per l’Agenda 2030

Si apre un decennio che, come afferma Guterres, deve mostrare “un colpo d’ala” nelle politiche per proteggere il Pianeta e l’Umanità. L’ASviS si presenta con un ricco patrimonio di esperienze e rinnovando i propri impegni. 10/1/20

Giovedì 19 Dicembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Un anno di fallimenti, mobilitazioni, speranze

Seppur segnato da una crescente attenzione agli Obiettivi dell’Agenda, il 2019 si conclude con la grande delusione di Madrid. Tuttavia è troppo facile gettare la colpa sugli “altri”. E Mattarella avverte...19/12/19

Giovedì 12 Dicembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Le donne nei posti di comando cambieranno il mondo?

Un numero crescente di governi e organizzazioni internazionali è a guida femminile. Nei programmi delle presidenti c’è una maggiore attenzione all’ambiente e anche alle diseguaglianze sociali, problema molto grave anche in Italia. 12/12/19

Giovedì 05 Dicembre 2019

QUESTA SETTIMANA: La generazione Z vuole studiare per salvare il mondo

I giovani “nati con lo smartphone in mano” sono ben consapevoli dei rischi che corre l’umanità, anche se non sempre la scuola li aiuta. Sui consumi Fioramonti avverte: tra Riduci, Riusa e Ricicla, troppo spesso dimentichiamo la prima R. 5/12/2019

Giovedì 28 Novembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Per l’Europa sta davvero cominciando una fase nuova

L’avvio della Commissione von der Leyen e la proposta francotedesca di una conferenza sul futuro dell’Unione segnano un cambio di passo rispetto al passato. Anche la Cop 25 potrebbe far segnare qualche progresso significativo. 28/11/2019 

Giovedì 21 Novembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Dobbiamo costruire una nuova etica condivisa

Per non cadere nella retrotopia abbiamo bisogno di valori basati sul concetto di giustizia tra le generazioni. Alcune scelte in Italia si muovono nella direzione giusta, ma l’ottica privilegia ancora il breve termine e non guarda al futuro. 21/11/2019

Giovedì 14 Novembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Il pesante impatto della crisi climatica sul nostro Paese

La Iea prevede un lento calo delle energie fossili, ma la quotazione dell’Aramco potrebbe essere il segnale di un’accelerazione. Gli ultimi studi indicano gravi conseguenze per l’Italia, senza un’adeguata percezione. 14/11/2019

Giovedì 07 Novembre 2019

QUESTA SETTIMANA: La "svolta verde" del governo. Ma è solo un primo passo

Una lettura tecnica delle misure varate dall'esecutivo conferma quanto annunciato all'ASviS dal ministro Gualtieri, anche se il "green new deal" richiede una visione di lungo termine. 7/11/2019

Giovedì 31 Ottobre 2019

QUESTA SETTIMANA: Nel mondo esplode l’insostenibilità sociale

La popolazione di molti Paesi è in fermento per l’impoverimento della classe media e la mancata partecipazione alle scelte collettive. Le diseguaglianze, soprattutto intergenerazionali, sono gravi e trascurate anche in Italia. 31/10/2019

Giovedì 24 Ottobre 2019

QUESTA SETTIMANA: Dobbiamo denunciare le fake news ambientali

Il discorso sulle “emissioni zero” non deve nascondere la dimensione globale della mitigazione né la complessità delle trasformazioni richieste alle industrie europee. Il proclama del Guardian e i ritardi dei media italiani. 24/10/2019

Giovedì 10 Ottobre 2019

QUESTA SETTIMANA: La grande responsabilità che viene dal successo

Oltre mille persone hanno partecipato alla presentazione del Rapporto ASviS 2019. Un'investitura che induce l’Alleanza a rafforzare il suo ruolo, anche per prepararci a cambiamenti “improvvisi e sconvolgenti”. [VIDEO] 10/10/2019

Giovedì 03 Ottobre 2019

QUESTA SETTIMANA: Comincia un decennio d’azione per lo sviluppo sostenibile

Sono stati dieci giorni intensi, a New York e in tutto il mondo, che hanno messo in evidenza buone pratiche, ma anche gravi ritardi rispetto all’Agenda 2030. Un interrogativo: come dovrà cambiare il sistema economico? 3/10/2019

 

Giovedì 26 Settembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Il triangolo che frena lo sviluppo sostenibile

I giovani si mobilitano, i politici deludono: non si riuscirà a cambiare davvero le cose se non si interverrà sull’opinione pubblica che stenta ad accettare cambiamenti negli stili di vita. I prossimi impegni dell’ASviS. 26/9/2019

Giovedì 19 Settembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Per fare, occorre discutere e anche dividersi

L’esempio della Germania, che ha preso sul serio il Summit mondiale sul clima. Anche le proposte dell’ASviS comportano scelte difficili, ma lo sviluppo sostenibile non è fatto di chiacchiere. I buoni esempi dalle imprese italiane. 19/9/2019

Giovedì 12 Settembre 2019

QUESTA SETTIMANA: Il clima politico è cambiato, la sfida climatica resta 

Dal “Green new deal” del governo Conte allo “European green deal” affidato da von der Leyen a Timmermans. L’Agenda 2030 è al centro dei programmi politici italiani ed europei. L'ASviS sollecita i consumatori con i Saturdays for future. 12/9/2019

Giovedì 05 Settembre 2019

QUESTA SETTIMANA: C’è molta voglia di partecipazione per “scegliere il futuro”

I giovani che hanno accolto Greta a New York reclamano il diritto di decidere, come quelli che manifestano a Hong Kong. Anche il nuovo governo italiano vuole coinvolgere le persone in un disegno innovatore, ma ci vuole concretezza. 5/9/2019

Giovedì 29 Agosto 2019

QUESTA SETTIMANA: Un’estate di drammi, un autunno di speranze

In questo agosto si è parlato molto di crisi climatiche, ma con poche riflessioni sulle soluzioni, che investono molteplici aspetti dello sviluppo sostenibile. Da settembre il mondo dovrebbe cambiare passo. Ci riuscirà? 29/8/2019

Giovedì 01 Agosto 2019

QUESTA SETTIMANA: Una strategia contro il consumo eccessivo di risorse

L’anticipo dell’Earth overshoot day è un nuovo segnale del fatto che l’umanità non è su un sentiero di sviluppo sostenibile. Riuscirà a cambiare rotta o delegherà questo compito ai cyborg? 1/8/2019

Giovedì 25 Luglio 2019

QUESTA SETTIMANA: Troppi ritardi, per l’Agenda 2030 serve una marcia in più

L’High-level political forum ha testimoniato una grande mobilitazione, ma anche molte difficoltà nella realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Ora la parola passa ai Capi di Stato e di Governo dei Paesi Onu. 25/7/2019

Venerdì 19 Luglio 2019

QUESTA SETTIMANA: Lo sviluppo sostenibile al centro della politica europea

Le dichiarazioni programmatiche di von der Leyen mostrano una visione integrata delle dimensioni economiche, ambientali e sociali dello sviluppo. Un ottimo segnale sul quale costruire il futuro del nostro continente e non solo. 19/7/2019

Giovedì 11 Luglio 2019

QUESTA SETTIMANA: L’Europa si rimette in moto, con molte incognite

Sulla base del nuovo documento strategico approvato dal Consiglio europeo e sotto la presidenza finlandese, in questo semestre si porranno le basi per la nuova legislatura europea. Serve un grande impegno di stimolo e controllo. 11/7/2019

Giovedì 04 Luglio 2019

QUESTA SETTIMANA: Si apre una fase di riflessione sullo sviluppo sostenibile

Dapprima all’High level political forum, poi nell’Assemblea generale dell’Onu, tutto il mondo discuterà sullo stato di attuazione dell’Agenda 2030 e dei suoi 17 Obiettivi. Ci sono molti ritardi, ma si è messa in moto una grande forza. 4/7/2019

Giovedì 27 Giugno 2019

QUESTA SETTIMANA: Prepariamoci a un mondo da 10 miliardi di persone

Le nuove proiezioni dell’Onu ci dicono che la popolazione mondiale continuerà a crescere, almeno fino alla seconda metà del secolo. Come evitare che si determini una situazione esplosiva per l’umanità e per l’ambiente? 27/6/2019

Giovedì 20 Giugno 2019

QUESTA SETTIMANA: I Paesi europei non fanno abbastanza contro la povertà

La politica è troppo violenta, ma i dati mostrano che troppe famiglie sono “lasciate indietro”, nonostante i tanti proclami. La politica fatica ad affrontare i temi strutturali, serve una scossa dal basso, come i “Saturdays for future”. 20/6/2019

Giovedì 13 Giugno 2019

QUESTA SETTIMANA: Un “cambio di traiettoria” per raggiungere gli Obiettivi

Quello che si sta facendo non basta, dice il Segretario dell’Onu, e le cronache di tutti i giorni lo confermano. In Italia abbiamo concluso uno splendido Festival dello sviluppo sostenibile, ma i nuovi impegni cominciano subito. 13/6/2019

Giovedì 06 Giugno 2019

QUESTA SETTIMANA: Una grande spinta per cambiare la politica del Paese

Il successo del Festival non è dimostrato solo dagli oltre mille eventi in tutte le regioni, e dalla risonanza sui media, ma dalla concretezza delle proposte che ci impegniamo a portare avanti nell’arena politica in Italia e in Europa. 6/6/2019

Giovedì 30 Maggio 2019

QUESTA SETTIMANA: Adesso possiamo costruire l’Europa che vogliamo

Le urne ci dicono che è ora di fare un salto di qualità nelle istituzioni europee: dal nostro Festival proposte importanti. Gli imprenditori chiedono un tavolo a Palazzo Chigi per orientare la Legge di Bilancio allo sviluppo sostenibile. 30/5/2019

Giovedì 23 Maggio 2019

QUESTA SETTIMANA: Affrontiamo la complessità, ma facciamolo con gioia

Cronaca di una giornata ricca di stimoli. Il Festival ci fa scoprire che le scelte per un futuro sostenibile sono piene di incognite da affrontare con urgenza, anche col gusto dell’esplorazione e il piacere della condivisione. 23/5/2019

Giovedì 16 Maggio 2019

QUESTA SETTIMANA: Salviamo questo mondo o ne cerchiamo uno nuovo?

Anche i ricchi migrano, se sperano che cambiar Paese (o Pianeta?) serva a salvarli. Abbiamo pochi anni per evitare la catastrofe; in Italia aumenta la sensibilità, ma i grandi divari territoriali ostacolano lo sviluppo sostenibile. 16/5/2019

Giovedì 09 Maggio 2019

QUESTA SETTIMANA: Altro che “gretini”, si affronti la questione giovanile

Troppi ragazzi non sono preparati adeguatamente dalla scuola, non ricevono valori dalla famiglia, spesso sono bloccati nella povertà. La provocazione di De Bortoli: per loro la classe dirigente non sta facendo abbastanza. 9/5/2019

Venerdì 03 Maggio 2019

QUESTA SETTIMANA: Le mezze misure non garantiscono un futuro sostenibile

Il “conto salatissimo della sostenibilità mancata”ci sta piombando addosso. Servono scelte lucide e coraggiose, senza “greenwashing”. Il ruolo del Festival dello sviluppo sostenibile, momento importante di mobilitazione e di riflessione. 3/4/2019

Giovedì 18 Aprile 2019

QUESTA SETTIMANA: Dai segnali deboli sulla sostenibilità a un cambio di regime

L’aumentata sensibilità dell’opinione pubblica, la mobilitazione dei giovani, ma anche il documento del Consiglio europeo e la mozione della Camera: percezioni e decisioni maturate negli ultimi mesi, destinate a dare frutti importanti. 18/4/2019

Giovedì 11 Aprile 2019

QUESTA SETTIMANA: Grandi difficoltà, ma anche segnali di cambiamento

È facile parlar male dell’Onu, ignorando il grande lavoro che svolge e che viene ignorato dai media. Si deve invece guardare ai tanti episodi che indicano un diverso approccio al futuro, anche in Italia. 11/4/2019

Giovedì 04 Aprile 2019

QUESTA SETTIMANA: Matura nel mondo la necessità di scelte coraggiose

Il cambiamento climatico, ma anche le diseguaglianze sociali, richiedono decisioni politiche innovative e apparentemente impopolari. Il Green New Deal di Ocasio-Cortez e la “radicalità” di Fabrizio Barca. 4/4/2019

Giovedì 28 Marzo 2019

QUESTA SETTIMANA: L’Europa deve essere la leva del cambiamento

Nel nuovo ciclo politico che si sta aprendo, ci sono segnali positivi per una forte spinta europea verso l’economia circolare e la lotta al cambiamento climatico. Ma tutto dipende dalla volontà degli Stati nazionali. 28/3/2019

Giovedì 21 Marzo 2019

QUESTA SETTIMANA: Chi snobba gli studenti non vuole impegnarsi sul clima

Criticano il dito, cioè le modalità della protesta, ma ignorano la luna: che cosa intendono fare contro il riscaldamento globale. Dobbiamo cambiare le priorità, a tutti i livelli. E anche cercare di rendere l’Italia un Paese più felice. 21/3/2019

Giovedì 14 Marzo 2019

QUESTA SETTIMANA: Vivere (e morire) con l’Africa nel cuore e nella mente

Il Continente è al centro dell’attenzione delle grandi potenze, per le opportunità che offre, ma è anche il punto critico delle politiche di sostenibilità. Come ben sanno i nostri volontari impegnati contro fame e malattie. 14/3/2019

Giovedì 07 Marzo 2019

QUESTA SETTIMANA: Un mondo “bilanciato” è un mondo migliore

Se poteri e responsabilità fossero equamente divisi tra uomini e donne, il Pil mondiale potrebbe aumentare di 28mila mld. Tuttavia solo sei Paesi, tutti europei, possono affermare di aver raggiunto la parità. Tra questi non c’è l’Italia. 7/3/2019

Giovedì 28 Febbraio 2019

QUESTA SETTIMANA: L’onda del cambiamento arriva anche in Parlamento

Sulla spinta dei giovani, anche i politici devono rivedere le priorità dell’azione pubblica. Un segno dei tempi si è avuto nel dibattito promosso dall’ASviS: è ora di mettere lo sviluppo sostenibile in Costituzione. 28/2/2019

Giovedì 21 Febbraio 2019

QUESTA SETTIMANA: Non è in gioco solo l’economia, ma la qualità della vita

Nel deserto si discute di felicità e si scopre che molti governi stanno sperimentando politiche nuove, orientate agli SDGs. L’Italia ha dato importanza normativa alle misure del benessere, ma il 27 vedremo a che punto siamo. 21/2/2019

Giovedì 14 Febbraio 2019

QUESTA SETTIMANA: Consumatori di tutto il mondo, unitevi!

Non basta lottare contro la fame, bisogna garantire un’alimentazione adeguata alla popolazione mondiale in crescita. Gli acquisti sono uno strumento di pressione verso un mondo politico ancora distratto. 14/2/2019

Giovedì 07 Febbraio 2019

QUESTA SETTIMANA: Non sprechiamo le occasioni nell’anno del maiale

Sarà un periodo di grande abbondanza come dice l’astrologia cinese, oppure sarà un altro anno di cui vergognarsi in futuro di fronte ai figli? E i Paesi europei si renderanno conto della loro enorme responsabilità? Qualche proposta. 7/2/2019

Giovedì 31 Gennaio 2019

QUESTA SETTIMANA: I top manager si preoccupano, i teenager si mobilitano

Davos ha mostrato che i grandi capi temono un futuro che non sanno controllare. Per reagire all’impotenza dei potenti, scendono in campo i giovani. Intanto l’Europa riflette con prudenza e l’ASviS annuncia un confronto politico. 31/1/2019

 

Giovedì 24 Gennaio 2019

QUESTA SETTIMANA: Le tre forze che bene o male plasmeranno il mondo

Dall’Ilo a Oxfam si moltiplicano le proposte per rendere sostenibile un futuro condizionato da tecnologia, demografia e transizione energetica, cominciando dal ruolo delle donne. Per avere successo dobbiamo tutti “metterci mano”. 24/1/2019

Giovedì 17 Gennaio 2019

QUESTA SETTIMANA: Senza classe dirigente non c’è sviluppo sostenibile

Crolla la fiducia nelle élite dei Paesi industrializzati, che non hanno saputo garantire alla massa delle persone un miglioramento delle condizioni di vita. Ma non si affrontano le sfide del futuro senza cultura e senza visione. 17/1/2019

Giovedì 10 Gennaio 2019

QUESTA SETTIMANA: Tra nostalgia e trappole del greenwashing

Una pennellata di verde a prodotti e servizi: una strategia di marketing di successo, che però non affronta i veri problemi dello sviluppo sostenibile. Il futuro è fatto di scelte complesse: non possiamo sfuggire rimpiangendo il passato. 10/1/2019

Giovedì 20 Dicembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Dobbiamo pensare positivo, come B. Slat

Nuove energie e collaborazione internazionale per le grandi sfide delle plastiche in mare e del cambiamento climatico. In Italia l’assemblea dell’ASviS annuncia nuove iniziative e il governo lancia il Forum per lo sviluppo sostenibile. 20/12/2018

Giovedì 13 Dicembre 2018

QUESTA SETTIMANA: La governance globale procede, ma a rilento

Da Katowice a Marrakech, i progressi nel dialogo multilaterale sono lenti e complessi. La mobilitazione della società civile è uno stimolo indispensabile e la Dichiarazione dei diritti dell’uomo una cornice da non dimenticare mai. 13/12/2018

Giovedì 06 Dicembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Facciamo rete per preparare l’Italia di domani

Creiamo una comunità tra chi si occupa di futuro, anche per portare il futuro nel dibattito politico di oggi, che elude gli impegni sullo sviluppo sostenibile. Un dibattito nel quale l’ASviS sostiene punti irrinunciabili. 6/12/2018

Giovedì 29 Novembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Le “fake truths” uccidono la buona politica

Trump e il clima, come governare ignorando i fatti. La violenza contro le donne: ricordiamo una grande battaglia da vincere entro il 2030. Il documento per una uguaglianza sostenibile in Europa. 29/11/2018

Giovedì 22 Novembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Non c’è transizione ecologica senza lotta alla povertà

Se la ricchezza è troppo concentrata e le diseguaglianze tendono ad aumentare è difficile costruire il consenso necessario per lo sviluppo sostenibile. L’appello di Giovannini alla Camera e il prossimo Festival. 22/11/2018

Giovedì 15 Novembre 2018

QUESTA SETTIMANA: I giovani sono pochi, ma non sappiamo valorizzarli

L’Italia non riesce a proteggere i suoi minori, soprattutto nelle periferie e nel Mezzogiorno. Cresce anche il timore per il cambiamento climatico, ma queste priorità non si riflettono nelle scelte politiche. 

Giovedì 08 Novembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Il puzzle cinese e il rebus delle migrazioni

Il comportamento di alcuni Paesi occidentali mette in dubbio l’effettiva volontà di rispettare gli impegni dell’Agenda 2030. La Cina, tra affermazioni ambientaliste e centrali a carbone, mostra un doppio volto.

Giovedì 25 Ottobre 2018

QUESTA SETTIMANA: Salviamo quel 3% che garantisce la biodiversità

Gli effetti dell’inaridimento delle terre sull’agricoltura ma anche sulla propensione al suicidio. Gli appelli del Club di Roma per un Nuovo illuminismo. Il bilancio di genere in Italia e l’attesa dei nuovi indicatori Bes. 25/10/2018

Giovedì 18 Ottobre 2018

QUESTA SETTIMANA: Le sfide finanziarie per uno sviluppo sostenibile

Gli investimenti che guardano all’Agenda 2030 sono in crescita, anche con nuovi strumenti. L’Onu rivede le sue strategie e in Italia si fa un primo bilancio della rendicontazione non finanziaria, da estendere alle medie imprese18/10/2018

Giovedì 11 Ottobre 2018

QUESTA SETTIMANA: Quella minaccia che impone un cambio di passo

L’allarme lanciato dall’Ipcc ci dice che i rischi del cambiamento climatico sono più gravi e urgenti del previsto. Le iniziative dell’ASviS stimolano l’Italia ad attrezzarsi per questa sfida. 11/10/2018

Giovedì 04 Ottobre 2018

QUESTA SETTIMANA: ASviS 2018, un messaggio di preoccupazione e speranza

Pubblichiamo i testi introduttivi del Rapporto presentato oggi alla Camera dei Deputati su “L’Italia e gli obiettivi di sviluppo sostenibile”. 4/10/2018

Giovedì 27 Settembre 2018

QUESTA SETTIMANA: La lotta alla povertà si scontra col rebus africano

Allarme della Banca mondiale; la povertà estrema può scomparire nel resto del mondo, ma resterà un “nocciolo duro” nelle regioni subsahariane. L’Assemblea dell’Onu e le iniziative dell’Alleanza. 27/9/2018

Giovedì 20 Settembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Che succede se l’Europa entro 10 anni smette di crescere?

Un incontro a Bruxelles pone il problema dei limiti della crescita così come l’abbiamo intesa finora. Su questi temi, la società civile è molto più avanti della politica. Iniziative mondiali per “fare rete”. 20/9/2018

Giovedì 13 Settembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Tempo di bilanci, di allarmi e di speranze

L’Onu avverte: non facciamo abbastanza contro il cambiamento climatico. Anche su fame e istruzione non ci sono progressi adeguati. C’è bisogno di salti tecnologici, come si sta sperimentando contro la plastica negli oceani. 13/9/2018

Giovedì 06 Settembre 2018

QUESTA SETTIMANA: Non c’è futuro senza una politica per acqua e oceani

Dall’appello del Pontefice alle cronache che parlano di degrado dei mari e sovrasfruttamento ittico, tutto indica la necessità di un salto di qualità. Se ne parlerà anche nel prossimo Rapporto dell’ASviS. 6/9/2018

Giovedì 30 Agosto 2018

QUESTA SETTIMANA: Diciamolo, lo sviluppo sostenibile non è un pranzo di gala

L’Agenda 2030 è la traccia per salvare il Pianeta, ma la sua attuazione apre conflitti e colpisce interessi. Per fare un salto di qualità occorre mobilitare i volenterosi e stimolare la voglia di cambiamento. 30/8/2018

Giovedì 23 Agosto 2018

QUESTA SETTIMANA: Cambiano le priorità politiche, non solo in Italia

La difficoltà di gestione delle infrastrutture e dei beni comuni investe tutti i Paesi più sviluppati. Intanto nel mondo cresce l’attenzione su un altro grande tema: stiamo perdendo la guerra al cambiamento climatico. 23/8/2018

Giovedì 26 Luglio 2018

QUESTA SETTIMANA: Quei segnali di speranza che arrivano dall’Africa

La pace tra Etiopia ed Eritrea: una nuova per la regione. La sconfitta dell’Ebola in Congo e la mobilitazione contro l’Aids. L’allarme Hlpf: solo 12 anni per attuare gli SDGs. E l’Italia che cosa sta facendo?

Giovedì 19 Luglio 2018

QUESTA SETTIMANA: La crescita dell’“impact investing” cambierà il mondo

Anche se siamo in ritardo nell’attuazione dell’Agenda 2030, si rafforzano le scelte di finanza etica, con il supporto delle grandi religioni. Investimenti e attenzione al territorio possono fare la differenza.

Giovedì 12 Luglio 2018

QUESTA SETTIMANA: Non c’è sostenibilità senza partecipazione dei popoli

I segnali che arrivano dal Forum di New York non sono incoraggianti e anche in Italia c’è poca attenzione da parte dei media. Per l’Alleanza, questo è il momento di riaffermare con forza i valori dell’Agenda 2030.

Giovedì 05 Luglio 2018

QUESTA SETTIMANA: Sulle migrazioni occorre una riflessione a medio termine

Pensieri che nascono da due libri, sugli eschimesi e sui centenari toscani: possiamo davvero costruire un futuro comune per tutta l’umanità? Sì, ma solo se guardiamo i problemi nella giusta prospettiva.

Giovedì 28 Giugno 2018

QUESTA SETTIMANA: Hlpf, molte ombre, ma un grande impegno comune

La lotta alla povertà non sta dando i frutti sperati e anche in Italia rischiamo di non raggiungere l’Obiettivo. Il prossimo High level political forum è un momento di riflessione con contributi da altri 47 Paesi.

Giovedì 21 Giugno 2018

QUESTA SETTIMANA: Le sfide del futuro richiedono condivisione delle esperienze

Dal racconto dei rifugiati e dalle statistiche emerge un quadro molto diverso rispetto alle nostre paure. È necessario comunicare le esperienze positive e anche l’Italia può avere qualcosa da proporre all’Europa.

Giovedì 14 Giugno 2018

QUESTA SETTIMANA: Francesco ci invita a ripensare le strategie per la crescita

Il Pontefice tocca un tasto cruciale: non si può garantire il benessere di tutta l’umanità se non si contengono i consumi inutili o dannosi. Dal Festival alle istituzioni, segnali di speranza per il Paese.
 

Giovedì 07 Giugno 2018

QUESTA SETTIMANA: Dal governo ci aspettiamo una Strategia per l’Agenda 2030

Lotta alla povertà, impegni verso le donne, economia circolare, ambiente: nei programmi ci sono molti riferimenti in linea con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Ma non c’è ancora una visione globale.

Venerdì 01 Giugno 2018

QUESTA SETTIMANA: Abbiamo già consumato quello che produciamo in un anno

Impieghiamo troppe risorse, ci dicono i dati dell’Overshoot. La sfida richiede tecnologie e investimenti e l’Europa finalmente s’impegna sulla finanza sostenibile. Ne parliamo a Milano, nell’ambito del Festival.

Venerdì 25 Maggio 2018

QUESTA SETTIMANA: la sostenibilità si costruisce nel dialogo fra gli interessi

Per sbloccare gli accordi di Parigi ci si affida a un “Talanoa dialogue”, confronto costruttivo facilitativo. Anche il Festival dello sviluppo sostenibile nasce per promuovere lo scambio di idee, con oltre 700 eventi e molte nuove iniziative.

Mercoledì 16 Maggio 2018

QUESTA SETTIMANA: definiamo impegni e priorità per raggiungere gli Obiettivi

Siamo orgogliosi del Festival che stiamo per annunciare, ma sappiamo che è solo un passaggio di un percorso complesso per costruire un’Italia (e un mondo) migliore. Qualche spunto di riflessione, dalle notizie di questi giorni.

Giovedì 10 Maggio 2018

QUESTA SETTIMANA: Non possiamo ignorare il dibattito sul bilancio dell’Europa

Quattro punti che non possiamo eludere, perché condizioneranno fortemente anche il futuro dell’Italia. Spesso la politica è in ritardo, non solo nel nostro Paese, ma il “positive push” della società civile è sempre più forte.

Giovedì 03 Maggio 2018

QUESTA SETTIMANA: Lotta alla fame e salute per tutti, due utopie sostenibili

L’ assistenza medica per tutta la popolazione mondiale, ormai “a portata di mano”, e il problema politico di garantire un’alimentazione adeguata. Le cifre sul benessere in Italia e le nuove forme di lotta sindacale all’insegna della sostenibilità.

Giovedì 26 Aprile 2018

QUESTA SETTIMANA: Possiamo ridurre davvero l’inquinamento da plastica?

La campagna lanciata nella Giornata della Terra mostra la complessità degli impegni sulla sostenibilità: dobbiamo cambiare i nostri comportamenti, ma anche agire nei Paesi in via di sviluppo, ripulire gli oceani e puntare su nuove tecnologie.

Giovedì 19 Aprile 2018

QUESTA SETTIMANA: Non possiamo affrontare il futuro sulla base delle fake news

Si chiama cyberdisruption. Serve a vincere le guerre meglio delle battaglie sul campo, ma anche a diffondere idee sbagliate che inducono a scelte politiche miopi. Come si combatte? Con un grande impegno a informare sulle sfide che ci attendono.

Giovedì 12 Aprile 2018

QUESTA SETTIMANA: La crescita delle donne non è un percorso facile

In Cina l’altra metà del Cielo oggi conta di più, ma fatica a trovare compagni adeguati. Anche in Norvegia, l’empowerment femminile incontra difficoltà. Le donne, il governo e la riflessione di Giovannini su un diverso approccio al futuro.

Giovedì 05 Aprile 2018

QUESTA SETTIMANA: Non c’è sviluppo sostenibile senza l’impegno delle imprese

Discussioni sulla pagina Facebook dell’ASviS: è davvero possibile un progresso che non distrugga il Pianeta? E che ruolo devono avere le imprese, spesso responsabili di gravi danni all’ambiente? Inoltre, povertà, censimenti e big data.

Giovedì 29 Marzo 2018

QUESTA SETTIMANA: Il prossimo governo e le sfide della sostenibilità

L’Alleanza non sarà assente dal confronto sui programmi per la nuova legislatura, sulla base degli impegni ottenuti prima delle elezioni. Il tentativo di un nuovo “Global compact” sulle migrazioni. Agblogbloshie, una vergogna che ci riguarda.

Giovedì 22 Marzo 2018

QUESTA SETTIMANA: Bisogna ripensare meccanismi e priorità della politica

Dalla discussione su “Utopia sostenibile” alla Laterza sono scaturite molte domande e anche l’esigenza di un approccio diverso. L’Italia dispone di una strumentazione importante per orientare alla sostenibilità le scelte collettive. Il ruolo del Festival.

Giovedì 15 Marzo 2018

QUESTA SETTIMANA: Da dove si comincia? Dalle città sostenibili

L’Agenda urbana di ASviS e Urban@it  propone iniziative concrete per dare sostanza alla nuova legislatura. L’Action Plan della Ue segnala un rinnovato impegno sul clima, ma sulla “mitigation” le notizie non sono buone.

Giovedì 08 Marzo 2018

QUESTA SETTIMANA: Le donne si fanno strada anche guidando i tuk - tuk

Dall’empowerment delle donne al rafforzamento dell’Onu, dalla gestione delle acque alla riforma del budget europeo per affrontare il cambiamento climatico, i temi dell’Agenda 2030 sono ovunque all’ordine del giorno.

Giovedì 01 Marzo 2018

QUESTA SETTIMANA: Una prima vittoria, ma la strada è ancora lunga

L’adesione di molte forze politiche all’Appello dell’ASviS su dieci richieste qualificanti per una legislatura sostenibile è un grande passo avanti, ma i programmi vanno dettagliati, con una percezione d’urgenza che finora manca.

Giovedì 22 Febbraio 2018

QUESTA SETTIMANA: Misurare progresso e benessere, promuovere la felicità

Qualche passo avanti, anche grazie all’ASviS, verso l’affermazione di politiche che superano il concetto di crescita per puntare allo sviluppo sostenibile. Le donne e il soffitto di cristallo, 20 anni dopo la riforma norvegese.

Giovedì 15 Febbraio 2018

QUESTA SETTIMANA: Che cosa dobbiamo chiedere ai duemila ricconi globali

Un impegno del governo cinese e una polemica sul ruolo dei miliardari nella lotta alla povertà: l’attuazione dell’Agenda 2030 investe temi vasti e suscita discussioni. L’iniziativa dell’ASviS per mobilitare i cittadini.

Giovedì 08 Febbraio 2018

QUESTA SETTIMANA: quel milione di bambini ci promette un’Europa migliore

Le delusioni di Davos e il contrasto tra avidità e timori per il futuro. La miopia di questa campagna elettorale e gli sforzi dell’Alleanza per parlare di “utopia sostenibile”. Il grande interrogativo sulla democrazia e la speranza Erasmus.

Giovedì 01 Febbraio 2018

QUESTA SETTIMANA: Saranno le macchine a risolvere i nostri problemi?

Mentre in Italia è tempo di verifiche sulla sostenibilità dei programmi elettorali, nel mondo ci si interroga sull’apporto dell’intelligenza artificiale nella gestione delle sfide globali, dall’acqua potabile alle migrazioni.

Giovedì 25 Gennaio 2018

QUESTA SETTIMANA: Guidare il cambiamento, in Italia e nel mondo

La campagna elettorale e i media che “non abboccano”. Le proposte dell’ASviS e il ruolo delle imprese. Davos: la globalizzazione come l’abbiamo conosciuta è finita, ma l’alternativa non è The Donald.

di Donato Speroni

Giovedì 18 Gennaio 2018

QUESTA SETTIMANA: lavoriamo sulla sostenibilità dei programmi elettorali

Il caso norvegese e l’importanza della tutela delle nuove generazioni nella Costituzione. La mobilitazione contro il cambiamento climatico e la questione delle plastiche. La difficile presa di coscienza nel dibattito politico italiano.

Giovedì 11 Gennaio 2018

QUESTA SETTIMANA: tra gatti grassi ed elettori rancorosi governare è difficile

L’insoddisfazione diffusa in molti Paesi sta cambiando i termini del gioco democratico. Il potere globale sfugge comunque ai governi e appartiene a ristrette oligarchie. Costruiamo un progetto alternativo partendo dall’educazione.

Giovedì 04 Gennaio 2018

QUESTA SETTIMANA: La gente vuole davvero sapere che cosa sta succedendo?

Milioni di persone evitano di aggiornarsi per non deprimersi, ma le cronache non portano solo cattive notizie. Mattarella ci invita a guardare il futuro, la sostenibilità entra in politica e la Befana ci porterà sempre meno carbone.

Giovedì 21 Dicembre 2017

QUESTA SETTIMANA: Misurare gli Obiettivi è il primo passo per raggiungerli

L’Istat ha diffuso i nuovi dati sul Benessere equo e sostenibile e sugli indicatori SDGs per l’Italia. L’ASviS contribuirà ad analizzarli e diffonderli, ma dobbiamo arricchire le informazioni sul capitale naturale, umano e sociale.

Giovedì 14 Dicembre 2017

QUESTA SETTIMANA: La finanza e i Millennials renderanno il mondo più verde

Il summit di Parigi ha messo l’accento sul ruolo dei privati, che hanno assunto impegni importanti. Il denaro cambia destinazione: per la nuova generazione l’impact investing è una scelta imprescindibile. L’analisi di Giovannini sull’Italia.

Giovedì 07 Dicembre 2017

QUESTA SETTIMANA: Se i politici facessero politica l’Italia sarebbe migliore

Ci sono iniziative importanti che arrivano dal mondo delle imprese impegnate sull’Agenda 2030. Anche il Governo ha proposto una “trilogia per il futuro”, ma i leader, nonostante l’invito del Capo dello Stato, preferiscono parlar d’altro.

Giovedì 30 Novembre 2017

QUESTA SETTIMANA: sarà un mondo meraviglioso, per chi potrà permetterselo

Dobbiamo chiederci se l’applicazione delle nuove tecnologie renderà il mondo più sostenibile sul piano sociale o accentuerà le diseguaglianze. Intanto gli scienziati si uniscono, nel nome dell’Agenda 2030, per affrontare insieme i problemi globali.

Giovedì 23 Novembre 2017

QUESTA SETTIMANA: Due gradi? Se davvero ci crediamo, bisogna fare di più

Per l’Economist la battaglia sul clima si vince solo riassorbendo la CO2 che è già nell’atmosfera, soluzione difficile e costosa, ma indispensabile. Servono governi con capacità di visione e iniziative di sensibilizzazione.

Giovedì 16 Novembre 2017

QUESTA SETTIMANA: Le tre incognite che condizionano il futuro dell’umanità

A Bonn in questi giorni si cerca di rendere operativo l’Accordo di Parigi sul clima. Abbiamo le tecnologie per mitigare l’aumento, ma manca la volontà politica. Eppure gli scienziati ci avvertono che siamo vicini a un punto di non ritorno.

Giovedì 09 Novembre 2017

QUESTA SETTIMANA: Le periferie sono una bomba sociale da disinnescare

Dai luoghi degradati delle grandi metropoli è sempre più difficile uscire. Cop 23: il mondo cerca una soluzione al climate change ma si prepara ad accogliere milioni di persone costrette a fuggire dal riscaldamento globale.

Giovedì 02 Novembre 2017

QUESTA SETTIMANA: Quando la politica scopre di dover fare i conti con il futuro

Si discute molto e in molte sedi, in vista della prossima campagna elettorale. Ma quando davvero ci si interroga sui prossimi anni si scopre che i temi che contano non sono quelli che tengono banco nel dibattito quotidiano.

Lunedì 23 Ottobre 2017

QUESTA SETTIMANA: Contro l’inquinamento dobbiamo guardare alla Cina?

Le città cinesi sono tra le più avvelenate del mondo, ma Xi Jinping annuncia visione e coraggio su molti temi dell’Agenda 2030. Possiamo credergli? E si può costruire uno sviluppo sostenibile senza democrazia e diritti?

Lunedì 16 Ottobre 2017

QUESTA SETTIMANA: Le città crescono ma il mondo si salva nelle campagne

Che si parli di sicurezza alimentare, di economia mondiale o di cambiamento climatico, gli Obiettivi dell’Agenda 2030 sono fortemente intrecciati e vanno affrontati con un approccio sistemico.

Lunedì 09 Ottobre 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Non bastano i programmi, ci vuole visione

Verso una campagna elettorale ricca di promesse ma senza scenari complessivi, il contrario di quanto propone l’ASviS dopo la presentazione del suo Rapporto 2017. Ocse: pesanti ritardi nel lavoro femminile e nell’istruzione.

Lunedì 02 Ottobre 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Un Goal al giorno per riflettere e impegnarsi

Dal Rapporto ASviS 2017 analisi e proposte per porre l’Agenda 2030 al centro del prossimo confronto elettorale. Per diffonderne gli ampi contenuti, la campagna di approfondimento sugli SDGs accompagnerà i lettori per 17 giorni.

Lunedì 25 Settembre 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Due anni dopo, una grande mobilitazione

Non si fa abbastanza per realizzare l’Agenda 2030. Ma l’anniversario di oggi e le numerose iniziative in occasione dell’Assemblea dell’Onu testimoniano un grande impegno collettivo. E giovedì l’ASviS presenterà le sue proposte.

Lunedì 18 Settembre 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Siamo solo all'inizio di un impegno secolare

Governare l’Antropocene è una scommessa che impegnerà diverse generazioni e l’Agenda 2030 è solo un primo indispensabile passo. Dobbiamo abituarci a una visione di lungo termine, senza illusioni ma senza passi indietro.

Lunedì 11 Settembre 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Sfamare tutti, salvare il Pianeta

Alimentare una popolazione in crescita senza compromettere le risorse globali è una delle grandi sfide per i prossimi anni. Di questo e altro si riflette in vista del 2° anniversario dell’Agenda 2030.

Lunedì 04 Settembre 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Misurare i risultati, costruire scenari credibili

Una riflessione sul percorso compiuto in Italia e nel mondo, due anni dopo il varo dell’Agenda 2030, e sulle metodologie per valutare meglio il futuro. Gli eventi estremi e le reazioni alle politiche di Trump.

Lunedì 28 Agosto 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Quanta ipocrisia sulla sostenibilità

Le peggiori nefandezze, in terra e in mare, avvengono nel nome dell’uso sostenibile delle risorse. Non cessa però il lavoro per costruire scenari futuri credibili e regolamenti in grado di salvaguardare il patrimonio comune.

Lunedì 21 Agosto 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: La difficile gara tra greening e climate change

Stiamo vincendo molte battaglie per un’economia più “verde”, ma rischiamo di perdere la guerra contro il riscaldamento del Pianeta e il cattivo uso delle sue risorse. E l’Italia non discute abbastanza del suo futuro.

Lunedì 07 Agosto 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Centrare gli SDGs? Molto dipende dalle donne

Notizie da ogni parte del mondo segnalano la lotta femminile per la parità di trattamento e per l’empowerment. Negli Usa cresce la mobilitazione contro il climate change, ma ci si preoccupa anche dell’inquinamento dallo spazio.

Lunedì 31 Luglio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Giovani e Sud per uno sviluppo sostenibile

Per attuare gli Obiettivi dell’Agenda 2030 dobbiamo fare del Mezzogiorno il laboratorio della sostenibilità. Bisogna anche impegnare le nuove generazioni, come annunciato dalla ministra Fedeli con la collaborazione dell’ASviS.

Lunedì 24 Luglio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: La tecnologia sconvolgerà il nostro futuro

Fatichiamo a percepire la rapidità dell’innovazione. Si aprono scenari nuovi, affascinanti e pericolosi. Il ruolo dell’Hlpf di New York, i progressi sull’economia circolare nel nostro Paese, il difficile traguardo sui Neet.

Lunedì 17 Luglio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Attenti all’effetto centrifuga

A New York in questi giorni si fa il punto sull’attuazione dell’Agenda 2030. I dati globali su povertà, salute e altri SDGs indicano progressi, ma le medie nascondono disuguaglianze crescenti. Anche in Italia.

Lunedì 10 Luglio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: I prossimi tre anni saranno cruciali

L’urgenza delle scelte per un futuro sostenibile e la lentezza dei cambiamenti. I buoni propositi del G20. Donne e motori, le nuove tecnologie e la rendicontazione non finanziaria. Qualche buona notizia dall’Italia.

Lunedì 03 Luglio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: La politica europea alla ricerca di scelte efficaci

Gli ultimi documenti europei sullo sviluppo sostenibile confermano le esigenze delineate nel “Sesto scenario” proposto dalla società civile con il concorso dell’ASviS.

Lunedì 26 Giugno 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Quali sono i tempi del cambiamento climatico?

I fenomeni di quest’estate non sono soltanto un’emergenza, ma il segno di cambiamenti profondi che richiedono politiche diverse all’insegna della sostenibilità.

Lunedì 19 Giugno 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Cerchiamo di riempire il bicchiere mezzo vuoto

Ci sono progressi, dice il rapporto del segretario generale dell’Onu in vista del prossimo Hlpf che farà il punto sull’Agenda 2030. Ma anche molti ritardi, su questioni globali e aree di crisi.

Lunedì 12 Giugno 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Qualcosa che non ha precedenti nella Storia...

Non c’è mai stata una mobilitazione paragonabile a quanto sta avvenendo oggi per l’attuazione dell’Agenda 2030. Anche in Italia, come testimonia il successo del Festival dello sviluppo sostenibile.

Lunedì 05 Giugno 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Dal Festival proposte concrete per le istituzioni

È urgente dar vita a un comitato interministeriale per le politiche di sviluppo sostenibile e cercare una sintesi politica tra Snss, Sen e Pnacc, tre documenti importanti ai quali dedicare la massima attenzione.

Lunedì 29 Maggio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Una riflessione collettiva per un futuro diverso

Già novanta avvenimenti nei primi giorni del Festival dello sviluppo sostenibile che si è aperto a Napoli parlando di diseguaglianze. Nella settimana anche il Forum PA. E tra poco, a Milano, saranno protagoniste le imprese e la finanza.

Lunedì 22 Maggio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Diamo concretezza alla parola “sostenibilità”

Il Festival che comincia oggi vuole contribuire a portare l’Italia su un percorso di sviluppo sostenibile attraverso la condivisione dei valori e la elaborazione di proposte concrete.

Lunedì 15 Maggio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Cambiamo il futuro, adattiamoci all’inevitabile

Il climate change già produce cambiamenti inarrestabili. È essenziale far capire la necessità di cambiare il modello di sviluppo. Noi lo stiamo facendo col Festival.

Lunedì 08 Maggio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Riempiamo di contenuti le politiche per un futuro sostenibile

Scarsi progressi su ambiente e diseguaglianze: l’Italia deve stimolare l’Europa a riprendere il suo ruolo di leadership. Ne discuteremo al prossimo Festival.

Martedì 02 Maggio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Il rischio di “sgonfiamento” dell’Italia nei prossimi decenni

Il Paese si avvia ad essere il più vecchio d’Europa, con un vero e proprio spopolamento del Sud. Le priorità per una demografia sostenibile.

Mercoledì 26 Aprile 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Il climate change sta già provocando l’esodo di milioni di persone

Come classificare chi fugge dalla siccità? “Migranti economici” da rimandare indietro? Qual è la politica europea di fronte alla tragedia di “Caoslandia”?

Lunedì 10 Aprile 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Mettete la sostenibilità nell'agenda di primavera

Il Festival dello sviluppo sostenibile, momento importante di riflessione per la ricerca di un futuro di pace e giustizia sociale. Il Def e una Pasqua difficile, ma aperta alla speranza.

Lunedì 03 Aprile 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Pensiamo positivo, il mondo può migliorare, nonostante tutto

Doccia scozzese delle notizie: siamo il Paese più sano per abitudini alimentari ma ci mangiamo il Mediterraneo. L’analisi dell’ASviS sugli indicatori del MinAmbiente.

Lunedì 27 Marzo 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: #EuropeAmbition ha raggiunto più di un milione di persone

Il successo del convegno svoltosi alla Camera, con grande attenzione dei social. La pubblicazione dello Human Development Report e il ruolo dei media.

Lunedì 20 Marzo 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Che errore tornare al “business as usual”!

La settimana delle celebrazioni europee deve stimolare la ricerca di una nuova strategia di lungo termine. E la vicenda olandese dimostra che il coraggio paga, anche in politica.

Lunedì 13 Marzo 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Povertà, donne, Ue, i temi all’ordine del giorno

Le notizie del sito, la possibilità di firmare per rimettere in moto l’Unione europea. E il primo anno dell’ASviS: un momento di soddisfazione e di ringraziamenti.

Lunedì 06 Marzo 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Firmate per costruire un’Europa sostenibile

La lettera promossa dall'ASviS e da altre organizzazioni internazionali ai Capi di Stato e di Governo: l’Agenda 2030 ha il potere di unire un continente sempre più frammentato, cambiare la mentalità della popolazione e ricostruire la fiducia.

Lunedì 27 Febbraio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: La sostenibilità può anche essere popolare?

Gli incontri dell’ASviS con i leader politici e sindacali evidenziano la difficoltà di cambiare paradigma nelle scelte collettive. È necessario sensibilizzare l’opinione pubblica ai rischi del medio termine e adeguare le istituzioni europee.

Lunedì 20 Febbraio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Standard e idee per una produzione sostenibile

Iniziative e accordi rivolti alle imprese per migliorare la “comunicazione non finanziaria” e la “Corporate social responsibility”. Il convegno dell’ASviS, con partner internazionali, per un’Europa protagonista dell’Agenda 2030.

Lunedì 13 Febbraio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: La finanza che serve per la sostenibilità

Bankitalia: “Le questioni ambientali e il cambiamento climatico sono le più grandi sfide che l’economia deve affrontare”. L’impegno della finanza, le reti internazionali, l’incognita Trump.

Lunedì 06 Febbraio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Progressi (e ritardi) per una PA sostenibile

Il prossimo Forum ne discuterà, la ministra Fedeli ha annunciato un grande impegno del Miur e l’Alleanza stimola i partiti a cercare soluzioni nuove.

Lunedì 30 Gennaio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Da dove andiamo a incominciare?

C’è un gran lavoro in corso in tutto il mondo per realizzare gli Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu. Gli stessi temi si affacciano finalmente nel dibattito politico italiano: l’iniziativa dell’ASviS con partiti e movimenti.

Lunedì 23 Gennaio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: L’ASviS affronta la sfida della politica

In un momento di generale insoddisfazione per le politiche attuate finora, l’Alleanza offre a partiti e movimenti politici italiani un momento di riflessione comune sullo sviluppo sostenibile, in vista della prossima legislatura.

Lunedì 16 Gennaio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Davos, Trump e il Pianeta che non si ferma

I leader dell’economia e della finanza hanno scoperto l’economia circolare e la crescita inclusiva, agli antipodi della visione del nuovo presidente Usa. Ma le chiusure nazionali possono solo aggravare i problemi.

Lunedì 09 Gennaio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Possiamo evitare di toccare il fondo della crisi?

La ricerca di soluzioni per una crescita più equa, l’impegno per la formazione degli adulti nel nome di Tullio De Mauro, l’incerto apporto delle tecnologie e la generosità degli italiani.

Lunedì 02 Gennaio 2017

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: L’ASviS, “unione di forze per un sogno comune”

L'Alleanza in linea con le parole di Mattarella; perché si parla di turismo in un Pianeta in guerra; una riflessione “ad alta sostenibilità” su SDGs e disordine mondiale.

Lunedì 19 Dicembre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Rendiamo più efficace la filantropia italiana

Alcuni degli uomini più ricchi del Pianeta si uniscono per favorire le energie pulite: un modello da seguire. E ancora: il nuovo database Istat sugli SDGs e l’avvio con Giovannini del Comitato per la selezione degli indicatori Bes.

Lunedì 12 Dicembre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: I segnali di disagio vanno affrontati con una politica attenta alla sostenibilità e all’inclusione

Mentre si discute il quadro politico, le diseguaglianze si aggravano. L’impegno dell’ASviS per l’elaborazione di una piattaforma di sostenibilità sociale.

Lunedì 05 Dicembre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Passi avanti su educazione a sviluppo sostenibile

I 20 milioni dal governo per l’educazione ambientale, l’impegno dell’ASviS su tutti gli aspetti della sostenibilità, il protocollo ASviS – Miur e l’udienza con Mattarella.

Lunedì 28 Novembre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Ue e sostenibilità: priorità, dati, carenze

Le comunicazioni della Commissione Europea, i nuovi dati di Eurostat sugli SDGs in Europa, ma anche le analisi dell’ASviS su pregi e limiti dell’iniziativa di Bruxelles. E una buona notizia: lo stanziamento di 20 milioni per l’educazione sostenibile.

Lunedì 21 Novembre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Tante incertezze, ma in Italia gli Obiettivi di sviluppo sostenibile entrano nel dibattito politico

La Cop 22 si è chiusa con un bilancio molto ricco, nonostante i negazionisti. Intanto, in Italia il governo analizza le scelte di politica economica alla luce degli SDGs.

Lunedì 14 Novembre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Di fronte ai rischi su Onu e clima serve un maggiore impegno

Neanche un presidente Usa può fermare la spinta verso una più intensa collaborazione internazionale, come testimonia in questi giorni Cop 22.

Lunedì 07 Novembre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Non basta qualche buona iniziativa per cambiar verso allo sviluppo

L’ASviS chiede che la legge di bilancio includa un Fondo per dare sostanza alla Strategia di sviluppo sostenibile che il governo dovrà presentare  al più presto.

Lunedì 31 Ottobre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Progressi nel controllo delle emissioni, ma è corsa contro il tempo

Aumenta la CO2 nell’atmosfera, anche se accelera la transizione alle energie rinnovabili. Tra gli altri temi, lotta alla fame, tutela della biodiversità e città future.

Lunedì 24 Ottobre 2016

IN EVIDENZA NELLA SETTIMANA: Cresce l’attenzione mondiale sugli SDGs

La ricchezza d’iniziative sull’Agenda 2030 testimonia la necessità condivisa di cambiare il percorso di sviluppo. Piattaforme, standard e proposte per diffondere gli Obiettivi e stimolare la partecipazione dei privati.

Lunedì 17 Ottobre 2016

IN EVIDENZA: dal cuore dell’Africa un “monumentale passo avanti” sul clima

Accordo contro i gas serra, passo importante verso uno sviluppo sostenibile. Ma nei giorni scorsi nel mondo si è parlato anche di lotta ai matrimoni infantili e di interventi per un’alimentazione più sana.

Lunedì 10 Ottobre 2016

IN EVIDENZA: Sulla strada della mitigazione del clima, piccoli passi da Palazzo Chigi a Montecitorio, grandi passi da Parigi a Marrakech

Si segnala da una parte il raggiungimento delle soglie necessarie per far entrare in vigore gli accordi della Cop21, dall'altra il ddl di ratifica del governo italiano.

Lunedì 03 Ottobre 2016

IN EVIDENZA: Italia in ritardo su SDGs, l’Ue inizia ora il cammino di Parigi

Il primo Rapporto dell’Alleanza sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile avanza proposte concrete per mettere l’Italia sulla strada della sostenibilità. Anche sul fronte COP21 c’è finalmente un impegno europeo.

Lunedì 26 Settembre 2016

IN EVIDENZA: Dopo la settimana dei Global Goals, l’ASviS fa il punto sull'Italia

In coincidenza con l’Assemblea Generale dell’Onu, numerosi eventi internazionali hanno aggiornato il quadro sui problemi della sostenibilità. E l’Italia? Mercoledì 28 l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile presenta il suo primo Rapporto alla Camera.

Lunedì 19 Settembre 2016

IN EVIDENZA: "Spostamento globale" verso la sostenibilità, nonostante la politica

Il deludente vertice di Bratislava ma anche gli importanti documenti pubblicati questa settimana per testimoniare la ricerca di un nuovo modello di sviluppo e descrivere i progressi compiuti. Gli incontri in Italia e all’estero e un ricordo di Ciampi.

Lunedì 12 Settembre 2016

IN EVIDENZA: L’ASviS annuncia la presentazione del suo primo Rapporto

Segnaliamo inoltre due incontri internazionali importanti: il G20 che ha dato anche qualche risultato concreto e il Congresso dell’Unione mondiale per la conservazione della natura.

Lunedì 05 Settembre 2016

IN EVIDENZA: L’Antropocene e le responsabilità dei grandi Paesi

Il G20 ha rinnovato gli impegni sull’ambiente dei leader mondiali, sollecitati anche dai sindaci delle grandi città. Anche perché siamo in una nuova era, con responsabilità umane senza precedenti.

Lunedì 29 Agosto 2016

IN EVIDENZA: gli appuntamenti d’autunno per un'Italia sostenibile

La preparazione della Legge di stabilità e le richieste dell’ASviS, l’indagine conoscitiva della Camera sull’Agenda 2030 e la scelta degli indicatori per misurare il benessere collettivo.

Sabato 13 Agosto 2016

IN EVIDENZA: l’Unione europea riflette sulla sostenibilità

La relazione Falkenberg, il discussion paper di Ingeborg Niestroy sul ruolo dell’Ue e il documento di Federica Mogherini preparano il rapporto della Commissione sugli impegni Ue sull'Agenda 2030 che verrà pubblicato in autunno.

Mercoledì 20 Luglio 2016

IN EVIDENZA: A che punto è il mondo sugli SDGs

L’High Level Political Forum on Sustainable Development, la relazione di Ban Kii-Moon e le 22 “National voluntary reviews”; a Rimini "EcoFuturo, il Festival delle EcoTecnologie e dell’Autocostruzione": alcune delle segnalazioni di questa settimana.

Domenica 17 Luglio 2016

IN EVIDENZA: È possibile creare
un futuro senza povertà?

La lotta alla povertà, la necessità di cambiare il modello di sviluppo e l’importanza di cominciare già dalla prossima Legge di stabilità il percorso per avvicinare l’Italia gli obiettivi dell’Agenda 2030: questi i messaggi più importanti diffusi dall’ASviS in questi giorni.

Lunedì 04 Luglio 2016

IN EVIDENZA: Primi incontri Ambiente - ASviS

Gli incontri dell’ASviS con il ministero dell’Ambiente; l'Alleanza conta 116 aderenti; i 40 anni dalla Dichiarazione universale dei diritti dei popoli: ecco alcuni dei fatti che hanno scandito la settimana o sono in agenda per i prossimi giorni.

Sabato 25 Giugno 2016

IN EVIDENZA: Due buone notizie, nonostante tutto

La Brexit ha segnato la settimana, aprendo drammatici interrogativi sul futuro dell’Europa. Anche in questi tempi difficili, ci piace mettere l’accento su due notizie che evidenziano la crescita di attenzione in Italia sui temi della sostenibilità e di un diverso modello di sviluppo, cioè sulle possibili risposte a medio termine alle crisi di oggi. 

  • La nuova norma che impegna il Parlamento a votare ogni anno una risoluzione sugli effetti delle politiche economiche sul Benessere equo e sostenibile (Bes).
  • L’assegnazione agli esami di maturità, tra gli altri, del tema “Crescita, sviluppo e progresso sociale. È il Pil misura di tutto?”.
Giovedì 16 Giugno 2016

IN EVIDENZA

Una nuova rubrica con la sintesi delle iniziative più importanti, in Italia e nel mondo, sullo sviluppo sostenibile, tra cui:

  • l'indagine conoscitiva della commissione Esteri della Camera sull'Agenda 2030
  • la legge sul Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente
  • 20 giugno - Giornata mondiale dei profughi
  • 23 giugno - Conferenza nazionale di statistica
Sabato 11 Giugno 2016

IN EVIDENZA: L'Agenda 2030 per un mondo meno violento

Una breve riflessione sugli attentati di Dacca. I più importanti appuntamenti della settimana per l’attuazione dell’Agenda 2030: l'High-level Political Forum on Sustainable Development a New York e, in Italia, l'audizione alla Camera del portavoce dell'ASviS Enrico Giovannini.

Aderenti